Moda e tendenze
  • Dal look dinamico e dalle linee eleganti arriva quel tocco di novità pronto a rinnovare la ricetta GLC Coupè. Ovviamente ad oggi dove tutto è in salsa hi-tech, in casa Mercedes, oltre al rinnovamento dei motori, i riflettori sono puntati sui sistemi di assistenza alla guida e sull’introduzione dell’MBUX, experience di ultima generazione, che già […]

  • Nuova vita al Buggy! Volkswagen al Salone di Ginevra presenterà il concept car e-Buggy. Un veicolo elettrico, fedele nel look allo spirito originale dei tipici veicoli americani, senza tetto, né portiere, con ruote scoperte dotate di pneumatici offroad. Se ai tempi c’era il telaio del Maggiolino a fare da base alle circa 250.000 unità diffuse a livello globale […]

  • Europcar Mobility Group annuncia la nomina di Albéric Chopelin a nuovo Chief Commercial and Customer Officer. Albéric Chopelin entrerà inoltre a far parte del Management Board. Arriva da PSA Groupe, dove ricopriva il ruolo di Senior Vice President | Chief Sales & Marketing Officer. Il Management Board del Gruppo al 15 Aprile è composto da: Caroline Parot, […]

  • Pur non essendo propriamente rare come diffusione, in realtà le 17 “Terre Rare” previste in linea teorica esattamente 150 anni fa nella “tavola periodica degli elementi” di Mendeleev (il chimico russo che la rese nota il 6 marzo 1869 non ebbe mai il piacere di vederle) e poi effettivamente trovate in natura assai più tardi, […]

  • KÉRASTASE presenta 8H MAGIC NIGHT SERUM, il suo primo siero di bellezza notturno per i capelli secchi.     Nel 2019, l’haircare conquista la notte con Nutritive 8H Magic Night Serum. Il nuovo siero notturno nutre intensamente durante il sonno ed avvolge completamente la fibra donando una sensazione di estrema morbidezza e leggerezza al mattino.   […]

  • Nel 2017, SHISEIDO ha presentato WASO – la nuova linea di prodotti unici per la cura della pelle ispirati alla cucina tradizionale giapponese olistica e naturale del Washoku. Le novità della linea WASO sono i nuovi detergenti Reset Cleanser Squad in vendita singolarmente in esclusiva e in anteprima da SEPHORA da aprile 2019 e da luglio 2019 in […]

  • La storia di questa fragranza risale agli anni ’70 quando Jean Laporte volle creare un profumo ispirato alla natura, dopo aver visto uno spettacolo alle Folies Bergeres dove Joséphine Baker ballava indossando un gonnellino di banane.     Oggi, Céline Ellena ispirata da questa storia narrata dal padre (Jean-Claude Ellena, amico di Laporte) crea per la […]

  • Eau de Biarritz è un delizioso mix di note di marine e note fiorite. Un’intensità seducente, audace che ricorda le giornate di sole a Biarritz. Attraverso la qualità dei suoi ingredienti, questa fragranza si rivela frizzante e fresca. Un Eau de Toliette che ha come note di testa Bergamotto, Ylang-ylang e rosa, cuore note marine, […]

  • Uragano Studio, agenzia di consulenza, di sviluppo prodotto e di comunicazione, supporta giovani talenti creativi femminili, attivi in varie aree, settori e competenze. Uragano Studio nasce nel 2002, contando un team di collaboratori fissi e un ampio network di riferimento composto da professionisti free-lance. La struttura, flessibile ed elastica, si modella intorno ai bisogni espressi […]

  • La Milano Design Week del 2019 segna il ventesimo anniversario di HENZEL STUDIO (Svezia 1999) e la decima mostra dell’azienda in concomitanza con il Salone del Mobile. Quest’anno segna anche il quinto anniversario di HENZEL STUDIO COLLABORAZIONI, un programma rivoluzionario di tappeti progettato in collaborazione con alcuni dei più importanti artisti contemporanei e fondazioni artistiche dei […]

  • Il Gruppo Rino Snaidero S.p.A., leader nella produzione e commercializzazione di cucine dal design raffinato ed elegante, annuncia la creazione di Snaidero China Ltd, una joint venture con il partner Hi-Season Trading co. Ltd di Pechino, finalizzata alla distribuzione in via esclusiva del prodotto Snaidero sui canali retail e contract cinesi.     Il partner […]

  • In occasione del prossimo FuoriSalone di Milano, Sammontana presenterà per la prima volta una serie di arredi progettati dal noto architetto e designer Fabio Novembre e frutto di un innovativo processo di stampa 3D che utilizza Bio plastica, plastica riciclata e riciclabile.     La collezione di oggetti sostenibili andrà in scena nell’affascinante cornice dell’Hotel Magna Pars, nel cuore di zona Tortona, […]

  • British Airways ha annunciato l’apertura del collegamento tra Milano Bergamo e Londra Gatwick, attivo dal 1° settembre 2019 e operato tutti i giorni, eccetto il sabato, con un Airbus 320 da 177 posti. La vendita dei biglietti per volare sulla nuova rotta, a partire da oggi 21 marzo 2019, segna l’ingresso ufficiale di British Airways […]

  • Dopo esser stata protagonista nel 2018 della EA7 Emporio Armani Milano Marathon, della Huawei Venice Marathon e della Maratona di Ravenna Città d’Arte, la compagnia aerea Air France atterra nuovamente in Veneto il prossimo 28 aprile in occasione dell’evento podistico più atteso del territorio e fra i principali appuntamenti per i runner di tutta Italia: la Padova Marathon.     Air France si pone al fianco […]

  • Air France, KLM e Virgin Atlantic hanno annunciato l’accordo di codeshare andando, così, ad incrementare le rotte disponibili per i passeggeri che volano da e per il Nord America e ad offrire maggiori opportunità di accumulo di miglia frequent flyer.     La partnership rende, da oggi, più semplice per i clienti costruire il proprio […]

  • Per celebrare la settima edizione di #AFDigiDays, Air France presenta le sue ultime novità in campo digitale. Con una vasta gamma di soluzioni, tra cui l’app Air France, un sistema di monitoraggio bagagli e la carta d’imbarco biometrica, l’azienda migliora costantemente ogni aspetto del viaggio dei propri passeggeri, per garantir loro un’esperienza di viaggio semplice, […]

  • La vecchia stazione ferroviaria della Bullona in via Piero della Francesca, un tempo pensata per servire la zona di Corso Sempione e della Fiera, è stata dismessa nel 2003 ed è ora un locale nightlife, ma recandosi nell’attigua “Osteria della Bullona” si può ancora partire per un viaggio. In questo discreto ed elegante ristorante di […]

  • Ormai in tutto il mondo, il modo in cui viene prodotto ciò che finisce sulle nostre tavole sta cambiando e conquistando un nuovo interesse, grazie a progetti sempre più innovativi e rispettosi dell’ambiente: lo chef Benjamin Darnaud va alla ricerca dei sapori più autentici e a km0 per incontrare proprio chi sta riscrivendo le regole della produzione e […]

  • Tannico, l’enoteca online di vini italiani più grande del mondo, riaccende i motori del suo Double Decker, il tipico bus inglese a due piani, per l’immancabile appuntamento con Vinitaly. Quest’anno però in una veste completamente nuova. Per la prima volta infatti, Tannico lascia i padiglioni della fiera e ferma direttamente in città in occasione del Vinitaly and the City, il […]

  • La Primavera è alle porte e per Giancarlo Perbellini è tempo di rinnovamenti. A pochi giorni dall’atteso ritorno in TV su Gambero Rosso Channel, lo chef due stelle Michelin presenta al pubblico il nuovo volto di “Casa Perbellini”: ingresso raccolto, open space sala-cucina ulteriormente valorizzato con l’inserto di pareti semisferiche che conferiscono maggior armonia e […]

  • Il rosso e il blu lasciano il posto a un grigio medio mentre i campioni in carica della Lc Fc Barcelona scambiano i loro kit a strisce per la sartoria classica su misura di flanella di Thom Browne.     Lionel Messi, Luis Suárez, Gerard Piqué, Samuel Umtiti, Ivan Rakitić e il resto delle stelle […]

  • Roberto Mancini dovrà fare a meno di Federico Chiesa e Alessandro Florenzi per i primi due incontri dei preliminari del campionato europeo, domani a Udine contro la Finlandia e martedì a Parma contro il Liechtenstein. L’attaccante della Fiorentina è stato oggetto di un comunicato della federcalcio del quale si dice che “a seguito del protrarsi […]

  • Hyundai lancia il teaser del suo nuovo film – “Il Giorno della Partita in Europa” – che sarà presentato il prossimo 27 marzo.     Il video racconta il viaggio di 5 gruppi di tifosi – uno per ciascuna delle squadre partner di Hyundai: AS Roma, Atlético de Madrid, Chelsea FC, Hertha BSC e Olympique Lione – […]

  • Dopo 36 giorni di braccio di ferro, senza vincitori né vinti, la telenovela nerazzurra è terminata: Mauro Icardi, alle 9,45 di questa mattina, è arrivato ad Appiano Gentile e si è messo a disposizione di Spalletti. La tela tessuta dall’a.d. Marotta e dall’avvocato del giocatore, Nicoletti, si è rivelata resistente per ricostruire un rapporto che […]

mercoledì, 13 giugno 2018

PITTI UOMO – HERNO FESTEGGIA 70 ANNI: LA SVOLTA DI CLAUDIO MARENZI

di Cristiana Schieppati

Metti un’azienda di manifattura tipicamente italiana fondata a Lesa nel 1948 sulle sponde del Lago Maggiore. Metti parecchi anni dopo il figlio del fondatore, Claudio Marenzi alla guida del lavoro di famiglia per dare una svolta internazionale al brand. E’ così che Herno è diventato un marchio riconosciuto dal mondo della moda per gli investimenti costanti in ricerca, tecnologia, progetti di ecosostenibilità come l’unico studio e relativa produzione, del primo capo in Europa certificato Made Green in Italy. Il tutto sempre combinato ad una corretta dose di tradizione sartoriale.

 

Herno ha festeggiato un traguardo importante, i suoi primi 70 anni, con un grande evento alla Stazione Leopolda che ripercorre le tappe più importanti dell’azienda che ha un fatturato che sfiora i 100 milioni di euro.

 

Grande merito va a Claudio Marenzi, già Presidente di SMI, attuale presidente di Confindustria Moda e Pitti Immagine, che  ha lavorato con incessante determinazione sul rinnovamento dei processi di produzione, portando Herno ad essere pioniere nell’introduzione di tessuti sempre più performanti pur restando un’azienda che continua ad onorare le straordinarie risorse del tessile Made in Italy e a far dialogare tradizione e innovazione.

 

UNA STORIA CHE NASCE DALL’INVENTIVA

 

E’ il 1948 quando Herno fu fondata a Lesa, sulle rive del Lago Maggiore, per opera di Giuseppe Marenzi e della moglie Alessandra Diana.
E’ l’immediato dopoguerra e Giuseppe, rimasto senza lavoro dopo diversi anni di esperienza alla Siai-Marchetti, che produce aeroplani durante la Seconda Guerra Mondiale, cerca un nuovo impiego in un’azienda di impermeabili. Nonostante non ci siano ricerche attive, viene assunto: per impermeabilizzare il cotone si impiega infatti l’olio di ricino, lo stesso utilizzato come carburante per gli aerei militari, ed è proprio grazie alla sua esperienza pregressa che Marenzi riesce a procurare la materia prima perché l’azienda possa non solo continuare ma persino incrementare la produzione.

Da quell’impiego all’opportunità di fondare una propria impresa la strada non è poi così lunga: sul Lago Maggiore il clima è estremamente umido e piovoso e servono impermeabili ben fatti.
E’ così che nasce Herno, in un incrocio di opportunità, intuizione e inventiva, una storia che viene dall’acqua, quella del Lago Maggiore e quella del fiume Erno, che scorre vicino all’azienda e da cui viene il suo stesso nome. Un universo che ancora oggi è saldamente legato alle proprie radici.

 

DALL’IMPERMEABILE, AL GIAPPONE

 

Gli impermeabili, prima da uomo e successivamente anche da donna, sono i capisaldi delle prime produzioni Herno, affiancati negli anni ’60 dai cappotti in cachemire, con una specializzazione nei prodotti double-face; nello stesso periodo vengono avviate le esportazioni in Europa.
La collezione si diversifica nel decennio successivo e, per la donna, include anche giacche, tailleur e abiti. E’ il 1968 quando Giuseppe Marenzi, tra i primi in Italia, apre al mercato giapponese e inaugura la prima boutique Herno a Osaka.

 

 

IL SOGNO DI CLAUDIO MARENZI

 

Il sogno di Claudio Marenzi è produrre capi non replicabili. Perciò l’investimento sui processi produttivi è costante. E su questo Herno poggia la propria leadership. Grazie alla ricerca e all’innovazione, vengono introdotti tessuti sempre più performanti, processi produttivi rivoluzionari che si affiancano alle lavorazioni classiche, macchinari particolarmente innovativi per la termo-nastratura e le cuciture a ultrasuoni: da qui nascono i piumini leggerissimi, i prestigiosi double emblema del fatto a mano, fino ai capi realizzati senza le tradizionali cuciture.

 

Herno è legata alla manifattura e alle nostre maestranze, con questo evento celebrativo dei nostri 70 anni abbiamo voluto far vedere come noi produciamo. In particolare abbiamo presentato dei capi realizzati da Polimoda, una proiezione del futuro, insegnamo ai ragazzi che hanno disegnato i capi anche a produrli partendo proprio dai loro stessi disegni. ” racconta orgoglioso Claudio Marenzi protagonista indiscusso di queste giornate a Pitti Immagine.

 

Il rilancio di Herno lo porto nel mio cuore.  Per me è stata una vera e propria scommessa iniziata nel 2005   e poi diventata una realtà. Mi ricordo le prime tensioni su come riuscire a trasformare un grande potenziale in qualcosa di più grande ancora. Rafforzare il concetto di manifattura, di qualità ed eccellenza è stato possibile solo grazie a radici ben profonde e costruite negli anni su cui abbiamo proiettato il nostro futuro”.

 

 

HERNO E POLIMODA: HERNO FUTURE

 

In occasione del settantesimo anniversario di Herno, gli studenti di Polimoda hanno partecipato a “Herno Future”, un progetto didattico espositivo dedicato al futuro di Herno esposto alla  Stazione Leopolda. Coordinati dagli Head of Education Claudio Marenco Mores e Gabriele Moschin, e con i docenti Mirna Moretti, Claudio Monaco, Serenella Franchi, Francesco Brunacci e Ruggero Mengoni, gli studenti hanno progettato e realizzato un prototipo di capospalla, una proposta di video e una campagna pubblicitaria ispirandosi a una delle seguenti tematiche: Maschile e femminile, Tecnologia e Lusso.

Gli  studenti di Polimoda del corso in Fashion Technology hanno preso parte a “Laboratorio H”, un workshop sartoriale live che si è svolto durante l’evento di Pitti. Herno ha infatti allestito un laboratorio di sartoria, completo di tavoli da cartamodello, macchine da cucire, macchina per termosaldature ed altre strumentazioni tecniche necessarie per la prototipazione dei capi. Gli studenti di Fashion Technology, guidati da 6 sarte di Herno, hanno replicato in diretta i prototipi dei capi dei tre progetti vincitori, alternando le fasi di laboratorio a momenti di formazione su tecniche speciali e uso macchinari tenuti dai tecnici della Herno.

 

TAG:

Non sono presenti commenti per questo articolo.


Lascia un commento »