Auto

Ott 02 SUBARU: UN’AVVENTURA SPECIALE

di Ilaria Salzano

Debutta Subaru Forester 4Dventure, serie speciale di uno dei cavalli di battaglia del marchio, oggi alla quinta generazione. Si caratterizza per inserti in tinta Orange nei paraurti, sulle barre al tetto, nelle modanature di protezione sottoporta. Il tutto abbinato a cerchi in lega da 18” rifiniti in nero, e alla fanaleria anteriore con nuovo disegno, che mette in risalto la firma luminosa a “C” dei gruppi ottici. All’interno Subaru Forester 4Dventure presenta gli stessi accenti colorati, sui profili delle bocchette di aerazione, sulla cornice alla base della leva del cambio, impreziosendo le cuciture di plancia, volante, sedili e pannelli porta. Obiettivo: renderla la più grintosa di sempre. I rivestimenti dei sedili sono in tessuto idrorepellente (così come la sorella Subaru Outback 4Dventure) e il divano posteriore è riscaldabile. Per andare all’avventura sì, ma con tutto il comfort necessario.

Allestita a partire dalla top di gamma, infine, si caratterizza per l’aggiunta di una serie di accessori, come le barre portatutto in abbinamento al portabici, il portasci o portakayak, a scelta.
Subaru Forester 4Dventure, equipaggiata con il sistema e-Boxer adottato nel 2019 dall’attuale quinta serie, abbina il 4 cilindri 2.0 litri ad iniezione diretta da 150 cavalli fra 5.000 e 6.000 giri/min e 194 Nm di coppia massima a 4.000 giri/min, ad un motore elettrico (collocato all’interno della trasmissione Lineartronic) che eroga 16,7 cavalli e 66 Nm di forza motrice supplementare. L’alimentazione viene provvista da una batteria da 118,4V. Un ibrido leggero, dunque, che su questa versione 4Dventure viene fornito senza remore di inediti spunti: sempre pronto ad affrontare nuove sfide.

.
.
Top