Gusto

Apr 30 A COME ANTINORI, A COME ALEATICO: IL ROSE’ DI MAREMMA

Nella lettera A – che corrisponde al suo nome – è racchiusa tutta l’essenza di questo vino. Un rosé che nasce da un’attenta selezione delle migliori uve di Aleatico, varietà autoctona toscana dalla spiccata personalità e aromaticità, e da un territorio unico e ricco di storia. A unire questi due elementi la famiglia Antinori, che proprio qui ha scelto di mettersi ancora in gioco con la creazione di un rosato di altissima qualità e pregio, realizzato con la consueta cura e passione che derivano da un amore incondizionato per il vino e la viticoltura.

A nasce in Toscana a Fattoria Aldobrandesca, Sovana, nella Maremma del sud, un territorio in cui il fascino del tufo si fonde con un meraviglioso panorama naturale e archeologico. Il nome della fattoria, così come il suo stemma, sono fortemente legati alla storia di Sovana, terra prima Etrusca e poi Romana. Un territorio magico le cui caratteristiche sono in grado di donarci un’espressione di Aleatico dalla straordinaria freschezza e finezza.

Un rosato che sorprende sia alla vista che al palato. Interprete d’eccezione di un territorio antico in chiave contemporanea, A è capace di esprimere con straordinaria eleganza le mille sfaccettature di una varietà di origine millenaria come l’Aleatico che, coltivato sui terreni di origine vulcanica di Sovana, ne esalta al meglio il carattere e l’identità.

A è un vino luminoso che incuriosisce la vista e rallegra il palato con le sue note di frutta e agrumi” – così lo descriveVincenzo Castaldo, Chef del Ristorante Maestro’s dell’esclusiva Villa Treville di Positano, una volta di proprietà di Franco Zeffirelli, che qui lo abbina ai suoi piatti mediterranei. “Profumi e colori sono di casa e qui e A viene apprezzato sia come aperitivo o bevuto da solo a tutte le ore. A come Anytime”.

Sinonimo di contemporaneità, eleganza ed esclusività, A si trova in alcune delle località e delle strutture più ricercate e glamour, sia del Belpaese che all’estero, pronto ad accompagnare le esperienze uniche che questi luoghi straordinari consentono di vivere.

Ciò che più mi sorprende e mi affascina del rosé A è la sua sapidità mediterranea, che si esprime al palato con freschezza minerale e grande eleganza”. Così ne parla Lorenzo Viani, proprietario dello storico ristorante Da Lorenzo a Forte dei Marmi. “Un vino perfetto da abbinare a un grande classico: il nostro spaghetto alla versiliese con frutti di mare, esaltato al massimo dalla fragranza e dall’intensità aromatica di A”.

L’annata 2020, la più recente espressione di A uscita da soli pochi giorni, rappresenta un armonioso equilibrio tra la cromaticità del corallo tenue, le note eleganti della rosa e dei piccoli frutti rossi e l’intensità aromatica degli agrumi e del gelsomino, accompagnate da una freschezza immediata che colpisce.

Un rosé unico e affascinante, di cui è possibile assaporare un calice in alcune delle location più esclusive della costa italiana come Villa Treville a Positano, Da Lorenzo e Bagno Alpemare a Forte dei Marmi, La Fontelina a Capri e Torre del Saracino a Vico Equense.
A si può trovare anche su “26 Generazioni” il negozio online di Marchesi Antinori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.
.
Top