Moda e tendenze
  • Nel 2019 Bvlgari rende omaggio al 50° Anniversario del marchio Gérald Genta con il lancio di un’edizione speciale in platino con ore saltanti. Gli appassionati di orologi sapranno che nel 2000 Bvlgari ha acquistato Gérald Genta, un marchio fondato nel 1969 dall’omonimo designer e genio dell’orologeria. 50 anni dopo, il suo know how, il suo […]

  •   LADY GAGA IN CUSTOM GIUSEPPE ZANOTTI     Gioielli Bulgari per  MAGGIE GYLLENHAAL: orecchini High Jewelry Collection Serpenti in diamanti e rubini, orecchino High Jewelry Collection oro bianco e diamanti, anello High Jewelry Collection in diamanti. LAURA HARRIER: orecchini High Jewelry Collection in diamanti e anello in diamanti e smeraldi.       Vestiti Giorgio […]

  • Emidio Croce ha assunto la carica di Marketing Manager di Laboratoires Filorga Paris. Forte di una conoscenza approfondita del settore beauty, acquisita all’interno di aziende cosmetiche multinazionali, il manager avrà l’obiettivo di consolidare awareness e posizionamento sul territorio italiano dell’offerta cosmetica MEDI-COSMETIQUE®, la prima gamma di trattamenti per la routine di bellezza quotidiana direttamente ispirata […]

  • In principio c’era il desiderio, anche sfrenato, del possesso. Se non avevi, non esistevi. File di scarpe, borse e, ovviamente, abiti in bell’ordine (o disordine) dentro a cabine armadio dotate della stessa sacralità di un tempio. Poi, vennero le case di moda che prestavano per poche ore o poco più abiti a celebrities come fossero […]

  • In omaggio alle donne realizzate che danno vita ai sogni più ambiziosi, YSL Beauté incarna l’antica leggenda cinese della carpa Koi, simbolo di speranza e realizzazione personale, con un lussuosissimo TOUCHE ECLAT LE CUSHION COLLECTOR, da conservare come portafortuna per la prosperità e il successo di domani.   TOUCHE ECLAT LE CUSHION COLLECTOR offre una […]

  • Il successo di una sfilata non dipende solo dai capi presentati in passerella. È il lavoro dietro le quinte, febbrile e adrenalinico, che diventa fondamentale. Come sempre è il lavoro di squadra che porta il risultato. Non solo gli abiti, non solo i modelli, non solo le sarte o le vestiariste, ma l’insieme di make […]

  • Amazon annuncia il lancio di una collezione di cosmetici di alta qualità all’interno del suo fashion brand find., lanciato nel 2017. La gamma di cosmetici di find. è disponibile esclusivamente su www.amazon.it/findbeauty e comprende prodotti di quattro diverse categorie: occhi (mascara, eye-liners, ombretti, matite per sopracciglia), viso (illuminanti e bronzer), labbra (rossetti, lucidalabbra, matite per […]

  • Da più di vent’anni, Teint Idole Ultra Wear è il miglior alleato delle donne per una carnagione perfetta.   L’ultima sfida? Garantire ancora una volta i benefici di Teint Idole Ultra Wear con una nuova formula a copertura leggera – obiettivo raggiunto con Teint Idole Ultra Wear Nude. Disponibile in un formato comodo, sempre on-the-go. […]

  • Pininfarina ha ricevuto il prestigioso  Good Design Award2018 per VISION, una cucina innovativa progettata per Snaidero, e STILE, una collezione di pentole realizzata da Mepra, azienda all’avanguardia nella produzione di posate e articoli in acciaio.   Il prestigioso premio internazionale è conferito dal Chicago Athenaeum Museum of Architecture and Design e rappresenta il più antico […]

  • È recente l’inaugurazione al MAXXI dell’installazione site-specific “L’anello Mancante”, realizzata da Michele De Lucchi utilizzando HI-MACS®.   L’installazione è parte del ciclo di esposizioni “NATURE”, che all’interno della Galleria Gian Ferrari del museo ha già invitato differenti progettisti a confrontarsi sul tema del rapporto tra natura e artificio. Michele De Lucchi, chiamato allo stesso modo […]

  • Per un intero weekend la località sciistica per eccellenza delle Dolomiti accoglierà uno dei più attesi e apprezzati appuntamenti della stagione per tutti gli appassionati di sci.   La suggestiva cornice di Cortina d’Ampezzo torna, infatti, a ospitare una delle tappe della Coppa del Mondo di sci Alpino Femminile, con le gare di discesa libera […]

  • GIO PONTI MAGNIFIED. RICHARD GINORI’S DECORATIONS AS NEVER SEEN BEFORE, allestita nelle sale espositive di Le Hall des Maréchaux dal 18 al 21 Gennaio 2019, è l’evento aperto al pubblico in occasione dell’importante appuntamento di Maison&Objet (18/22 Gennaio 2019).   Richard Ginori, in occasione della mostra “Tutto Ponti, Gio Ponti archi-designer”, ospitata fino al 5 maggio […]

  • JetBlue Airways ha firmato un ordine per 60 Airbus A220-300, il modello più grande della nuova Famiglia A220, leader del settore. “Ci stiamo avvicinando al nostro 20° anniversario e l’efficiente Famiglia A220, con la sua notevole gamma e gli importanti aspetti economici, insieme alle eccezionali prestazioni della nostra attuale flotta di Airbus A321 e di […]

  • Star Alliance e Guangzhou Baiyun International Airport Co. Ltd. (CAN) si sono accordati circa l’assegnazione dello spazio per agevolare la creazione di una lounge brandizzata Star Alliance presso l’aeroporto. A tal fine è stato siglato un Memorandum of Understanding (MoU) da parte di Jeffrey Goh, CEO di Star Alliance, e Qiu Jiachen, Chairman of the […]

  • A partire dal 15 gennaio con DriveNow sarà possibile raggiungere e parcheggiare direttamente all’aeroporto di Milano Malpensa. Primo e attualmente unico tra gli operatori di auto in condivisione a flusso libero, il car sharing del Gruppo BMW, operativo a Milano con 500 auto BMW e MINI,  estende la sua area operativa anche all’importante hub aeroportuale […]

  • Rocca, storica catena italiana leader nella distribuzione di gioielleria ed orologeria di alta gamma, dedica a ROLEX un nuovo temporary store nello scalo aeroportuale di Milano Malpensa.   Lo spazio ROLEX si caratterizza per gli arredi nei toni del legno noce, del beige e dell’ottone bronzato uniti al verde iconico del Marchio. Per Rolex si […]

  • Pupillo Pura Pizza bis sarà una pizzeria fedele alle origini e di fedeli della tradizione. Per chiunque abbia voglia di vedere e di provare com’è fatta una vera pizza artigianale Luca Mastracci da pochissimi giorni ha collaudato le sue creazioni a Frosinone, per un campionato della pizza da serie A al grido di “Tutto il mondo è […]

  • E’ arrivata anche in Italia la collezione di whisky Diageo ispirata a Game of Thrones, la serie TV acclamata dalla critica che ha appassionato milioni di spettatori. A poche ore dall’annuncio di HBO della data di lancio dell’ottava e ultima stagione, anche Diageo fa sapere che l’intera collezione è ora disponibile in pre-order per il mercato […]

  • Dal 13 al 16 febbraio, si terrà il charity dinner esclusivo firmato dalla chef georgiana Tekuna Gachechiladze, all’interno di una magica dome sotto il cielo stellato di Courmayeur.   Questa speciale food experience avrà un format ben preciso: quattro cene in un contesto unico – un magico dome trasparente sotto al cielo stellato di Courmayeur. […]

  • Bottega, cantina e distilleria di Bibano di Godega (TV), da oltre 10 anni ha coniato il termine “Birillo” per le piccole bottiglie monodose da 20 cl, che contengono selezioni di Prosecco e di altri vini spumanti. Questi prodotti rappresentano per l’azienda trevigiana un successo commerciale, che ha creato un’interessante nicchia di mercato dalle potenzialità in […]

  • Se Stefano Accorsi è tra gli attori contemporanei più noti, altrettanto famosa è la sua passione per i motori. E’ così che l’attore – pilota, protagonista di Veloce come il vento, non poteva mancare a immergersi nel mondo di DAR – Dainese Archivio di Vicenza, l’esposizione permanente che presenta l’incredibile collezione di prodotti creati per la […]

  • Porsche Design e PUMA hanno stretto una partnership strategica per portare sul mercato una nuova linea di abbigliamento sportivo, calzature e accessori di fascia alta a partire dalla stagione primavera / estate 2019. La collaborazione coniuga la filosofia design sofisticata e funzionale di Porsche Design alle innovative tecnologie di performance PUMA. Unendo il patrimonio di […]

  • L’Espresso”ha documenti che dimostrerebbero come la Uefa abbia deciso di “agevolare” l’Inter con sanzioni più morbide, nonostante un deficit più alto.   Ecco le cifre: «Dal giugno 2014 al dicembre 2017, il Milan ha accumulato perdite per 146 milioni di euro. Sottraendo da questa cifra la quota considerata “deviazione accettabile dall’Uefa” (45 milioni in quegli […]

  • Ai quarti di coppa Italia si qualificano anche Roma e Atlanta. Facilmente i giallorossi che hanno battuto l’Entella 4-0 che gioca in LegaPro: sull’1-0 per la Roma, gol di Schick, i dinamici giocatori di Chiavari hanno sbagliato il clamoroso 1-1 a due passi dal portiere. Poi la differenza di caratura ha avuto la meglio e […]

martedì, 30 ottobre 2018

GIORNALISTI DI MODA: CHI NON SI EVOLVE E’ DESTINATO A ESTINGUERSI.

di Anna Franco

Chi non si evolve è destinato a estinguersi. Lo sa o lo dovrebbe sapere maggiormente chi lavora nella moda, un settore che ha la sua linfa nel cambiamento. Sta succedendo per le case di moda più lungimiranti, dove vince chi si reinventa con intelligenza.

 

Lo stesso accade per gli altri attori del fashion system e gli stessi giornalisti non devono stare fermi. Raccontare una sfilata, una collezione o una tendenza (ammesso, poi, che ce ne siano di davvero univoche) non basta più. Non bisogna smettere di guardarsi intorno, evitando di chiudersi in quell’elitarismo che spesso ha tolto alla nostra professione la curiosità e il polso della realtà, perché se si rimane nel proprio campo esclusivo non si è abbastanza rilevanti per il momento storico.

 

Chi scrive, così come molti altri colleghi, è stata spesso contattata per aiutare uffici stampa, anche alquanto blasonati e con fior fior di dipendenti, nella stesura di un comunicato. In questi casi, a volte, ci si trova a dover buttar giù testi in uno stile che è più accattivante per l’azienda che per lo scrivente.

 

Situazione che, d’altro canto, si presenta anche quando si è più o meni costretti a includere in un articolo qualche griffe o addirittura costruirlo su di essa per esigenze dell’ufficio pubblicità della testata, ché senza le entrate del marketing i giornali non andrebbero molto lontano.

 

Forse, allora, il futuro del giornalismo di moda è l’apertura a nuove professioni, ibride probabilmente, e un legame sempre più forte con aziende che non sono case editrici.

 

Recentemente Michele Lupi, con 20 anni di esperienza nella direzione di periodici rivolti prevalentemente a un pubblico maschile, è stato nominato Men’s Collections Visionary del gruppo Tod’s. Carica nuova per una figura che prima non esisteva. I grandi magazzini Harrods hanno scelto Tiffanie Darke, che ha lavorato da Style Magazine e che più recentemente era alla guida dei canali History e Biography, come loro editor in chief. Qualche anno fa, la giornalista e fashion editor inglese Paula Reed aveva abbandonato la carta più meno stampata per accettare, nel 2012, di diventare fashion director per il department store di lusso Harvey Nichols. Nel 2014 è stata direttore creativo per il sito di moda mytheresa.com e nel 2015 è divenuta direttore della strategia per i negozi Boutique 1 Group. Strade già suggerite dall’ex direttrice di Vogue Paris Carine Roitfeld, stylist per Max Mara e consulente per Givenchy e Tom Ford, e da Anna Dello Russo, direttrice creativa per Vogue Japan, che ha inanellato collaborazioni con H&M, Swarovski e Tod’s, oltre che essere curatore e consulente di stile per Rosewood Hotels & Resort.

 

Andando un po’ più indietro nel tempo basti pensare ad Adriana Mulassano, storica penna del Corriere della Sera, che dal 1992 al 2000 ha lavorato come ufficio stampa di Giorgio Armani; alla redattrice di moda Manuela Pavesi fashion coordinator di Prada e, oltremanica, all’editrice Isabella Blow, che ha collaborato con Philip Treacy e Alexander McQueen.

 

Oggi, malgrado la moda possa sembrare un fenomeno di massa alla portata di tutti, c’è ancora bisogno di una gran cultura per catturare lo spirito del tempo in un abito. Il giornalista di moda odierno lo sa e può mettere la propria esperienza di scrittura e il proprio background culturale a disposizione – non a servizio – delle aziende. Un nuovo rapporto alla pari, contrariamente a quello che spesso, ultimamente, si crea nelle aziende editoriali d’origine, dove le risorse economiche sono sempre più scarse e libertà di stampa e creatività non sono l’esigenza primaria.

 

 

 

 

TAG:

Per questo articolo sono presenti 6 commenti:

  1. Ivana Ricci says:

    Giusto, bell’analisi. Credo che il giornalismo in generale debba cambiare ed essere sempre più al passo coi tempi. Interessante la riflessione sul nuovo ruolo editoriale delle case di moda, tanto più perché fatta da una giornalista.

  2. Giusta considerazione

  3. Paola Bianciardi says:

    Verissimo e lucido. Oggi su Business of Fashion ho letto proprio un articolo su quanto Instagram stia eclissando i tradizionali magazine di moda. È tempo di cambiamento e fortuna qualcuno se ne accorge.

  4. Francesca says:

    Articolo interessantissimo che ho prontamente condiviso nei miei canali. Ritengo che il tema necessiti di un ulteriore approfondimento.

  5. serena ruggeri says:

    Bellissimo articolo, bellissima analisi.

  6. C’è da sottolineare che i blogger (più o meno Cool) sostenuti dalle griffe hanno preso il sopravvento sulla categoria dei giornalisti e questo ha spazzato via la professionalità acquisita (soprattutto i freelance trattati come operatori di serie B). C’è da domandarsi a cosa serve l’albo dei giornalisti che non ha mai tutelato la categoria. Quante agenzie di promozione stampa senza giornalisti sono proliferate negli anni? Eleonora Tarantino

Lascia un commento »