Moda

Lug 31 ICEBERG: le nuove collezioni disegnate da James Long

COLLEZIONE DONNA PRIMAVERA/ESTATE 2021

 

Per la collezione Donna Primavera/Estate 2021 di Iceberg il Direttore Creativo James Long si ispira all’eleganza sporty e rilassata della Principessa Diana, una caratteristica del suo stile che l’aveva trasformata in autentica icona di stile. Come Diana, anche il designer è nato a Althorp, nel Northamptonshire, dove la famiglia Spencer ha i suoi aristocratici possedimenti.

 

La collezione si sviluppa su quattro temi: Heritage e Sport Safari, Iceberg Losanga, Fun in Pink e Punky Grunge. Nasce dall’incredibile lavoro di gruppo portato avanti dal team creativo mentre il mondo viveva una situazione senza precedenti, con una grande attenzione alle radici del brand, specializzato in luxury knitwear, che affondano nella Riviera italiana. L’obiettivo è chiaro: definire un mondo che sia il riflesso di ciò che stiamo vivendo e architettare al contempo una nuova immagine della donna Iceberg.

 

La storica stampa “Vernice Fresca”, una riproduzione pop dell’affresco Creazione di Adamo, capolavoro dipinto da Michelangelo nella Cappella Sistina di Roma, è stata rielaborata in chiave contemporanea, accentuando la vibrante palette cromatica nei toni del melone, del giallo canarino, e del verde acqua. E proposta su abiti a due pezzi e felpe, queste ultime un preciso riferimento ai look che la principessa era solita indossare quando accompagnava o andava a prendere i figli a scuola. Un ulteriore richiamo al Diana-style e al passato di Iceberg arriva dai personaggi dei fumetti, come Mickey Mouse, che dà ulteriore grinta alle felpe oversize giallo tuorlo d’uovo dalle maniche arricciate a palloncino, e ai freschi tennis top con il collo a costine, per ribadire la passione di Iceberg per la contaminazione del luxury sportswear italiano con dettagli squisitamente pop.

 

 

COLLEZIONE UOMO PRIMAVERA/ESTATE 2021

 

Che si tratti di attraversare in jeep la savana sconfinata del Botswana o di rilassarsi ai bordi della piscina della sua villa sulla Italian Riviera, l’uomo Iceberg per la Primavera-Estate 2021 si prende cura di sé.

 

«È una collezione all’insegna dell’ottimismo e del piacere di stare insieme, in un epoca così incerta», spiega il Direttore Creativo James Long, che ha creato tre temi differenti: Off Duty Logo No Logo, Extreme Sports e Sport Safari.

 

Non ci sono precedenti per i tempi che stiamo vivendo, una situazione che ha costretto l’universo Iceberg a una interpretazione più rilassata, trovando però il modo di esprimere il proprio gusto per le sfide, grazie a sovrapposizioni innovative di tessuti tecnici e naturali, come il nylon tinto, la viscosa e la maglieria in cotone. Gli elementi più classici sono decostruiti in giacche a vento weather-proof e sottolineati da tasche esagerate. Mentre la praticità di gilet-safari viene accorpata a delle T-shirt e i parka oversize si arricchiscono di robusti accenti military, come le fibbie ultra resistenti e una serie di utility pocket. Con un tocco nostalgico, Long recupera la stampa «Vernice Fresca», così significativa nell’immaginario del brand, per punteggiarla di elementi dell’affresco di Michelangelo La creazione di Adamo, tra i capolavori della Cappella Sistina a Roma. La grafica è stata rielaborata e attualizzata con un effetto bagnato dal tocco pop e una palette cromatica dal sapore vacanziero, tra l’azzurro cielo, il rosso e il bianco, per esplodere su completi shorts e camicia, oltre che su pullover in cotone, decorati con il dettaglio pittorico dell’incontro celestiale tra la la mano divina e quella mortale di Adamo.

 

 

.
.
Top