Mobilità

Ott 06 ALIS: LOGISTICA DIGITALE

di Ilaria Salzano

Alis si unisce a LoJack Italia per supportare la transizione digitale della logistica e dei trasporti del nostro Paese. L’obiettivo della società, che rappresenta oggi 2.000 realtà ed imprese associate e 220.000 lavoratori per un fatturato aggregato di 52 miliardi di euro, è infatti quello di promuovere lo sviluppo dell’intermodalità, del trasporto sostenibile, della digitalizzazione, dell’internazionalizzazione e della formazione professionale, in particolare tra i giovani.
“Utilizzare le nuove tecnologie per accrescere i livelli di innovazione e digitalizzazione dell’intera catena logistica e della società in cui viviamo e lavoriamo, così come per rendere più sicuri, rapidi, efficienti e trasparenti i servizi offerti, è un grande obiettivo che condividiamo pienamente con LoJack Italia” – ha dichiarato Guido Grimaldi, Presidente di Alis – siamo certi di poter avviare un percorso congiunto che ci permetterà di contribuire sempre più alla transizione digitale del nostro settore, ma anche alla semplificazione ed ottimizzazione dei processi”.

LoJack consentirà di migliorare sul fronte efficienza e trasparenza, la soluzione Supply Chain Visibility, recentemente lanciata sul mercato nazionale, consente una rilevazione dettagliata delle spedizioni, della posizione e delle condizioni del carico lungo tutto il tragitto, attraverso diverse modalità di trasporto: a terra, su rotaia, in aereo o in mare, fino alla destinazione finale.  “LoJack è già oggi al fianco di partner che spediscono merci a livello internazionale, fornendo informazioni che rafforzano l’affidabilità, la sicurezza e l’efficienza delle loro operations, a vantaggio di tutti gli stakeholders coinvolti nella Supply Chain – ha commentato Maurizio Iperti, Presidente LoJack Emea – produttori, operatori logistici, consumatori ed enti certificatori vogliono essere certi che le loro spedizioni in transito rispettino i severi requisiti di sicurezza e conformità alle normative e che arrivino rapidamente, nell’orario previsto.”

.
.
Top