Gusto

Ott 06 ACQUA FRASASSI ARRIVA IN PLASTICA AL 50% RICICLATA E RICICLABILE AL 100%

di Redazione

La si riconosce subito per la sua nuova etichetta che è già una esplicita dichiarazione: Pensiamo al futuro responsabilmente. È ACQUA FRASASSI, ora disponibile nella nuova bottiglia realizzata per il 50% in rPet, ovvero con il 50% in plastica riciclata e riciclabile al 100%. In anticipo sui tempi perché la nuova Direttiva (UE) 904/2019 relativa all’utilizzo della plastica stabilisce che le bottiglie PET immesse sul mercato dal 2025 contengano almeno il 25% di plastica riciclata, con un obiettivo del 30% entro il 2030. Frasassi invece da quest’anno, sceglie il 50%, il massimo consentito dal legislatore. Una scelta consapevole che rispetta anche la salubrità e la sicurezza del prodotto. Una nuova veste dunque per quest’acqua che emerge risalendo dalle fratture della Scaglia rossa, un’antica roccia formatasi decine di milioni di anni fa. L’evoluzione geologica ha dato origine alla dorsale montuosa del Monte di Frasassi in cui l’incessante azione delle acque ha scolpito le incise Forre e le straordinarie Grotte di Frasassi. Un’area dalla natura incontaminata, aria pura e protetta da fonti inquinanti, in cui è garantita l’integrazione tra l’uomo e la tutela dell’ambiente naturale.

È proprio per tutto questo che oggi ACQUA FRASASSI si fa portavoce di un nuovo impegno verso la responsabilità etica per la sensibilizzazione sulla salvaguardia del pianeta, promuovendo più consapevolezza anche nella scelta delle piccole cose di tutti i giorni, come questa nuova bottiglia da mezzo litro d’acqua, naturale o frizzante, che contribuisce a contenere gli sprechi perché parte di un’economia circolare: “bottle to bottle”.

Non solo, ACQUA FRASASSI sta sviluppando un progetto corposo e deciso, Frasassi ReFriends, un circolo virtuoso che si occupa delle tematiche ambientali a tutto tondo e che sintetizza tutta la sua attenzione verso la Responsabilità condivisa. Un percorso comune in vari punti che disegnano con sincerità e chiarezza gli obiettivi e che cosa si può fare tutti insieme per migliorare.

.
.
Top