TOP NEWS  
Mercoledì 29 gennaio 2020, 04:20 ·
Moda e tendenze
  • Il Consiglio di Amministrazione che si è riunito un’ora fa, ufficializzerà la nomina di de Meo Amministratore Delegato del gruppo della Losanga.   Legato da un contratto di non concorrenza a Volkswagen, l’ex capo di Seat occuperà la sua posizione dal 1 luglio.  

  • E’ inattaccabile. E’ unica. E’ inimitabile. E’ immortale. E’, semplicemente, la Volkswagen Golf, una delle vetture più longeve (è nata 45 anni fa) e più vendute nel settore automobilistico. L’ottava  generazione – arriverà nel 2020 – dal punto di vista estetico, si presenta con tantissime modifiche “invisibili”; nel senso che ci sono ma quasi non […]

  • Il Consiglio di Amministrazione che si è riunito un’ora fa, ufficializzerà la nomina di de Meo Amministratore Delegato del gruppo della Losanga.   Legato da un contratto di non concorrenza a Volkswagen, l’ex capo di Seat occuperà la sua posizione dal 1 luglio.  

  • Tutta la mia esperienza nel campo del comportamento dei bambini si limita al fatto che sono stato bambino anch’io per un certo numero di anni e che vivo quanto più  mi è possibile accanto a due nipoti ancora piccoli. Perciò non pretendo assolutamente di sostituirmi agli esperti e tantomeno di aver ragione quando dissento dalle […]

  • Un must-have per ogni IT Girl, questo pennello ultra-chic è impreziosito da un’impugnatura con una grafica a coriandoli.   La sua punta a forma di cuore è composta dalle nostre pluri-premiate setole sintetiche Heavenly Luxe, per un’applicazione precisa, semplice ed omogenea del tuo fondotinta liquido, in crema o compatto.   È stato inoltre studiato per […]

  • L’ispirazione per la collezione primavera 2020 è un giardino, ma non uno qualunque. Un giardino voluto, deciso, progettato. L’opera di un giardiniere e di un paesaggista. Un percorso strutturato, semplice e delizioso per un viaggio sensoriale.   LE ROUGE – Must – have  Tre dipinti floreali rivestono l’astuccio del rossetto LE ROUGE per la collezione […]

  • Per celebrare l’amore, il rossetto iconico di Givenchy si reinventa in una limited edition da collezione con un nuovo pattern stampato sull’astuccio. Si tratta di piccole labbra in velluto rosso, un tema caro a Hubert de Givenchy, reinterpretato da Clare Waight Keller nella collezione resort primavera estate 2018.   Il rossetto reinterpretato in questo iconico […]

  • Ispirandosi alla tradizione farmaceutica di Kiehl’s e al potere delle erbe negli usi e applicazioni tradizionali, i chimici di Kiehl’s sono orgogliosi di presentare il nuovo Cannabis Sativa Seed Oil Herbal Concentrate – un concentrato lenitivo leggero non comedogeno, con il 100% di ingredienti di origine naturale, tra i quali Olio di Semi di Cannabis […]

  • Fir Italia, da oltre 60 anni brand attivo nel settore della rubinetteria di design, ha da tempo intrapreso la strada dell’eco sostenibilità, partendo dall’idea che una progettazione giusta e funzionale della rubinetteria può tenere conto delle esigenze dell’ambiente e della salvaguardia delle risorse primarie, a partire dal risparmio in termini di consumo di acqua. Per questo Fir Italia monta su tutti i […]

  • Promemoria ha realizzato gli interni del nuovo Hotel Particulier Villeroy di Parigi. L’albergo, della catena The Collection, inaugurato a dicembre 2019 e situato al 33 di rue Jean Goujon nel VIII arrondissement, nel cuore del Triangolo d’Oro di Parigi,  è una vera maison privée composta da due appartamenti, cinque suite e quattro camere, disposti su tre piani indipendenti per […]

  • TOBIAS GRAU, azienda tedesca leader nel settore dell’illuminazione, si aggiudica il titolo di vincitore del Wallpaper* Design Award 2020 nella categoria “Best Workout” con la lampada PARROT, a firma di Timon e Melchior Grau. PARROT ha un corpo regolabile in altezza e una testa flessibile. Ispirata da “L‘uomo che cammina” di Giacometti, la lampada è un‘astrazione […]

  • OLEV arreda con i suoi sistemi luminosi il primo Centro per l’infanzia a indirizzo artistico-musicale in Italia, dove la luce diventa elemento di benessere pensato per favorire memoria, gioco e immaginazione. Il Centro per l’infanzia a indirizzo artistico e musicale, primo in Italia con questo modello pedagogico, nasce dalla ristrutturazione a cura di Gruppo FON architetti degli edifici della […]

  • Air Italy aiuta a bandire la tristezza con la sua ultima ed esclusiva promozione – fino al 25% di sconto su tutti i voli acquistati fino a lunedì 20 gennaio, il fatidico “Blue Monday”, giorno definito come il “più triste dell’anno”. Nel 2005 è stato promosso per la prima volta il concetto del Blue Monday […]

  • Subaru ha consegnato la millesima sezione dell’ala centrale per il Boeing 787 Dreamliner. Ha raggiunto questo importante traguardo dopo quasi 13 anni dalla sua prima consegna della Center Wing Section alla Boeing il 10 gennaio 2007. Per celebrare questo momento, Subaru ha organizzato una cerimonia di consegna presso lo stabilimento di Handa il 18 dicembre 2019 […]

  • Dopo la prima boutique inaugurata nel 2014, CHANEL ha scelto ancora una volta il Terminal 2E all’aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle e questa volta ha preso la residenza al Gate L. L’architetto Peter Marino, partner di lunga data di CHANEL, ha immaginato una boutique di 170 m2 con una facciata in marmo bianco che presenta due […]

  • Campo Marzio, storico brand romano fondato nel 1933 e specializzato in accessori, articoli di design e preziose proposte stationery, punta alla customer experience con due nuove boutique situate alla stazione di Termini e all’aeroporto di Fiumicino. Lo store si trasforma in un luogo da vivere, in cui fare un’esperienza esclusiva del brand: lo shopping diventa emozionale […]

  • Tannico, l’enoteca online di vini italiani più grande del mondo, continua i corsi della Tannico Flying School a Milano dopo il successo degli ultimi mesi e un gennaio sold out: febbraio ricco di date con gli ultimi posti ancora prenotabili sul sito. Aperta ufficialmente lo scorso ottobre a Milano, la Tannico Flying School è un […]

  • Dinamica e giovane. Proprio come TUTTOFOOD che, in breve tempo, è diventata la manifestazione leader del settore in Italia. È la nuova campagna di comunicazione Adding value to taste, che debutta il prossimo gennaio e accompagnerà il percorso verso la prossima edizione, a fieramilano dal 17 al 20 maggio 2021. In un visual ideato dallo studio Leftloft […]

  • Belvedere Vodka affida le attività di ufficio stampa e di pubbliche relazioni a IC Insight Communications.   Belvedere Vodka è la prima vodka super premium al mondo. Distillata nel cuore della regione polacca della Mazovia a partire da segale Dankowskie e acqua pura al 100%, rende omaggio a oltre 600 anni di savoir-faire e tradizione. Un processo elaborato che […]

  • Tannico, l’enoteca online di vini italiani più grande del mondo, che il 2020 annunciando una nuova collaborazione con Mercato Centrale a Roma. L’accordo permette alla piattaforma e-commerce di arrivare con il vasto catalogo al primo piano di Mercato Centrale Roma, presso il Ristorante Scabeat dello chef Davide Scabin.  Nella stessa location saranno dunque ospitati anche gli appuntamenti formativi di […]

  • Kia Motors Corporation festeggia con la consegna di una flotta di 130 veicoli il 19° anno consecutivo di partnership come fornitore ufficiale di mobilità agli Australian Open 2020, in corso in questi giorni a Melbourne, evento fra più importanti del Grande Slam. La cerimonia ufficiale di consegna della flotta si è svolta presso la Federation […]

  • Fin dalle sue origini Superstar, l’iconica scarpa di adidas, si è rivolta a tutte le persone che non hanno paura di dire quello che pensano e che vogliono fare la differenza. Dopo aver cambiato il gioco sui campi 50 anni fa, oggi Superstar è pensata per i game changerche restano fuori dal campo. Per celebrare i cinquant’anni […]

  • Dal 24 al 26 gennaio 2020, Sankt Moritz è stata la capitale del polo, ospitando la 36esima edizione dello Snow Polo World Cup, un appuntamento imperdibile che ha visto quattro squadre provenienti da tutto il mondo, competere per l’ambito trofeo. La Martina, brand argentino leader nella creazione di equipaggiamento tecnico per il polo e presente oggi anche nel segmento lifestyle, […]

  • Kobe Bryant è morto, ieri mattina verso le 10 ora di Los Angeles, insieme alla figlia Gianna e ad altre sette persone precipitando con il suo elicottero con il quale stava andando alla partita della squadra femminile “Mamba” di basket che patrocinava e nella quale giocava anche la sua figliola tredicenne, scomparsa con lui nell’incidente. […]

martedì, 24 settembre 2019

BASTERA’ JENNIFER LOPEZ A SALVARE LA MODA?

di Anna Franco

JLO PER VERSACE

Nostalgia canaglia a Milano. Per molti, ma non per Jennifer Lopez e nemmeno per Donatella Versace. La prima perché, a forza di palestra, alimentazione, trattamenti beauty e una maggior confidenza ed esperienza del proprio corpo, porta fieramente a casa il più classico confronto: quello tra come eri 20 anni fa e come sei adesso. La seconda, perché la sua sfilata o, meglio, la sua ultima uscita, quella dell’inarrestabile JLo, è stata la più ripresa, condivisa, chiacchierata, glorificata.

 

Ma il ricordo di ciò che era non si insinua solo nelle pieghe, ancor più ridotte rispetto a quelle già piuttosto minime di due decenni fa, del famoso “jungle dress”, che un tempo fece esplodere Internet e collaborò alla nascita di Google images e oggi ha fatto esplodere Instagram.

 

La prima uscita di Prada è stato un outfit che ricordava molto l’inizio del millennio della griffe: polo maniche lunghe aderente e leggermente trasparente e gonna garzata dritta al polpaccio in tonalità simile. Effetto sottolineato dal fatto che a portarla in passerella è stata una top proprio di quell’epoca, Freja Beha Erichsen.

 

Da Etro, Veronica Etro guarda allo stile hippie della fine anni Sessanta e inizio Settanta, ma soprattutto (ri)porta in pedana e in collezione alcune camicie maschili a strisce create da suo padre Gimmo.

 

Al Piccolo Teatro la collezione primavera/estate di Laura Biagiotti è accompagnata dalle note di “La Dolce Vita” di Ryan Paris. Un pezzo che se lo mettete su Youtube parte tutta la compilation nostalgia anni Ottanta in sequenza infinita e come minimo vi spuntano due spalline imbottite e un ciuffo cotonato. Lavinia Biagiotti, del resto, spiega che i suoi abiti sono o dovrebbero essere per sempre, tanto da rieditare anche il famoso vestito bambola.

 

Per Salvatore Ferragamo, Paul Andrew ha aggiornato una delle scarpe più famose del marchio, la Vara, datata 1979, dandole anche un nuovo nome, Viva. È rimodellata, ma la sostanza è la stessa. Il calzino in nappa, invece, strizza l’occhio ai Kyoto socks, risalenti a un viaggio in Giappone del fondatore. Per le stampe, Andrew fa riferimento addirittura a una sua foto d’infanzia: roba da uno di quei gruppi Facebook “noi che negli anni Ottanta…” e simili.

 

Arthur Arbesser, intanto, ha tirato fuori gli scampoli di oltre vent’anni di tessuti già usati in altre sue collezioni e gli ridà nuova vita.

 

Il Legacy Award della terza edizione dei Green Carpet Award è andato a Valentino Garavani, un genio, una colonna portante della moda, un imprescindibile del fashion system, una delle incarnazioni della storia del costume tanto da assurgere a semi divinità, ma il dubbio che il conferimento sia più un premio alla carriera e al tempo che fu invece che un riconoscimento per la sua anima green (non pervenuta) rimane.

 

Lo si può chiamare archivio, dna, abito o accessorio iconico, feticcio, simbolo. Quel che è certo è che la moda sembra appoggiarsi al vecchio adagio “Si stava meglio quando si stava peggio” e alla nostalgia per ciò che è stato e che si vorrebbe tornasse, anche se su questo punto si sta ancora lavorando senza risultati eclatanti e soprattutto univoci. Nella ricerca del santo Graal si setacciano i segni ancora profondi del passato, si riattualizzano a favore di smartphone e di stories di Instagram collezioni che ai tempi andavano in scena due volte l’anno ed erano in diretta solo per (pochi) addetti al settore, illudendosi di poter dire che le cose sono cambiate.

 

Il fisico di Jennifer Lopez ancora ben tornito, oggi più di allora, però, può ricordare la gioventù, l’innocenza e l’ammonimento a non sprecarle e a farne tesoro, capitalizzandole e imparando dalle esperienze passate, ma non può essere la soluzione per il futuro. Soprattutto in un campo come la moda, dove immaginare e raccontare il futuro dovrebbero essere i fili su cui tessere orditi che commuovano non il giovane che eravamo, ma sconvolgano il ragazzo che vorremmo essere.

TAG:

Non sono presenti commenti per questo articolo.


Lascia un commento »