Moda e tendenze
  • Europcar Mobility Group annuncia la nomina di Albéric Chopelin a nuovo Chief Commercial and Customer Officer. Albéric Chopelin entrerà inoltre a far parte del Management Board. Arriva da PSA Groupe, dove ricopriva il ruolo di Senior Vice President | Chief Sales & Marketing Officer. Il Management Board del Gruppo al 15 Aprile è composto da: Caroline Parot, […]

  • Nuova vita al Buggy! Volkswagen al Salone di Ginevra presenterà il concept car e-Buggy. Un veicolo elettrico, fedele nel look allo spirito originale dei tipici veicoli americani, senza tetto, né portiere, con ruote scoperte dotate di pneumatici offroad. Se ai tempi c’era il telaio del Maggiolino a fare da base alle circa 250.000 unità diffuse a livello globale […]

  • Europcar Mobility Group annuncia la nomina di Albéric Chopelin a nuovo Chief Commercial and Customer Officer. Albéric Chopelin entrerà inoltre a far parte del Management Board. Arriva da PSA Groupe, dove ricopriva il ruolo di Senior Vice President | Chief Sales & Marketing Officer. Il Management Board del Gruppo al 15 Aprile è composto da: Caroline Parot, […]

  • Pur non essendo propriamente rare come diffusione, in realtà le 17 “Terre Rare” previste in linea teorica esattamente 150 anni fa nella “tavola periodica degli elementi” di Mendeleev (il chimico russo che la rese nota il 6 marzo 1869 non ebbe mai il piacere di vederle) e poi effettivamente trovate in natura assai più tardi, […]

  • Eau de Biarritz è un delizioso mix di note di marine e note fiorite. Un’intensità seducente, audace che ricorda le giornate di sole a Biarritz. Attraverso la qualità dei suoi ingredienti, questa fragranza si rivela frizzante e fresca. Un Eau de Toliette che ha come note di testa Bergamotto, Ylang-ylang e rosa, cuore note marine, […]

  • Genny, storico brand del prêt à porter made in Italy, rappresenta attraverso le sue fragranze i grandi misteri del mondo femminile.     Nella duplice versione di Genny, Genny e Genny Noir, l’accento si pone sulla passionalità, sul contrasto caldo tra la donna romantica e profonda, e le personalità indipendenti, frizzanti, fiere. Due profumi che avvolgono e conquistano, […]

  • Testimonial del brand da più di 10 anni, continua la liaison professionale tra Belen Rodriguez e il brand hairbeauty Cotril. La nota showgirl e presentatrice TV, infatti, ha appena firmato con l’azienda un contratto che la vedrà volto del brand per i prossimi 3 anni. A pochi giorni dalla firma Belen Rodriguez  si è già messa al lavoro […]

  • E’ tornato il momento più atteso dell’anno. In primavera il deserto del sud cambia scenario diventando protagonista del festival musicale più cool di tutta la stagione. Volare verso la California, lasciarsi la città alle spalle per pochi giorni per cantare e ballare tutta la notte. Le luci della ruota panoramica, la pelle bruciata dal sole […]

  • In occasione del prossimo FuoriSalone di Milano, Sammontana presenterà per la prima volta una serie di arredi progettati dal noto architetto e designer Fabio Novembre e frutto di un innovativo processo di stampa 3D che utilizza Bio plastica, plastica riciclata e riciclabile.     La collezione di oggetti sostenibili andrà in scena nell’affascinante cornice dell’Hotel Magna Pars, nel cuore di zona Tortona, […]

  • Timberland partecipa per la terza volta alla Design Week consolidando la sua presenza in Piazza XXV Aprile, portando un Progetto che rappresenta l’Alto valore etico di rispetto per l’ambiente e sostenibilità che caratterizza il marchio. Il noto brand si avvale della prestigiosa collaborazione del pluripremiato studio di Giò Forma (Cristiana Picco, Claudio Santucci e Florian Boje), composto da designer, architetti […]

  • Da mesi Industrie Discografiche Lacerba stava preparando una re-release di Architettura Sussurrante, il curioso e poco noto esperimento musicale di Alessandro Mendini – realizzato con la collaborazione dei Matia Bazar, di Magazzini Criminali ed altri artisti – pubblicato in appena 2000 copie nel 1983. “Casa Mia” – brano di apertura della raccolta – usava frammenti di Cinismo Abitativo, un editoriale scritto da Alessandro Mendini […]

  • Dal 9 al 14 aprile 2019, in occasione della Milano Design Week, la Scuola del Design del Politecnico di Milano e Habits design studio in collaborazione con Braun, presentano “Reflection, design driven by the future”, un evento esperienziale attraverso il quale immaginare un futuro più vicino ai nuovi stili di vita.     Il percorso […]

  • Dopo esser stata protagonista nel 2018 della EA7 Emporio Armani Milano Marathon, della Huawei Venice Marathon e della Maratona di Ravenna Città d’Arte, la compagnia aerea Air France atterra nuovamente in Veneto il prossimo 28 aprile in occasione dell’evento podistico più atteso del territorio e fra i principali appuntamenti per i runner di tutta Italia: la Padova Marathon.     Air France si pone al fianco […]

  • Air France, KLM e Virgin Atlantic hanno annunciato l’accordo di codeshare andando, così, ad incrementare le rotte disponibili per i passeggeri che volano da e per il Nord America e ad offrire maggiori opportunità di accumulo di miglia frequent flyer.     La partnership rende, da oggi, più semplice per i clienti costruire il proprio […]

  • Per celebrare la settima edizione di #AFDigiDays, Air France presenta le sue ultime novità in campo digitale. Con una vasta gamma di soluzioni, tra cui l’app Air France, un sistema di monitoraggio bagagli e la carta d’imbarco biometrica, l’azienda migliora costantemente ogni aspetto del viaggio dei propri passeggeri, per garantir loro un’esperienza di viaggio semplice, […]

  • La compagnia aerea olandese KLM, da sempre pioniera nel campo dell’innovazione, atterra a Milano a fianco del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia che, dal 20 febbraio al 19 maggio, ospiterà una straordinaria mostra dell’artista visionario Theo Jansen, conosciuto in tutto il mondo per le sue gigantesche installazioni cinetiche: le Strandbeest1.     KLM […]

  • Ormai in tutto il mondo, il modo in cui viene prodotto ciò che finisce sulle nostre tavole sta cambiando e conquistando un nuovo interesse, grazie a progetti sempre più innovativi e rispettosi dell’ambiente: lo chef Benjamin Darnaud va alla ricerca dei sapori più autentici e a km0 per incontrare proprio chi sta riscrivendo le regole della produzione e […]

  • Tannico, l’enoteca online di vini italiani più grande del mondo, riaccende i motori del suo Double Decker, il tipico bus inglese a due piani, per l’immancabile appuntamento con Vinitaly. Quest’anno però in una veste completamente nuova. Per la prima volta infatti, Tannico lascia i padiglioni della fiera e ferma direttamente in città in occasione del Vinitaly and the City, il […]

  • La Primavera è alle porte e per Giancarlo Perbellini è tempo di rinnovamenti. A pochi giorni dall’atteso ritorno in TV su Gambero Rosso Channel, lo chef due stelle Michelin presenta al pubblico il nuovo volto di “Casa Perbellini”: ingresso raccolto, open space sala-cucina ulteriormente valorizzato con l’inserto di pareti semisferiche che conferiscono maggior armonia e […]

  • “Cosa cucino oggi?” è la domanda che la gran parte di noi si pone quasi ogni giorno, ma la fantasia non sempre ci aiuta a risolvere il problema una volta ai fornelli. E chi può offrire una risposta soddisfacente se non La Cucina Italiana, storica rivista di cultura gastronomica che proprio nel 2019 compie 90 […]

  • Dopo 36 giorni di braccio di ferro, senza vincitori né vinti, la telenovela nerazzurra è terminata: Mauro Icardi, alle 9,45 di questa mattina, è arrivato ad Appiano Gentile e si è messo a disposizione di Spalletti. La tela tessuta dall’a.d. Marotta e dall’avvocato del giocatore, Nicoletti, si è rivelata resistente per ricostruire un rapporto che […]

  • Venerdì 22 marzo, alle 17.00, una delegazione del Parma Calcio 1913 sarà a Fidenza Village, presso l’ingresso centrale del Villaggio, di fronte alla scritta LOVE. Un’occasione unica per incontrare i giocatori e avere i loro autografi.     I calciatori presenti saranno Jonathan Biabiany, Jacopo Dezi, Riccardo Gagliolo, Roberto Inglese, Luca Rigoni e Luigi Sepe.    

  • Emporio Armani torna a vestire la Nazionale. L’accordo è stato ufficializzato: per i prossimi quattro anni il celebre marchio realizzerà il guardaroba della Nazionale di calcio maschile, femminile e Under 21.     La presentazione si è svolta a Coverciano, e vi hanno preso parte Giuseppe Marsocci, Gabriele Gravina, Roberto Mancini e Giorgio Chiellini.          

  • Un’altra grandissima prestazione del pilota ticinese Ivan Ballinari il quale, affiancato da Marco Menchini, si è imposto per il secondo anno consecutivo nella prima prova del Campionato Svizzero Rally 2019.     Fresco vincitore del Campionato 2018, con la sua SKODA FABIA R5 che veste anche quest’anno i colori di VORTICE GROUP, si è infatti […]

martedì, 30 ottobre 2018

GIORNALISTI DI MODA: CHI NON SI EVOLVE E’ DESTINATO A ESTINGUERSI.

di Anna Franco

Chi non si evolve è destinato a estinguersi. Lo sa o lo dovrebbe sapere maggiormente chi lavora nella moda, un settore che ha la sua linfa nel cambiamento. Sta succedendo per le case di moda più lungimiranti, dove vince chi si reinventa con intelligenza.

 

Lo stesso accade per gli altri attori del fashion system e gli stessi giornalisti non devono stare fermi. Raccontare una sfilata, una collezione o una tendenza (ammesso, poi, che ce ne siano di davvero univoche) non basta più. Non bisogna smettere di guardarsi intorno, evitando di chiudersi in quell’elitarismo che spesso ha tolto alla nostra professione la curiosità e il polso della realtà, perché se si rimane nel proprio campo esclusivo non si è abbastanza rilevanti per il momento storico.

 

Chi scrive, così come molti altri colleghi, è stata spesso contattata per aiutare uffici stampa, anche alquanto blasonati e con fior fior di dipendenti, nella stesura di un comunicato. In questi casi, a volte, ci si trova a dover buttar giù testi in uno stile che è più accattivante per l’azienda che per lo scrivente.

 

Situazione che, d’altro canto, si presenta anche quando si è più o meni costretti a includere in un articolo qualche griffe o addirittura costruirlo su di essa per esigenze dell’ufficio pubblicità della testata, ché senza le entrate del marketing i giornali non andrebbero molto lontano.

 

Forse, allora, il futuro del giornalismo di moda è l’apertura a nuove professioni, ibride probabilmente, e un legame sempre più forte con aziende che non sono case editrici.

 

Recentemente Michele Lupi, con 20 anni di esperienza nella direzione di periodici rivolti prevalentemente a un pubblico maschile, è stato nominato Men’s Collections Visionary del gruppo Tod’s. Carica nuova per una figura che prima non esisteva. I grandi magazzini Harrods hanno scelto Tiffanie Darke, che ha lavorato da Style Magazine e che più recentemente era alla guida dei canali History e Biography, come loro editor in chief. Qualche anno fa, la giornalista e fashion editor inglese Paula Reed aveva abbandonato la carta più meno stampata per accettare, nel 2012, di diventare fashion director per il department store di lusso Harvey Nichols. Nel 2014 è stata direttore creativo per il sito di moda mytheresa.com e nel 2015 è divenuta direttore della strategia per i negozi Boutique 1 Group. Strade già suggerite dall’ex direttrice di Vogue Paris Carine Roitfeld, stylist per Max Mara e consulente per Givenchy e Tom Ford, e da Anna Dello Russo, direttrice creativa per Vogue Japan, che ha inanellato collaborazioni con H&M, Swarovski e Tod’s, oltre che essere curatore e consulente di stile per Rosewood Hotels & Resort.

 

Andando un po’ più indietro nel tempo basti pensare ad Adriana Mulassano, storica penna del Corriere della Sera, che dal 1992 al 2000 ha lavorato come ufficio stampa di Giorgio Armani; alla redattrice di moda Manuela Pavesi fashion coordinator di Prada e, oltremanica, all’editrice Isabella Blow, che ha collaborato con Philip Treacy e Alexander McQueen.

 

Oggi, malgrado la moda possa sembrare un fenomeno di massa alla portata di tutti, c’è ancora bisogno di una gran cultura per catturare lo spirito del tempo in un abito. Il giornalista di moda odierno lo sa e può mettere la propria esperienza di scrittura e il proprio background culturale a disposizione – non a servizio – delle aziende. Un nuovo rapporto alla pari, contrariamente a quello che spesso, ultimamente, si crea nelle aziende editoriali d’origine, dove le risorse economiche sono sempre più scarse e libertà di stampa e creatività non sono l’esigenza primaria.

 

 

 

 

TAG:

Per questo articolo sono presenti 6 commenti:

  1. Ivana Ricci says:

    Giusto, bell’analisi. Credo che il giornalismo in generale debba cambiare ed essere sempre più al passo coi tempi. Interessante la riflessione sul nuovo ruolo editoriale delle case di moda, tanto più perché fatta da una giornalista.

  2. Giusta considerazione

  3. Paola Bianciardi says:

    Verissimo e lucido. Oggi su Business of Fashion ho letto proprio un articolo su quanto Instagram stia eclissando i tradizionali magazine di moda. È tempo di cambiamento e fortuna qualcuno se ne accorge.

  4. Francesca says:

    Articolo interessantissimo che ho prontamente condiviso nei miei canali. Ritengo che il tema necessiti di un ulteriore approfondimento.

  5. serena ruggeri says:

    Bellissimo articolo, bellissima analisi.

  6. C’è da sottolineare che i blogger (più o meno Cool) sostenuti dalle griffe hanno preso il sopravvento sulla categoria dei giornalisti e questo ha spazzato via la professionalità acquisita (soprattutto i freelance trattati come operatori di serie B). C’è da domandarsi a cosa serve l’albo dei giornalisti che non ha mai tutelato la categoria. Quante agenzie di promozione stampa senza giornalisti sono proliferate negli anni? Eleonora Tarantino

Lascia un commento »