Auto e motori
  • Il Chi è Chi, progetto editoriale della Crisalide Press fondata da Bianca Carretto, lancia un completo rebranding. Il pattern originale nato nel 1984 che ha identificato il progetto in quasi quarant’anni rinnova la sua immagine diventando contemporaneo e ancora più simbolico. La genesi del logo è costituita dal carattere Montserrat customizzato nelle lettere C H […]

  • Hyundai ha riorganizzato il  team  della comunicazione:   Marta Marchi passa a coordinare le attività relative alla comunicazione del brand Hyundai (nei diversi ambiti marketing, web, eventi, sponsorizzazioni, …) rimanendo all’interno del dipartimento Marketing e Comunicazione, guidato dal Direttore Pier Paolo Greco.   Nel team dell’ufficio stampa, sotto la guida di Pier Paolo, il  referente […]

  • Tutti noi, quando avvertiamo qualche disturbo di natura fisica tipo l’insonnia, prima di andare dal dottore cerchiamo di individuarne l’origine ripensando alle nostre abitudini. Allora proviamo, ad esempio, con lo smettere di bere una certa bevanda o di fumare o di mangiare qualche cibo particolare o di andare a dormire tardi. Del resto, anche il […]

  • Massimo Cantini Parrini è un pluripremiato costumista italiano, l’unico  ad aver vinto  quattro David di Donatello in soli cinque anni. L’ultimo pochi giorni fa, questa volta per il film Pinocchio di Matteo Garrone, regista con cui aveva già vinto l’EFA, l’Oscar Europeo come miglior costumista per Dogman . Fiorentino di nascita,  ha formato il suo talento […]

  • Missoni ha vestito Katy Perry per l’ultima puntata di “American Idol” con un cardigan e una gonna lunga zigzag della collezione Missoni Donna Prefall 2020.  

  • Maison Valentino annuncia che a partire dal 1° giugno 2020, Jacopo Venturini ricoprirà il ruolo di CEO in Valentino Spa. Jacopo Venturini subentrerà a Stefano Sassi, leader del brand romano dal 2006. “È stata un’incredibile esperienza umana e professionale far parte di Valentino negli ultimi 15 anni. Le decisioni assunte in pieno accordo con il […]

  • Massimo Cantini Parrini è un pluripremiato costumista italiano, l’unico  ad aver vinto  quattro David di Donatello in soli cinque anni. L’ultimo pochi giorni fa, questa volta per il film Pinocchio di Matteo Garrone, regista con cui aveva già vinto l’EFA, l’Oscar Europeo come miglior costumista per Dogman . Fiorentino di nascita,  ha formato il suo talento […]

  • Dopo il Velvet Noir Major Volume Mascara, Marc Jacobs Beauty presenta At Lash’d, il secondo mascara del brand che dona volume, definizione e curva le ciglia per un look raffinato.​ Il pack metallico oro, ispirato ad un abito della collezione Resort 2014 di Marc Jacobs, è caratterizzato da linee nere che rappresentano le ciglia lunghe e […]

  • La Mer continua a riproporre dei prodotti che siano in linea con la stagione estiva. Quest’anno, la proposta sarà The Bronzing Powder Compact in Edizione Limitata, per regalarsi un look baciato dal sole che si fonda perfettamente con la propria pelle, ogni giorno dell’anno. Infuso con il Miracle Broth, questa polvere vellutata al tatto, si […]

  • Dopo l’analisi sugli interni domestici, Hearst propone i risultati di un’indagine esclusiva sui social media italiani. Quali sono i trend beauty più citati online? Si discute più di skincare o di make up? Hanno più like i post che parlano di prodotti di bellezza o i tutorial per routine fai da te? Per rispondere a […]

  • myformula è una start up e-commerce made in Italy che propone prodotti di Hair Care personalizzati per tutti i tipi di capelli, esigenze e preferenze. Attraverso la combinazione di tecnologie all’avanguardia e di competenze umane avanzate, myformula ha l’obiettivo di ridefinire il concetto di bellezza, come qualcosa di davvero personale. Ciascun prodotto è sviluppato”su misura” […]

  • Dal salotto di casa, Luca Bianchini legge ai suoi lettori le prime righe del suo nuovo romanzo, Baci da Polignano, in libreria dal 26 maggio. Per l’occasione, lo scrittore torinese ha scelto una “seduta” d’eccezione, quella di Alessio Caminiti, vincitore del contest “Storie da divano”, un progetto nato dalla collaborazione tra Nicoletti Home, azienda riconosciuta […]

  • Continua il trend positivo per il Gruppo Calligaris, che chiude il 2019 superando i 162 milioni di Euro di fatturato confermandosi tra le 10 aziende più importanti in Italia. All’insegna del nuovo claim “My life, My style”, che è appena stato lanciato con la nuova campagna ADV, il brand Calligaris punta a diventare non solo […]

  • “Nel mezzo delle difficoltà nascono le opportunità” la celebre frase di Einstein si adatta perfettamente alla storia di Sarah Balivo. Classe 1988, Sarah è una giovane set designer e architetto che lavora a Milano per eventi e sfilate nel mondo della moda, settore gravemente colpito dalla crisi di questi mesi.   In questo lungo periodo di fermo lavorativo, Sarah, […]

  • La XXXVIII edizione di Expo Casa, il Salone nazionale Edilizia e Arredamento, è rimandata al prossimo anno. L’esposizione si terrà presso il centro Umbriafiere di Bastia Umbra dal 27 febbraio al 7 marzo 2021. Epta Confcommercio Umbria, società organizzatrice della manifestazione, è giunta a questa decisione prendendosi tutto il tempo utile per valutare con attenzione […]

  • L’Aeroporto di Milano Bergamo, rimasto aperto e operativo nella Fase 1 dell’emergenza Covid-19, ha accolto lunedì 18 maggio il primo volo di linea dopo il decreto di riapertura dello scalo al traffico passeggeri dello scorso 5 maggio. Alle ore 6:51 del mattino è atterrato il volo Wizz Air W6 4351 proveniente da Sofia con a […]

  • Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, ha disposto con effetto immediato la riapertura dell’Aeroporto di Bergamo ai voli passeggeri. A seguito del Decreto 112 del 12 marzo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’Aeroporto di Bergamo è rimasto aperto H24 al traffico garantendo i movimenti relativi ai voli sanitari, di […]

  • È ripartito, con volo della compagnia aerea SAS decollato dall’Aeroporto di Bergamo, il Contingente Sanitario della Norvegia, che ha prestato servizio presso l’ASST Bergamo Est “Ospedale Bolognini” di Seriate a supporto dell’emergenza Covid-19. Il Contingente, composto da 19 tra medici, infermieri e logisti, è stato salutato in rappresentanza della Regione Lombardia dal consigliere Giovanni Malanchini. […]

  • KLM ha adottato misure per proteggere i propri clienti e il proprio personale dall’epidemia di Covid-19.   Rimpatrio La priorità assoluta è quella di riportare a casa dalle loro famiglie le persone bloccate all’estero. Sono stati pertanto operati centinaia di voli di rimpatrio, riunendo ai propri cari circa un quarto di milione di viaggiatori olandesi […]

  • In Cucina con S.Bernardo, un progetto tra entertainment ed educational, dove non può mancare un tocco di leggerezza, debutta giovedì 21 maggio in diretta Instagram. L’idea è quella di avvicinare alcuni grandi chef italiani a personaggi dello sport e dello spettacolo che, insieme, cucineranno delle sane e deliziose ricette con un ingrediente speciale: Acqua S. […]

  • “È il fattore umano, l’aspetto principale da cui vogliamo ripartire; da oltre 20 anni, la nostra passione per l’ospitalità e la ristorazione si esprime attraverso le esperienze e le emozioni create per i clienti, questo oggi è più importante che mai” – affermano Cinzia e Antonino Cannavacciuolo. “Le dimore che abbiamo creato, il Relais Villa Crespi al Lago d’Orta con il Ristorante Antonino […]

  • Acqua Alma, brand del Gruppo Celli – leader globale nella progettazione e produzione di soluzioni professionali per l’erogazione di bevande e nei relativi servizi di assistenza tecnica–presenta una novità assoluta destinata a cambiare i consumi dell’acqua di milioni di famiglie: Acqua Alma Green Building. Si stima che solo 1 bottiglia su 5 sia realmente riciclata. […]

  • Ca’ del Bosco sceglie di stare dalla parte dei clienti e offre il proprio palcoscenico ad una selezione di luoghi dell’eccellenza gastronomica italiana che dimostra di voler mantenere la relazione con il consumer attraverso i servizi di delivery, take away e, quando sarà possibile, accogliendolo presso i propri spazi. Ca’ del Bosco desidera dunque incontrare i suoi […]

  • E’ nata la  felpa Pariani #BOLOGNICREW, il nuovo capo in edizione limitata che celebra il campione più social: Filippo Bologni. È il cavaliere italiano più amato e seguito, 75 mila followers, fan club, pagine a lui dedicate e da oggi anche una felpa che identifica il suo team anzi, la sua crew! Un’idea che Pariani, […]

  • Il tennista e campione spagnolo Rafa Nadal è il volto della campagna lanciata da Cantabria Labs e Heliocare, volta a sensibilizzare la prevenzione ai danni causati dall’esposizione solare e promuovere una corretta fotoprotezione. “Giocati la pelle solo per ciò che conta, mai sotto il sole” è il claim scelto per spiegare, attraverso l’esperienza sul campo […]

  • Chi non voleva tornare, non tornerà. Chi non voleva restare, non resterà. È lo strano intreccio che vede protagonisti due grandi attaccanti, Mauro Icardi ed Edinson Cavani. Il primo è destinato a restare a Parigi, la trattativa con l’Inter è avviata e le parti sono sempre più vicine con uno sconto sugli iniziali 70 milioni […]

  • Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha parlato a Rai 3 degli ultimi aggiornamenti sulla ripresa del campionato: “Le due date possibili per la Serie A sono il 13 e il 20 giugno. Pochi minuti fa è arrivato il protocollo della FIGC per la ripresa del campionato, è simile a quello degli allenamenti. Il 28 maggio decideremo tutto nella riunione con FIGC […]

lunedì, 23 marzo 2020

SIAMO AL PUNTO DI NON RITORNO

di Carlo Sidoli

Quando Bill Gates, nell’aprile 2018, in sintonia con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, affermò senza mezzi termini che la vera minaccia per l’umanità sarebbe stata una pandemia, ci fu chi l’interpretò come un vaneggiamento (interessato) da miliardario in vacanza e a tal proposito ecco il titolo dell’articolo apparso all’epoca sul settimanale la Verità: “Bill Gates ora fa pure il profeta: arriverà una pandemia. Guarda caso, lui vende i vaccini”. Per la verità (quella vera, anche se con la “v” minuscola) Gates aveva già detto la stessa cosa in un discorso pubblico nel 2015, dopo l’epidemia dell’Ebolavirus, e aveva anche sollecitato (inascoltato) che le autorità si preparassero sostenendo la ricerca medica e potenziando il numero delle strutture e degli operatori sanitari. Ma nessun governo, e tantomeno quello italiano, ha ritenuto di impegnare denaro e risorse nella sanità e hanno fatto male, perché i segnali che Gates aveva colto erano impliciti ed evidenti per gli esperti ormai da tempo, come ricorda il report del Wwf Italia del 14 marzo scorso; segnali tutti collegati alla negatività dell’impatto ambientale del nostro sistema di vivere “moderno”.

Detto più semplicemente, l’aumento della temperatura media del pianeta (da cui lo scioglimento dei ghiacci e l’aumento del livello dei mari), lo smog (da cui le giornate ecologiche), la riduzione delle foreste e l’inquinamento dei mari (da cui la mancanza dello spazio vitale e l’estinzione di molte specie di animali) hanno concorso allo sviluppo della pandemia Coronavirus e di altre epidemie passate. Possiamo procedere come usava la scrittrice di gialli Agatha Christie la quale diceva che “un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza ma tre indizi sono una prova”. Primo indizio: le epidemie sono sempre una trasmigrazione dagli animali all’uomo con cui sono a stretto contatto (peste, SARS, malaria, eccetera). Secondo indizio: il Codi-19 ha preso piede violentemente nelle aree più inquinate della Terra, come la Cina e la pianura padana (anche per motivi geografici di mancanza di ventilazione), poi ha iniziato a svilupparsi altrove. Terzo indizio: all’interno di dette aree ne soffrono di più le persone affette da problemi polmonari, cioè le più sensibili alla degradazione dell’aria che si respira (smog) e che hanno meno difese organiche, come gli anziani. Di conseguenza occorre programmare seriamente, senza dimenticarcene in fretta, il nostro rapporto con la Natura, perché le infezioni epidemiche non sono un castigo di Dio, ma la ovvia conseguenza di comportamenti sbagliati mantenuti a lungo.

Un’interpretazione più “fantasiosa” potrebbe descrivere questa pandemia come una reazione della Madre Terra alle offese che le reca l’umanità depredandola insensatamente, da cui la definizione di “antropocene”: un’era in cui l’uomo determina i mutamenti climatici. Sul piano morale, la violenza sul Creato è un atto riprovevole (una volta si diceva un peccato) che, come gli altri, ha conseguenze negative anche già nell’immediato, nella generazione che lo compie e poi in quelle successive, che si creda o meno nella trascendenza. Infine vediamola in questo modo: il temutissimo e paventato “punto di non ritorno” della vita sulla Terra, che molti (ottimisti) avevano individuato per il 2030 è già arrivato. Il Covi-19 non è un campanello d’allarme (ne sono già suonati tanti) è il campanello di fine della ricreazione. Bisogna cambiare oggi,  oppure sarà troppo tardi, e fortunatamente pare che siamo ancora in tempo. C’è infatti la notizia positiva, che ci viene comunicata dai rilevamenti locali e anche satellitari, che consiste nel fatto che è possibile constatare che la Natura ha migliorato prontamente il suo stato di salute, dopo l’arresto forzato di poche settimane delle attività industriali: la nube di smog che normalmente aleggia sopra la Cina si è ridotta sensibilmente e, per restare a casa nostra con un piccolo esempio, l’acqua di Venezia è tornata limpida col depositarsi della melma sul fondo. Ora affidiamoci ai rimedi che la medicina potrà inventare (vaccini, medicine) ma ricordiamoci che stiamo lottando contro le conseguenze mentre, da subito, bisogna impegnarci contro le cause.

 

TAG:

Non sono presenti commenti per questo articolo.


Lascia un commento »