Auto e motori
  • L’Opel Insignia vuole dire la sua in un mercato in cui sono i suv ormai a fare da padroni. Spunta a listino la versione Country Tourer, versione che in 5 metri di lunghezza promette comfort e libertà, oltre a una grande capacità di adattamento.   Rialzata di 25 millimetri, con il nuovo automatico a 8 rapporti di provenienza […]

  • Nuova vita al Buggy! Volkswagen al Salone di Ginevra presenterà il concept car e-Buggy. Un veicolo elettrico, fedele nel look allo spirito originale dei tipici veicoli americani, senza tetto, né portiere, con ruote scoperte dotate di pneumatici offroad. Se ai tempi c’era il telaio del Maggiolino a fare da base alle circa 250.000 unità diffuse a livello globale […]

  • Nel corso dell’Assemblea Generale dei Soci UNRAE, che si è tenuta l’11 aprile a Roma, è stato presentato il nuovo Direttore Generale dell’Associazione, Ing. Andrea Cardinali. Classe 1964, Cardinali è perugino di nascita e romano di adozione. Ingegnere con studi umanistici, si è laureato all’università ‘La Sapienza’ e perfezionato in varie sedi, fra cui l’IMD di Losanna. Il suo percorso […]

  • In un film americano del 1956, “The rainmaker” (“Il mago della pioggia”, in Italia), interpretato da Burt Lancaster e Katharine Hepburn, si narra di uno strano individuo, mezzo stregone e mezzo imbroglione, che promette di far piovere su una fattoria arsa dalla siccità in cambio di cento dollari.  Siamo nel Kansas degli “Anni Venti”  e […]

  • The Woolmark Company si allea con Woolrich per supportare un progetto educational di Accademia Costume Moda di Roma.   Dieci studenti dell’Accademia hanno avuto il compito di sviluppare un outfit ciascuno, trasferendo i valori tradizionali del marchio americano Woolrich su capi di tendenza e performanti in lana Merino certificata Woolmark.   Una giuria di esperti composta […]

  • L’attore Hugh Jackman ha indossato Corneliani per la sua partecipazione al “The Tonight Show Starring Jimmy Fallon”, lunedì 8 aprile 2019. The Tonight Show è un talk show e varietà televisivo statunitense trasmesso a partire dal 1953 dalla NBC, condotto dal 17 febbraio 2014 da Jimmy Fallon ed è il terzo programma di intrattenimento più lungo nella storia […]

  • Schiaparelli annuncia la fine della collaborazione con Bertrand Guyon. La Maison Schiaparelli ringrazia Bertrand Guyon per il suo contributo all’attività di Haute Couture della Maison, in stretta collaborazione con lo studio creativo e gli Ateliers della Maison di Place Vendôme.    

  • L’ultimo comma dell’art 16 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo cita testualmente: “La famiglia è il nucleo naturale e fondamentale della società e ha diritto ad essere protetta dalla società e dallo Stato”. Potremmo aggiungere, rifacendosi ai giorni nostri, “anche dalla moda”, senza che ce ne voglia l’assemblea generale delle Nazioni Unite. Perché quel nucleo […]

  • M∙A∙C Cosmetics  ha siglato una  partnership con il talent show musicale The Voice of Italy, in qualità di make-up ufficiale del programma prodotto da Rai2 in collaborazione con Wavy, in onda dal 23 aprile ogni martedì alle 21:25.   Il M∙A∙C Pro Team, che rappresenta lo spirito e l’incarnazione della cultura del brand, si occuperà […]

  • Liscia o riccia? Fai la tua scelta! Sunsilk ha una proposta per qualsiasi hairstyle tu abbia… o scelga! LISCIO PERFETTO: addio effetto crespo! Una linea pensata per un liscio impeccabile, senza ciocche ribelli, con un movimento naturale. La tecnologia straight-lock e le proteine della seta, allineando le fibre capillari, contrastano l’effetto crespo per capelli che […]

  • Per il  Coachella Festival, Beatrice Valli e ghd Italia hanno collaborato per creare acconciature in linea con l’evento.   Il brand di Styler leader nel mercato e l’influencer da 2 milioni di follower si sono divertiti a stupire con look semplici ma d’impatto, per affrontare al meglio le lunghe notti di divertimento del festival californiano […]

  • Yves Saint Laurent Beauté presenta YSL BEAUTY STATION PALM SPRINGS: il road trip di Ysl Beauté nel deserto californiano è l’opportunità ideale per creare un video editoriale spontaneo e anticonvezionale con la ambasciatrice del brand Kaia Gerber & Tom Pecheux, Global Beauty Director YSL Beauty.   I GET THE LOOK dell’evento YSL Beauty Station a Palm Springs sono: Watch […]

  • Una rapsodia di colori ed elementi decorativi – la collezione in porcellana Medusa Rhapsody aggiunge un tocco Versace alla tavola. La Medusa e i fiori barocchi sono dipinti con delle tonalità dorate e i prodotti principali della collezione sono caratterizzati dal logo vintage Versace degli anni 90. Completamente realizzata con la porcellana della più alta qualità, si […]

  • La prima tappa mondiale di Logica Celata, tanto voluta dal CEO Giuseppe Di Nuccio, frutto di una complessa ricerca volta a ripensare lo spazio e reinventare l’ergonomia, parte dalla terrazza della Rinascente di Milano, la shopping destination per antonomasia, dove Valcucine, con lo storico partner Spotti, è stata protagonista assoluta della notte di martedì 9 […]

  • Alessandro Enriquez ha presentato le due capsule collection prodotte in collaborazione con due colossi del mondo dell’arredamento: Illulian e Badari, in uno speciale evento volto a festeggiare il sessantesimo anniversario di Illulian.     Con Illulian, il designer porta avanti una collaborazione che da diverse stagioni si ripete e che anche quest’anno si rinnova. Alessandro ci porta così in Sicilia, come […]

  • Da dicembre 2018, Milano accoglie il primo Le Village by Crédit Agricole italiano, un vero e proprio hub dell’innovazione che ha l’obiettivo di selezionare, sostenere e promuovere startup che operano principalmente in sette diversi ambiti.   L’hub fa parte del network di Village sviluppato da Crédit Agricole in tutto il mondo e darà l’avvio a […]

  • Air France lancia due novità per i propri clienti. La compagnia aerea francese, in collaborazione con Delsey, propone una valigia su misura per i viaggiatori più giovani. Progettata appositamente per i bambini dai 4 agli 8 anni, questo esclusivo bagaglio è impreziosito da dettagli ispirati al mondo del travel. Dallo stile francese ‘très chic’, questa valigia […]

  • Da giovedì 18 aprile 2019 il terminal partenze dell’Aeroporto di Milano Bergamo ospita tre opere d’arte che hanno fatto parte della mostra “L’incanto svelato. L’Arte della meraviglia da Tiepolo a Manzù”, promossa dalla Fondazione Comunità Bergamasca e allestita dal ° dicembre 2018 al 24 febbraio 2019 nel cinquecentesco Palazzo Polli Stoppani di Bergamo.     […]

  • Lo studio condotto dalla Ellen Mac Arthur Foundation ha stimato che la plastica nei mari e negli oceani supererà, entro il 2050, la quantità in peso dei pesci che vi nuotano. Un dato allarmante che rende sempre più urgente attivarsi affinché i nostri mari non soffochino. La prima azione concreta, alla presenza delle maggiori istituzioni di […]

  • Il tragico incendio che, il 15 Aprile, ha devastato la cattedrale di Notre-Dame de Paris, simbolo della storia francese, è stato un duro colpo per tutta l’umanità. Tutte le filiali di Air France e Air France-KLM nel mondo sono state profondamente colpite e rattristate dall’accadimento.   Per questo motivo Benjamin Smith, CEO di Air France-KLM, […]

  • Si è tenuto al Palazzo delle Stelline  NutriMI, il Forum di Nutrizione Pratica, appuntamento annuale di riferimento per tutti i Professionisti della Salute e per gli esperti che operano nel campo dell’Alimentazione e della Nutrizione. Durante i due giorni di congresso scientifico si sono alternati relatori di fama nazionale e internazionale che hanno affrontato le […]

  • Il ristorante Torre della Fondazione Prada presenta il secondo appuntamento di “CARE’s Chef Under 30”, realizzato in collaborazione con lo chef tre stelle Michelin Norbert Niederkofler e con Paolo Ferretti, entrambi fondatori di “CARE’s – The Ethical Chef Days”. Il progetto è ideato con l’obiettivo di promuovere “la cucina delle idee” e una cultura gastronomica basata su […]

  • Dal 2 all’ 8 maggio si terrà la Milano Food Week, giunta alla decima edizione e che quest’anno vanta un palinsesto ricco di eventi che vede tra i protagonisti anche La Cucina Italiana, storica rivista di cultura enogastronomica che proprio nel 2019 compie 90 anni. Già nel 1929 la testata si proponeva di far entrare nelle […]

  • Si è svolto il 15 aprile, nella cornice naturale mozzafiato regalata dallo Skyway Monte Bianco e dal suo Pavillion, il Congresso Annuale CHIC – Charming Italian Chef 2019, l’evento più importante dell’anno per l’Associazione che unisce al suo interno anime e professionalità diverse. Nel corso della giornata sono stati presentati la Guida 2019/20, i nuovi Soci e i progetti per l’anno in […]

lunedì, 7 gennaio 2019

IL SESSANTOTTO DIVERSO

di Carlo Sidoli

Nell’anno appena trascorso non sono mancate le rievocazioni storiche tra cui, ovviamente, quella del centenario della fine della Prima Guerra Mondiale. Con l’occasione si sono anche visti abbandonare finalmente certi toni trionfalistici per riconoscere le assurdità del conflitto e della sua conclusione: la stesura di trattati così punitivi nei riguardi dei perdenti, da funzionare da innesco per lo scoppio della Seconda. Anche le vicende di mezzo secolo fa, quelle del “famoso” ’68, hanno avuto la loro commemorazione che ha messo in evidenza il ruolo dei movimenti giovanili e studenteschi anche se, per la verità, in America (dove sono nati) si trattava soprattutto di problemi legati alla guerra del Vietnam, alla segregazione razziale e alla liberalizzazione delle droghe leggere.

 

Il 1968 fu un anno difficile, funestato dagli assassinii di Martin Luther King e di Bob Kennedy, ma non mancarono episodi positivi come il raggiungimento di un traguardo significativo nel campo dell’esplorazione spaziale, all’interno del “Programma Apollo”. La NASA era concentrata a rispettare l’impegno, annunciato dal presidente americano John Kennedy il 25 maggio 1961, di mandare l’uomo sulla Luna entro la fine del decennio: una sfida tecnica ma anche politica perché si era in piena Guerra Fredda. Tanto è vero che in quello stesso 1968 le truppe del Patto di Varsavia, sotto l’impulso dell’Unione Sovietica, invasero la Cecoslovacchia ponendo fine all’esperimento della “Primavera di Praga”.

 

Anche se oggi ricordiamo soprattutto Apollo 11 (1969, uomo sulla Luna) e Apollo 13 (1970, odissea nello spazio), Apollo 8 di cui si è celebrato il cinquantenario in quanto fu lanciato il 21 dicembre 1968,  ebbe l’importanza che ha un ponte per chi intenda attraversare un fiume. Per la prima volta l’essere umano usciva dall’orbita terrestre, sfuggiva alla forza gravitazionale di attrazione del pianeta per entrare in quella della Luna, andava ad osservare la faccia nascosta del satellite e rientrava alla velocità di 40.000 chilometri all’ora. Esattamente il viaggio che la SpaceX di Elon Musk ha programmato per il secondo decennio di questo secolo, accessibile (a pagamento) a chi sarà interessato al cosiddetto “turismo spaziale”.

 

Per tornare ad Apollo 8, i tre astronauti Frank Borman (comandante), Jim Lovell e Bill Anders sono tuttora viventi e “veleggianti” attorno ai novant’anni, il che dimostra che il fisico dell’uomo può ben adattarsi alle condizioni di assenza di gravità e alle accelerazioni (positive e negative) prossime a valori cinque volte superiori all’accelerazione di gravità terrestre (“g”). Sistemati a 110 metri d’altezza, sul razzo più potente mai realizzato, il “Saturno V” di Wernher Von Braun caricato con 4 milioni di litri di carburante, i tre avevano il 50% di probabilità di portare a termine la missione, come ebbe a riferire la NASA alla signora Borman. Solo due razzi del genere erano stati lanciati in precedenza, senza equipaggio a bordo, i quali avevano sviluppato vibrazioni certamente non sopportabili dal corpo umano; questo terzo aveva le modifiche necessarie, ma restavano tutte le incognite del caso.  La partenza fu trasmessa per televisione in tutto il mondo e si calcola che abbia raggiunto il numero record di un miliardo di spettatori, molti dei quali seguirono tutta l’avventura, che durò complessivamente una settimana.

 

Tutto funzionò alla perfezione e gli astronauti girarono per 20 ore, corrispondenti a 10 orbite, attorno alla Luna osservando la desolazione del suolo sottostante e la meravigliosa veduta della Terra, unico astro colorato, meta del loro viaggio di ritorno. La sera della notte di Natale, mentre erano ancora in orbita lunare, Borman, Lovell e Anders lanciarono il loro messaggio leggendo a turno i primi dieci versetti della Bibbia, libro della Genesi, che contengono la storia della creazione; poi augurarono il “Buon Natale” ai terrestri. Non restava che iniziare le manovre per ricadere nella zona di spazio dove l’attrazione della Terra li avrebbe riportati a casa.  Ammararono il 27 dicembre nell’Oceano Pacifico, per essere recuperati da un elicottero e portati a bordo della portaerei USS Yorktown. Una missione perfetta che indubbiamente arricchì l’esperienza di quello dei tre, Jim Lovell, cui capitò di “rivedere” la Luna in circostanze ben più drammatiche in quanto comandante dell’Apollo 13, la missione più imperfetta. Avrebbe dovuto scendere sul satellite, invece resta l’unico astronauta ad aver partecipato a due missioni lunari senza toccarne il suolo; egli è comunque uno dei tre terrestri che, più di tutti, si sono allontanati dalla superficie della Terra (oltre 400.000 chilometri). Gli altri due sono i compagni di Apollo 13, Ken Mattingly e Fred Haise, anche loro viventi e, con Lovell, i più astronauti di tutti gli astronauti; per ora.

 

 

TAG:

Per questo articolo sono presenti 3 commenti:

  1. Gianni Cancellieri says:

    Non è mai inutile leggerti. Grazie, Ingegnere

  2. Gianni Cancellieri says:

    Non ti leggo mai invano, caro Ingegnere

  3. Carlo says:

    grazie Gianni, tu mi lusinghi e spero di non deluderti. Comunque io “attingo” cercando di rendere attuale (all’inglese=effettivo)

Lascia un commento »