Auto e motori
  • In Pininfarina entra, dal 1 marzo, Kevin Rice come Chief Creative Officer, riporterà direttamente all’AD Silvio Pietro Angori.        

  • Il Chi è Chi, progetto editoriale della Crisalide Press fondata da Bianca Carretto, lancia un completo rebranding. Il pattern originale nato nel 1984 che ha identificato il progetto in quasi quarant’anni rinnova la sua immagine diventando contemporaneo e ancora più simbolico. La genesi del logo è costituita dal carattere Montserrat customizzato nelle lettere C H […]

  • In Pininfarina entra, dal 1 marzo, Kevin Rice come Chief Creative Officer, riporterà direttamente all’AD Silvio Pietro Angori.        

  • Come ogni anno, in questi giorni di febbraio vengono rese note le statistiche relative agli avvenimenti dell’anno appena trascorso, e si pubblicano delle classifiche che vengono messe a confronto con quelle degli anni precedenti. In particolare, l’esame della pericolosità dei mezzi di trasporto si presta ad alcune considerazioni e a diverse critiche. Intanto, è già […]

  • “What inspires you?” è la domanda che ci pone la collezione Calcaterra Fall-Winter 2020/21, che abbandona l’inutile per concentrarsi sull’essenziale, in un minimalismo che ricorda Il Silenzio di Cage.   John Cage, compositore e teorico musicale statunitense, che nel 1952 compone 4’33”, sostanzialmente un’opera teatrale più che musicale dato che consiste nel non suonare lo […]

  • Juliette Lewis indossa le Pump ‘Booboo’ di Malone Souliers durante la promozione di Sacred Lies a Los Angeles, California, il 12 febbraio 2020.  

  • Mark Anderson è il nuovo Director of Education di Domus Academy, prima accademia italiana post-graduate di design e laboratorio di ricerca. Anderson, forte di un approccio multidisciplinare e di uno spiccato orientamento alla ricerca e all’innovazione, che lo hanno portato a tenere seminari e corsi presso svariate università e accademie in tutta Europa, metterà in pratica […]

  • Da Emilio Pucci hanno recentemente annunciato che, stagione per stagione, saranno chiamati designer diversi a recuperare e rielaborare a proprio modo l’heritage del marchio. La prima guest designer, per la stagione fall/winter 2020-21, sarà Christelle Kocher di Koché. La notizia sembra quasi fare di un vizio una virtù, visto che la casa di moda ha […]

  • Si è tenuto ieri da Sephora in Corso Buenos Aires l’evento “Doctor is In” , con la partecipazione straordinaria della dermatologa Dottoressa Chantal Sciuto, in occasione della Campagna Media “Power Couple”.   L’evento Doctor is in, un format già brevettato da Clinique – brand di origine dermatologica che intende fornire un trattamento mirato in base […]

  • Arriva Wired, la linea elettrizzante di URBAN DECAY che accende il make-up di tutti i giorni. Una palette con 10 ombretti di pigmenti pressati in tonalità sorprendentemente luminose, ma ultra-sfumabili per il viso, gli occhi e il corpo. Questa palette è perfetta per il lato più tosto e sfacciato che si nasconde in ognuna di noi. Con Wired […]

  • Anche quest’anno Chiara Ferragni, l’imprenditrice digitale e l’influencer più potente al mondo secondo Forbes e il brand cult leader nell’hairstyling, ghd si ritrovano per una nuova collaborazione in grado di essere di ispirazione a milioni di follower, con look innovativi che riescono a interpretare ogni tendenza.   Chiara Ferragni e ghd condividono le parole chiave […]

  • Ogni donna ha delle necessità make-up differenti ma tutte cercano lo stesso risultato perfetto. Collistar propone una gamma di prodotti diversi per texture, formula, efficacia, coprenza e finish. 8 fondotinta, nessuno uguale all’altro! FONDOTINTA UNICO ESSENZA UNIVERSALE DI GIOVINEZZA SPF 15, la novità del 2019: azione anti-età globale e completa, texture morbida e leggera dalla coprenza modulabile e dall’effetto satinato-luminoso, per tutti […]

  • Start-in ovvero un restyling nel rispetto delle proprie origini. Proprio come succede a livello macro quando per riqualificare una città se ne rispetta il tessuto senza snaturarne la struttura ma dando valore all’esistente. Questa è la filosofia di Alberto Basaglia e Natalia Rota Nodari per valorizzare l’azienda e i suoi prodotti portando freschezza e progettualità. […]

  • Giorgio Armani annuncia la riapertura, in un rinnovato e più ampio spazio, del punto vendita Armani/Casa di Parigi. Il negozio, situato sempre al 195 di Boulevard Saint-Germain, si estende oggi su una superficie complessiva di 300 metri quadrati. Il concept richiama quello del grande punto vendita Armani/Casa di Corso Venezia a Milano ed è stato studiato […]

  • Misura Arredamenti, da quarant’anni punto di riferimento per l’arredamento e l’interior design a Milano, ha affidato a Lema lo spazio di Largo Augusto, 8: 180 mq su due livelli di un’elegante palazzo di inizio Novecento con grandi vetrine su strada a poca distanza dal Duomo, caratterizzati da set raffinati e raccolti a misura domestica. Una […]

  • Gli spazi di Salvioni Milano Durini hanno preso nuova forma a partire dal 14 febbraio fino ai primi di marzo grazie all’installazione “A chair is a chair is a chair”, un inedito racconto di Antonio Marras pensato per Salvioni in collaborazione con Saba. L’esposizione, che sarà visibile fino ai primi di marzo, dalla vetrina si estende all’interno dello showroom. Salvioni Design Solutions, realtà […]

  • Piquadro e The Bridge, i due marchi di pelletteria facenti capo al Gruppo Piquadro, aprono a Napoli e lo fanno insieme, con una boutique all’interno dell’aeroporto di Capodichino. Il nuovo punto vendita rappresenta, per il Gruppo Piquadro, la seconda declinazione dell’esperimento sul format bi-marca e coglie una opportunità importante data dal significativo incremento quali-quantitativo del […]

  • Inizia una nuova fase di crescita per AEGEAN, con la presentazione ufficiale della nuova livrea, della nuova brand identity, e dei primi tre Airbus A320neo di nuova generazione, alimentati dalla tecnologia all’avanguardia dei motori Pratt & Whitney. Si chiude così un ciclo contrassegnato da 20 anni di successo in Grecia, che consente ad AEGEAN di porre solide […]

  • Bottega Prosecco Bar, aperto lo scorso novembre nel Terminal 3 (A gates) del Dubai International (DXB), è una realtà con una propria identità ben definita tra le offerte gastronomiche dell’aeroporto internazionale più trafficato del mondo. Lo spazio è stato realizzato in partnership con HMSHost International. L’evento ufficiale di inaugurazione è stato organizzato il 12 febbraio […]

  • Gli azionisti di Air Italy, Alisarda e Qatar Airways attraverso AQA Holding, a causa delle persistenti e strutturali condizioni di difficoltà del mercato, hanno deciso all’unanimità di mettere la società Air Italy in liquidazione in bonis. In questa fase Air Italy lavorerà per ridurre al minimo il disagio per i passeggeri: i voli sino al 25 […]

  • L’acqua artesiana naturale FIJI Water nasce da una sorgente purissima situata sull’isola di Viti Levu, perla dell’arcipelago delle Fiji, nell’Oceano Pacifico. Un paradiso incontaminato, a ben 2.600 km dal continente più vicino, da cui scaturisce una delle acque più pure che esistano: la sua limpidezza cristallina è merito della filtrazione naturale operata da centinaia di […]

  • Le Cantine Ferrari sono state partner della Guida Michelin nella presentazione della nuova guida dedicata ai Paesi Nordici, avvenuta il 17 febbraio alla Olavshallen Concert Hall a Trondheim, in Norvegia. Da sempre infatti i paesi del Nord Europa, Norvegia, Danimarca, Svezia, Finlandia e Islanda, sono una fucina di talenti creativi che ogni anno Michelin premia […]

  • Uno spazio intimo, capace di offrire una dimensione raccolta e vicina alla reale esperienza del design: questo è NEST. Un luogo realmente vissuto dagli ospiti dell’hotel e dai milanesi, che qui potranno gustare drink ricercati in un design-set sofisticato, dall’effetto cocoon.   NEST, progetto a cura dell’agenzia creativa Mr. Lawrence – che debutta il 17 […]

  • Il menu resta rigorosamente segreto fino all’ultimo, perché la sorpresa fa parte del fascino di una serata gourmet eccezionale, una vera esperienza culinaria di altissimo livello. L’appuntamento con la cucina “stellare” è all’Eden’s Park – The Mindful Restaurant di Villa Eden Leading Park Retreat di Merano (BZ) venerdì 3 aprile 2020. Per allestire la speciale cena a 4 mani insieme al resident chef Philipp […]

  • Grande successo per il primo torneo di esports organizzato alla Dacia Arena con oltre 100 iscritti. Prima dell’avvio delle gare, Udinese Calcio con il vicepresidente Stefano Campoccia, ha presentato il suo progetto esports nella cornice dell’auditorium dello stadio, teatro dell’evento gremito per l’occasione con oltre 200 presenti. Un fenomeno in costante espansione quello degli esports […]

  • Lunedì 9 marzo, dalle ore 18.30, presso l’Aula Magna Mario Arcelli dell’Università Luiss Guido Carli di Roma, si terrà la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione degli Italian Sportrait Awards, il riconoscimento ideato dalla Confsport Italia per celebrare, nello spirito di uguaglianza tra atleti normodotati e con disabilità, i protagonisti dello sport italiano nel mondo.   […]

  • La Champions per l’Atalanta di Gasperini è una festa. Non solo di calcio ma anche di popolo. Così quarantamila bergamaschi sono attesi stasera a San Siro, la Scala del calcio prestata loro da Inter e Milan per una festa senza precedenti. L’Atalanta ospiterà il Valencia, squadra scorbutica quando attacca perché fatta di buoni elementi. Gasperini […]

  • Si ricomincia! Oggi la UEFA Champions League entra nella fase degli ottavi di finale dopo la pausa invernale. Hublot è sponsor orologiero ufficiale della competizione e ha il piacere di annunciare il lancio del Classic Fusion AeroFusion Chronograph UEFA Champions League, un modello in edizione limitata di 100 esemplari realizzato in ceramica blu e pensat […]

lunedì, 27 gennaio 2020

ROVINATI DALLA JEEP

di Carlo Sidoli

Tutta la mia esperienza nel campo del comportamento dei bambini si limita al fatto che sono stato bambino anch’io per un certo numero di anni e che vivo quanto più  mi è possibile accanto a due nipoti ancora piccoli. Perciò non pretendo assolutamente di sostituirmi agli esperti e tantomeno di aver ragione quando dissento dalle loro opinioni a proposito dell’educazione dell’infanzia. Per entrare nel merito, mi ha incuriosito la notizia che uno spot pubblicitario, che sta passando alla televisione quest’inverno, ha sollevato un putiferio di critiche, prese di posizione e appelli ai Garanti delle Trasmissioni Televisive, incaricati di tutelare la salute mentale dei cari pargoli. Tanto più che lo spot lo avevo visto e, probabilmente per distrazione, non ne avevo notato la pericolosità e l’insidiosa aggressività; anzi, confesso che mi era quasi piaciuto. Veniamo al fatto. Per mettere in evidenza le qualità della Jeep (in particolare la sua trazione integrale), la nota Casa che la produce ha messo in scena una giornata molto nevosa a un punto tale che, mentre i compagni restano a casa a giocare a palle di neve, solo due alunni (un maschietto e una femminuccia) possono raggiungere la scuola perché i loro padri li accompagnano con la Jeep. I pargoletti, soli in aula (manca anche l’insegnante) sembrano compiaciuti e orgogliosi delle prestazioni dell’auto di famiglia. Avrei da obiettare che i due mentono spudoratamente perché in realtà essi invidiano la sorte dei compagni e maledicono le scelte automobilistiche dei genitori. E allora mi unisco allo sdegno dei pediatri e degli educatori in subbuglio e protesto: non si insegna ai bambini a dire le bugie! La nota Casa si deve vergognare e scusarsi, oltre che cessare questo tipo di campagna pubblicitaria. Mi stavo per unire al coro delle proteste ufficiali quando mi sono accorto, per fortuna in tempo a non fare una figuraccia, che sono ben altre le insidie che pediatri e ambientalisti, sempre all’erta nel nostro interesse, hanno individuato e denunciato all’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria. Io, ingenuo e plagiato da un’infanzia cresciuta a Caroselli, non mi ero accorto che il messaggio della Jeep è assai pericoloso perché contiene elementi di manipolazione dell’infanzia, di classismo e di invito all’inquinamento ambientale (sic!).

 

Scendo nel particolare. Per prima cosa, non deve essere permesso fare un utilizzo strumentale dei bambini a scopo pubblicitario: non li si usa per far leva su i genitori! Ma allora tutti quei fanciulli che alla televisione mangiano merendine, vanno in vacanza e navigano con Capitan Findus? Sciocchezze, qui è più grave e poi lo sbaglio degli altri non autorizza a fare altrettanto. Giusto, ma che dire del classismo? Beh, a questo proposito lo scandalo è ancora più evidente, perché si insegna ai bimbi che il mondo si divide in almeno due categorie: quelli che hanno la Jeep e quelli, di classe inferiore e sfortunati, che non ce l’hanno. Per di più quelli privilegiati riescono ad arrivare a scuola e ad istruirsi (nel caso che anche gli insegnanti abbiano una Jeep) e gli altri restano nell’ignoranza. Per l’assalto all’ambiente la cosa è lapalissiana. Ma come, dopo tanti inviti ad andare a piedi o, al massimo in bicicletta, si reclamizza l’uso dell’automobile, magari addirittura col famigerato motore Diesel? Mi azzardo a far notare che con il brutto tempo, la neve in particolare, forse si potrebbe fare un’eccezione. È evidente che non ho capito niente. Impedisco ai nipotini di vedere film, come certi western all’italiana (“Domani passo a trovare la tua vedova, parola di Epidemia”, “La taglia è tua, l’uomo l’ammazzo io”) che vanno in prima serata e di guardare, da spioni, gli ozi diuturni dei VIP del Grande Fratello, e li lascio assistere a spettacoli indegni e pieni di messaggi subliminali, come lo spot della Jeep.

 

TAG:

Per questo articolo sono presenti 4 commenti:

  1. BED says:

    a me sinceramente ha lasciato perplesso il fatto che in tempi di mancanza di neve e di riscaldamento globale, si potesse propinare uno spot del genere. Chi ha scelto di mandarlo in Italia forse dovrebbe guardare di più il meteo e ragionare un attimo. Qui la neve è un ricordo lontano… che ce ne facciamo di quattro inutili e volgari ruote motrici che spingono un cassone da due tonnellate in città, quando basterebbe una smart elettrica per fare lo stesso servizio? Come si dice in questi casi.. hanno fatto la pipì fuori dal vaso….E poi per favore basta con ‘ste smargiassate da provincialotti ignoranti che per andare a prender i bimbi a scuola o per andare al suoermercato usano il SUV: Roba da poveretti ignoranti Pietà per le città, per noi, per l’aria e per il rispetto altrui

  2. Carlo says:

    Certo, se un costruttore sbaglia argomento per incentivare le vendite ne pagherà le conseguenze sul piano commerciale e se un modello non soddisfa le esigenze della clientela, altrettanto. Io critico l’ aver voluto individuare un contenuto gravemente diseducativo da parete di parecchie associazioni che forse non esprimono altrettanto zelo riguardo a quanto viene normalmente reso disponibile alla TV

  3. Willy says:

    Bhe almeno questo è uno spot che passa poche volte in tv e tra un mese nessuno se ne ricorderà più..di altre trasmissioni tipo GF ,la durso, uomini e donne ecc ecc che passano tutti i giorni roba da far venire il voltastomaco per i loro contenuti insignificanti e inutili ,per quelli nessuno si indigna e prende posizione! Per non parlare di certi programmi tv per bambini che passano h 24 sul digitale roba allucinante priva di contenuti e morale.
    Li va bene perché tengono buoni e parcheggiati davanti alla tv i vostri figli senza che disturbano i vostri impegni.
    W la jeep! W l umorismo! E fatevi una risata ogni tanto che vi fa bene invece di criticare tutto e tutti

  4. Teo says:

    Non mi piace questa pubblicità la trovo discriminante..Primo non a tutti piace la jeep poi in periodi di crisi non tutti si possono permettere questa auto. Non ci sono genitori e bambini di serie A o B solo in base alle auto guidate. Hanno tolto altre pubblicità ritenute razziste ma questa perché è la Fiat non dicono nulla.

Lascia un commento »