Auto e motori
  • Parte la nuova campagna winter aftersales Kia Service, che vede protagonisti di un progetto video, digital, stampa e radio Ludovica Frasca, ex velina di Striscia la Notizia e lo chef televisivo Simone Rugiati. Cuore del messaggio, la qualità e la dedizione al cliente espressi dal servizio di assistenza aftersales offerto dalla rete Kia Service.   […]

  • Nato dalla partnership tra il marchio TwoDots e la  casa automobilistica, scende in pista Glyboard Corse, il nuovo hoverboard ispirato all’inconfondibile stile Lamborghini, disponibile dal 23 marzo, ma prenotabile da subito sul sito http://www.twodots.it/lamborghini/ Dai cerchi in alluminio alle celle esagonali del motivo delle pedane, il  dispositivo rappresenta l’iconicità e l’aerodinamicità delle automobili Lamborghini. Dotato […]

  • Mario Patrick Parenti (51), già Head of Finance Europe di PETRONAS Lubricants International (PLI), è passato a ricoprire il ruolo di Head, Regional Business Europe. In questa sua nuova veste riporta direttamente a Giuseppe Pedretti, Group Chief Commercial Officer della multinazionale malese. La profonda conoscenza dei meccanismi che regolano il mercato europeo acquisita da Parenti […]

  • Abbiamo assistito ed assistiamo a fenomeni imitativi di massa che hanno un’evoluzione esplosiva tale da diffondersi rapidamente in ogni parte del mondo, in particolare in quello che una volta era definito occidentale, cui si aggiunge oggi l’Est europeo ex sovietico. Taluni di questi fenomeni sono positivi (pochi), altri innocui (come le “mode”), ma ce ne […]

  • Eppur si muove. Galileo Galilei lo disse in tutt’altra epoca, in altro ambito e con diverso scopo, ma la famosa frase che gli è attribuita sembrerebbe calzare a pennello agli attuali tempi dell’editoria di moda, dove i movimenti, appunto, ci sono.   Piccoli, forse, portati avanti con passo felpato, ma, indubbiamente, interessanti. Anche perché, laddove […]

  • Valeria Golino ha indossato, in occasione del Galà inaugurale della 15° Edizione del Festival di Siviglia, un abito a maniche lunghe in seta avorio e nera con gonna plissè, profili in paillettes oro e ricamo in canottiglie verdi. Collezione Gucci Autunno-Inverno 2018.   Credits: Getty Images  

  • Il Consiglio di Amministrazione di Coin ha annunciato la nomina di Giorgio Rossi in qualità di Presidente della società.   Giorgio Rossi, 64 anni, è nato a Treviso. Laureatosi in Economia e Commercio all’Università Ca’ Foscari di Venezia, ha iniziato la propria carriera nell’azienda di famiglia attiva nel commercio di tessuti, per fondare poi negli […]

  • In questi giorni, si può vedere sul teleschermo “Il paradiso delle signore”: fra gli interpreti principali – elegante, i capelli raccolti – la bellissima, algida, fredda calcolatrice, sorriso a mezze labbra (si potrà vedere in seguito quali altri sentimenti può nascondere) la  nobildonna milanese Adelaide. Bravissima! Perchè la si rivede, poi, sempre sul teleschermo, mentre […]

  • Da Eslabondexx – brand che sta rivoluzionando il concetto di protezione dei capelli e unicità di stile – arriva l’aiuto perfetto per look festivi senza limiti: l’innovativa linea Protective Styling.   Il periodo più atteso dell’anno è ormai alle porte e con esso anche la voglia di creare hairstyle originali dall’atmosfera di festa. Tra Natale […]

  • Alcuni profumi rimandano a vecchi ricordi. Altri ne ispirano di nuovi. Una nuova fragranza maschile, pura e dinamica. Una bottiglia dal tocco innovativo, che entusiasma gli appassionati di design. La fragranza Porsche Design 180 è un’interpretazione contemporanea del classico, aromatico Fougère. L’ispirazione per il profumiere Nicolas Beaulieu è stata l’universo Porsche Design eD il know […]

  • Notti insonni, giornate stressanti e una vita piena di appuntamenti sono le cause principali di uno sguardo spento sempre assonnato.   Alma K si schiera a fianco delle donne super impegnate con un nuovo prodotto, pensato per uno sguardo irresistibile… a prescindere dalle ore di sonno!   Caratterizzata da una texture ultra leggera, la Crema […]

  • Per la prima volta Wella è protagonista insieme a Rossano Ferretti di un programma televisivo HAIRMASTER in 4 puntate in onda su LA5 a partire da mercoledì 14 novembre.   Ideato dalla casa di produzione di 4 Ristoranti di Alessandro Borghese, il programma vede coinvolti saloni di bellezza in diverse zone d’Italia che si sfidano […]

  • Per la sua nuova casa milanese Foscarini sceglie uno dei punti più strategici sulla mappa del design in città: Corso Monforte, rinominata dagli addetti ai lavori la “lighting road” grazie alla presenza dei brand di riferimento per la progettazione della luce.   “Siamo orgogliosi di aprire il nostro nuovo headquarter milanese in uno dei quartieri […]

  • La settimana prossima inaugura a Milano il Vintage Fashion Market che proporrà in vendita i pezzi dell’archivio storico di Massimo Sorgenti. Sarà un’occasione imperdibile per gli amanti dei cult di design e moda: oggetti e mobili vintage d’autore accumulati dopo anni ed anni d’esplorazione e ricerca in tutto il mondo.   Massimo Sorgenti da sempre […]

  • Nasce il progetto artistico Napoli Eden di Annalaura di Luggo “La rinascita di Napoli”, a cura di Francesco Gallo Mazzeo, un progetto supportato dal CIAL (Consorzio Imballaggi Alluminio), con il patrocinio del Comune di Napoli.   L’artista Annalaura di Luggo esegue un’operazione di selezione degli scarti di lavorazione in alluminio e di ri-costruzione degli stessi […]

  • Una storia di famiglia, di eredità e di cura, di passione per il bello e ben fatto, di cultura che è nata e si rinnova dentro l’impresa. È così, da sempre, per Molteni&C. Dal 1934, quando nasce come atelier di arredi pronti a sfilare alle Biennali di Monza, che poi diventeranno le Triennali di Milano, […]

  • Il Gruppo Guidoni – il primo esportatore di pietre ornamentali del Brasile e leader del settore – è protagonista di un’altra importante realizzazione a livello internazionale: il nuovo Aeroporto Internazionale di Istanbul, in Turchia, considerato il più grande al mondo. Lo spazio è stato aperto al traffico commerciale alla fine di ottobre e si prevede […]

  • Douwe Egberts, gigante mondiale della torrefazione, ha creato, per KLM, una speciale miscela di caffè che si adatta perfettamente al modo in cui i passeggeri sperimentano i sapori ad alta quota, assicurando un gusto altrettanto buono così come lo gradiscono a terra.   Ai clienti di KLM verrà, inoltre, servita questa nuova miscela di caffè […]

  • Dopo esser stata protagonista della EA7 Emporio Armani Milano Marathon e della Huawei Venice Marathon, la compagnia aerea Air France atterra in costiera romagnola il prossimo 11 novembre in occasione dell’evento podistico più atteso del territorio e fra i principali appuntamenti per i runners di tutta Italia: la Maratona di Ravenna Città d’Arte 2018.   […]

  • SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Milano Bergamo, ha deciso di adottare la scritta BABY ON BOARD su una spilla dedicata alle donne in gravidanza che si apprestano a viaggiare in aereo.   A tutte le signore in dolce attesa, che si presenteranno ai banchi check-in oppure direttamente al gate di imbarco, il personale addetto […]

  • illycaffè, azienda leader globale nel segmento del caffè di alta qualità, presenta la nuova illy Art Collection firmata da Marc Quinn, l’artista londinese noto per le sue opere dal forte impatto emotivo e visivo che hanno per protagonisti l’essere umano, il suo rapporto con la natura e il tema della bellezza.   Lavorando sull’iconica tazzina illy […]

  • Apre le sue porte sui navigli, nel cuore della movida milanese, PRIMA MILANO Comfort Food & Bar: una location suggestiva d’ispirazione europea, nata dall’idea di due giovani imprenditori e intenditori del buon cibo e dalla convinzione che il piacere della tavola sia portatore di emozioni forti e di esaltazione di ricordi legati a sapori e […]

  • Sanpellegrino, leader nel settore delle acque minerali e delle bibite non alcoliche, annuncia un importante investimento su Acqua Panna che, insieme a S.Pellegrino, è il brand di riferimento nella gastronomia internazionale. Obiettivo del progetto, del valore complessivo di circa 70 milioni di euro stanziati nei prossimi 3 anni, è fare di Acqua Panna la “premium […]

  • Tannico, l’enoteca di vini italiani più grande del mondo, lancia ufficialmente sul proprio sito la Guida ai regali di Natale 2018, un vademecum digitale completo per orientarsi nella scelta delle migliori etichette da regalare o regalarsi nelle prossime festività.     La guida online è disponibile al link e raccoglie in diverse categorie i profili, gli abbinamenti […]

  • All’attribuzione del seminatore d’oro, avvenuta a Coverciano, che ha premiato per la quarta volta Max Allegri come migliore allenatore d’Italia, Carlo Ancelotti si è scagliato contro i violenti negli stadi.   Ancelotti ha preso spunto dal pestaggio subito da un giovane arbitro durante una partita di campionato under 19 nelle Marche per sostenere una tesi, […]

  • La spinta che porta a grandi performance sportive può aiutare nel management a raggiungere altrettanto grandi successi. Florian Eisath ha partecipato nel marzo 2018 alla sua ultima gara di Coppa del Mondo ad Are, in Svezia, e ora prende attivamente parte alla gestione dell’impresa “Carezza Dolomites”.   Grandi atleti e manager sono accomunati dallo stesso […]

  • Lo sport preferito da alcuni presidenti sembra essere quello di cacciare l’allenatore, salvo poi ravvedersi, cacciare il sostituto e riprendere il primo, che molto spesso non termina la stagione andando incontro a un altro esonero.   Trafila vista e rivista spesso, quasi sempre nelle solite piazze con i soliti presidenti. In casa Atalanta è diverso. […]

  • L’ esclusiva giacca tecnica Mld Layer Zip celebra Novak Djokovic come il tennista numero uno al mondo. Realizzata da un mezzo strato tecnico, elastica e traspirante, è progettata per una reale libertà di movimento assicurando di vincere ogni volta.   – Strato tecnico tecnico stretch traspirante e ultra-asciutto – Coccodrilli ricamati d’oro – Collo alto, […]

lunedì, 10 settembre 2018

EFFETTI COLLATERALI

di Carlo Sidoli

Se diamo una scorsa all’elenco dei Comuni d’Italia scopriamo che sono oltre un centinaio le località che contengono “Ponte” nel loro nome. Né le cose vanno diversamente in altri Paesi confrontabili con l’Italia, tanto è vero che “Pont”, “Bridge”, “Puente” e analoghi sono comunissimi nella toponomastica mondiale. Ciò a significare l’enorme importanza che questo tipo di costruzione “di collegamento” rappresenta per il nostro modo di vivere, dove gli spostamenti sono essenziali.

 

I ponti sono tra le prime strutture che si incontrano quando a piedi, in auto o in treno si visita un Paese straniero; anzi, molto spesso sono proprio il sistema di transito per passare da una nazione ad un’altra, separate come sono da confini formati da fiumi o strapiombi. Pertanto essi costituiscono un vero e proprio biglietto da visita o, se vogliamo, un indicatore del grado di civiltà di un popolo, tanto è vero che gli antichi Romani vanno famosi per i loro ponti costruiti per il transito o per gli acquedotti; alcuni dei quali, guarda caso, sono ancora in piedi e funzionanti dopo venti secoli.

 

Un risvolto psicologico piuttosto comune e naturale è quello di andare orgogliosi, noi italiani che viviamo in questi tempi, delle opere nei nostri antenati, anche se non ci abbiamo niente a che fare direttamente. Ecco perché un fatto come quello del crollo del “ponte Morandi” di Genova è un avvenimento catastrofico che mette a lutto l’intera nazione e ci fa vergognare davanti al mondo: non per niente Charlie Hebdo (settimanale satirico francese ben noto anche per essere entrato nel mirino dei fondamentalisti islamici nel 2011 e nel 2015) ci ha sùbito preso in giro globalmente come “italiens” incapaci di costruire ponti che durano. Una pubblicazione di pessimo gusto, dato che ci sono numerose vittime, ma che dà le dimensioni delle conseguenze di un fatto così grave, di cui qualcuno è certamente responsabile.

 

Beninteso, ci sono stati avvenimenti ben più gravi sempre imputabili all’incompetenza dei gestori e, tanto per fare un esempio clamoroso, ricordiamo il collasso della centrale nucleare ucraina di Chernobyl (26 aprile 1986) e il tentativo criminale di tenerne all’oscuro il resto del mondo, ben sapendo che ne avrebbe subìto le conseguenze. Si era comunque alla vigilia del disfacimento dell’Unione Sovietica e quel terribile avvenimento che, secondo uno studio bielorusso del 2010 causò direttamente o indirettamente un milione di morti (“Institute of Radiation Safety” di Minsk), era l’immagine di un mondo alla deriva.

 

Ci sono numerosi indizi che anche il crollo del ponte di Genova sia la rappresentazione di una società (quella italiana) che ha allentato le attenzioni necessarie sul piano della sicurezza per sprofondare nella logica del profitto o, ancor più colpevolmente, in quella dello spettacolo. Il 13 gennaio 2012 la nave Costa Concordia cominciò ad affondare all’isola de Giglio in seguito ad un urto contro il fondale che fu causato da una manovra sconsiderata, ma eseguita abitualmente per mettere in atto lo show dell’assurdo. Poi, come se non ci mancassero le occasioni di riflettere sulle frane e i terremoti e le ricostruzioni sempre promesse prima dell’inverno e mai andate a buon fine, ecco il 29 luglio 2013 il bus precipitato da un viadotto autostradale ad Avellino a causa del cedimento del guard rail e ora il crollo del ponte Morandi a Genova: decine di morti che potevano salire a centinaia, solo che su quel ponte fossero stati in transito dei torpedoni. Al seguito di Chernobyl venne il referendum antinucleare italiano che proibì le centrali atomiche sul nostro territorio (se ne sono cancellate quattro); ovviamente privo di effetto in Ucraina, in Bielorussia, in Russia e altrove, anche a due passi da noi, dove ci riforniamo abitualmente e in abbondanza, perché pare che le nuvole radioattive (secondo i promotori del referendum e secondo chi lo ha votato) si fermino prima di attraversare i confini territoriali.

 

Oggi, anche se nessuno lo dice apertamente, si è seppellito il ponte sullo Stretto di Messina ché, se qualcuno lo volesse, si trovassero i soldi e un ministero lo approvasse, basterebbe indire un bel referendum e tutti gli voteremmo contro. Dico tutti noi popolo italiano, grandi esperti di Geologia e Scienza delle Costruzioni.

TAG:

Non sono presenti commenti per questo articolo.


Lascia un commento »