Moda

Lug 23 MEET: REAL-IN, UNA OPEN CALL PER RESIDENZE ARTISTICHE

«Costruire una nuova cultura multidisciplinare abbattendo barriere nei settori creativi dei Festival Musicali, delle Arti Performative e dell’Industria della Moda»: è questa la missione del progetto REAL-IN, una open call per residenze artistiche aperta al MEET a luglio 2021, che mira ad esplorare i crocevia dei settori culturali, audiovisivi e creativi per proposte immersive e interattive, sfruttando le tecnologie di scansione 3D combinate con le impostazioni XR.

REAL-IN è un’alleanza di due festival dell’UE – La Manufacture/performing arts ad Avignone e VRHAM! Arti visive e Interactive design ad Amburgo – con istituzioni culturali innovative in due grandi città europee ed eventi di livello mondiale nelle industrie creative: MEET Digital Culture Center di Milano ed Espronceda, Istituto di Arte e Cultura, a Barcellona e una società di produzione pluripremiata, Dark Euphoria, con sede a Marsiglia, specializzata in new media ed esperienze artistiche digitali.

Sono tre i settori – Musical Festivals, Performing Arts e Fashion Industry –  ed altrettante le sfide, diverse tra loro, ma con un unico obiettivo: individuare per ogni categoria un progetto da sostenere attivamente in termini finanziari, tecnici e di visibilità, giungendo alla realizzazione di idee che possano essere d’ispirazione nella creazione di nuovi business model

Fashion Industry

Questo è il tema della Open Call di MEET, a cui si può partecipare sino al 22 agosto 2021. L’industria della moda è uno dei settori più vivaci e creativi d’Europa, sempre all’avanguardia verso le nuove tecnologie e verso un’innovazione disruptive. Il settore si sta aprendo sempre di più alle opportunità digitali permettendo l’esplorazione e la valorizzazione di user experience nuove e non convenzionali.

«Siamo alla ricerca di progetti volti a sperimentare nuovi prototipi e scenari XR basati su ambienti immersivi, interattivi e collettivi da implementare ad esempio nelle sfilate, nel retail e nella comunicazione» afferma Maria Grazia Mattei, Founder e Presidente di MEET.

Per questo motivo il team che selezionerà il progetto vincitore è composto da importanti professionisti provenienti da mondi trasversali, dalla comunicazione alla moda: Rita Airaghi, direttore della Fondazione Gianfranco Ferrè; Paola Bertola, Politecnico di Milano; Gloriamaria Cappelletti,  editor at large & creative director i-D Italy; Gianni Cinti, designer,  e Silvia Peschiera Mobile&XR Practice Manager di IBM.

Cosa viene offerto: Una settimana di residenza a Marsiglia (Francia) fornita da Dark Euphoria con il supporto di due responsabili tecnici di Inlum.in (tech studio), per sviluppare sketch e prototipi di esperienze immersive e interattive basate sulla captazione volumetrica 3d e l’interazione in tempo reale (le spese di viaggio e alloggio sono coperte dal progetto); Follow-up a distanza e supporto tecnico per il progetto (2-6 mesi dopo la residenza); Costi di produzione e di prototipazione (fino a 10.000 euro); Showcase nei principali eventi Europei legati alle industrie creative; Networking e peer learning; Supporto per la comunicazione e promozione; Mentoring da parte di esperti affermati nel proprio settore di riferimento.

.
.
Top