Gusto

Apr 19 ACQUA ALMA PRESENTA I NUOVI MODELLI DI CONSUMO DI ACQUA DA BERE IN FAMIGLIA

Il tema della sostenibilità, intesa dal punto di vista economico, ambientale e sociale, è sempre più attuale e affinché un sistema possa definirsi sostenibile, la generazione presente deve soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri. Per raggiungere questo equilibrio è necessario un cambiamento radicale, a partire dall’approccio della popolazione verso un pianeta che si sta evolvendo. Parallelamente stanno cambiando anche le abitudini dei cittadini, a partire dall’utilizzo e consumo dell’acqua, sia a casa che fuori, ed è lo stesso consumatore ad essersi reso conto che i modelli di consumo attuali sono ormai insostenibili e c’è bisogno di una vera e propria rivoluzione.

Da questa premessa è nato un evento digitale all’insegna della sostenibilità, trasmesso in diretta streaming da Sonia Factory, esclusiva location della chef Sonia Peronaci che ha sposato il progetto Acqua Alma installando all’interno del suo spazio due impianti professionali per l’erogazione di acqua mircofiltrata. Il webinar è stato un’occasione di confronto e dialogo tra Acqua Alma (brand del Gruppo Celli), Federica Brignone e The European House – Ambrosetti sulle nuove visioni e strategie per un consumo più consapevole della risorsa acqua: per riequilibrare un modello insostenibile e sbilanciato è necessario un cambio di paradigma che sfrutti l’innovazione tecnologica e sistemi di erogazione in grado di creare vere e proprie esperienze di consumo alternative, più appaganti e allo stesso tempo sostenibili.

Obiettivo del webinar è stato presentare Acqua Alma Green Family, la nuova offerta di Acqua Alma destinata a cambiare i consumi di acqua di milioni di famiglie. Una soluzione che consente di avere un’acqua buona e sicura, comodamente a casa, sempre disponibile, che fa bene all’ambiente. La praticità di un erogatore professionale che dispensa diverse tipologie di acqua microfiltrata (naturale, frizzante, fredda, temperatura ambiente) e che, grazie ai filtri a carbone attivo, ne migliora le caratteristiche organolettiche, tra cui il gusto, lasciando pressoché inalterati i valori di sali minerali. Questo modello di consumo dell’acqua da bere, permette di compiere una scelta di gran lunga più sostenibile dal punto di vista dell’inquinamento da plastica, considerando che il consumo di bevande in bottiglia impatta sull’ambiente fino a 300 volte in più rispetto a quello di bevande erogate e che la stima di consumo di acqua in bottiglia per una singola famiglia è di 1.080 bottiglie all’anno, ovvero 238 kg di CO2. Inoltre, grazie alla comodità di un impianto casalingo, rende la dispensa più libera e alleggerisce la spesa.

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top