Auto

Mag 04 AUDI: MENO RUMORE

di Ilaria Salzano

Alla luce della nuova era delle auto alla spina, l’ultima sfida di Audi è creare a bordo un vero e proprio toccasana per gli automobilisti. Arriva il team di lavoro Rustle & Rumple, squadra giunta dai reparti più disparati della catena automotive pronta a correggere i rumori percepiti all’interno dell’abitacolo a fronte del benessere totale degli occupanti. 

In che modo? Innanzitutto isolando e disaccoppiando le aree sensibili per evitare il propagarsi del rumore: le parti cave del telaio, i passaruota o il pavimento dell’auto vengono riempite con tessuto, pile microfibra o materiali speciali, fino ad arrivare alle capsule antirumore, in cui sono stati inseriti i motori elettrici.

Nel contempo, nell’abitacolo, le soluzioni di acustica attiva sono state curate al dettaglio, anche nel rivestimento del tetto. Un dispositivo di controllo inverte le onde sonore ed emette suoni neutralizzanti attraverso i subwoofer, ottenendo così la cancellazione attiva del rumore (ANC) a vantaggio di uno spazio sonoro naturale. 
In tutto ciò, per una colonna sonora di prima categoria, interviene il sistema audio Bang & Olufsen con suono 3D, che utilizza diversi altoparlanti a banda larga aggiuntivi, integrati generalmente nel montante. Qui il suono surround 3D è pronto ad assegnare i suoni a determinati altoparlanti in base a speciali algoritmi.  Una riproduzione orientata al canale, che presto verrà sostituita dal suono 3D immersivo: quest’ultimo si orienterà, in maniera intelligente, direttamente sugli oggetti. I suoni sintetizzati nei file audio infatti conterranno già le informazioni sul “come” e “dove” avviene l’ascolto per gli occupanti. Un’esperienza d’intrattenimento completamente nuova, pensata per il debutto ufficiale della guida autonoma, in grado di influenzare tutti i sensi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.
.
Top