Moda

Feb 13 A Palazzo Morando arrivano 3 abiti donati dall’Associazione Amichae

Redazione

Tre sontuosi abiti del ‘700, appartenuti a due dame particolarmente attente alla moda, entrano a far parte della collezione del museo Palazzo Morando, Costume Moda e Immagine (Milano, via S. Andrea 6). Scoperti in Lombardia in area mantovana da Enrica Morini e Margherita Rosina, questi abiti sono stati donati al Museo dall’associazione Amichae. Un ritrovamento eccezionale sia per il perfetto stato di conservazione dei tessuti e delle decorazioni, sia per la confezione che non ha subito, contrariamente a molti dei modelli analoghi conservati nei musei, alcun rifacimento successivo.

Palazzo Morando, Costume Moda e Immagine ha promosso un lavoro di ricerca sugli abiti e il contesto storico in cui sono stati realizzati, che ha come obbiettivo la creazione di una pubblicazione e di una mostra che sarà aperta al pubblico da novembre di quest’anno. Una donazione significativa quella dell’Associazione Amichae impegnata a far conoscere in Italia e anche a livello internazionale, il grande patrimonio artistico e culturale del capoluogo lombardo.

Un ringraziamento speciale va all’impegno della sua Presidente Laura Colnaghi Calissoni, una storia, la sua, di imprenditrice nel settore tessile quale Amministratore Delegato del Gruppo Carvico, a cui fanno parte in Italia le aziende Carvico, Eurojersey, Jersey Lomellina, che ha saputo coniugare la contemporaneità e l’innovazione della produzione dei tessuti elasticizzati indemagliabili con il valore di elaborati provenienti da una lunga tradizione sotto un unico denominatore Made in Italy.

 

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top