Moda

Ott 15 BABY DREAM: LA HOLDING MULTIBRAND DA BAMBINO PER IL MERCATO CHE CAMBIA

di Redazione

Baby Dream è la holding multibrand di abbigliamento da bambino in stock. Nasce nel 2004 da un’esperienza pluriennale di famiglia e cresce con sagacia negli uffici del complesso commerciale e industriale di Napoli Est, fornendo mercati esteri con gli articoli di grandi maison.

Baby Dream potenzia l’approccio omnichannel e integra i diversi percorsi di vendita con una strategia multicanale, sviluppando negli anni anche un canale dedicato all’abbigliamento uomo donna con Italian Distribution. Attualmente ha un giro d’affari di 15 milioni di Euro ripartiti tra 70% B2b e 30% B2C.

Le attività si suddividono in: KIDS DISTRIBUTION e ITALIAN DISTRIBUTION, due brand leader europei nella distribuzione griffata a prezzi scontati essendo le prime piattaforme al mondo B2B di linee bambino e uomo/donna- accessori che garantiscono una presenza multicanale tra RETAIL, CLUB OUTLET, SITI INTERNET DI SETTORE  e MARKETPLACE per la gestione di collezioni passate, special production e magazzino invenduto.

KIDS REVOLUTION, che supporta le boutique che vogliono espandere il proprio business nel mondo. La mission di Kids Revolution è quella di espandere la visibilità e la vendita dei prodotti di moda posizionati nella fascia medio-alta. La piattaforma permette di vendere gli articoli in rimanenza o del capo invenduto, in modo automatico.

Sono piattaforme, quindi, con una tecnologia e una rete logistica all’avanguardia, che, investendo nel loro continuo rinnovamento, vogliono offrire al pubblico che si connette standard elevati di prestazioni come qualità, sicurezza e garanzia. Sono comunque brand marketplace che hanno sfatato le dinamiche, sulle loro piattaforme si danno appuntamento più di 140 tra i migliori brand, aggregano più di 1 milione di  visitatori mensili, più di 100 boutique e sono i partner delle più grandi aziende Europee. Livelli alti di efficienza si raggiungono anche con la logistica di GLS, con la quale l’azienda ha stretto un accordo in esclusiva per la gestione di 5000 mq, per garantire l’evasione di circa 20 mila ordini al giorno.

L’azienda ha un grande rispetto per i brand e si occupa della salvaguardia della loro identità ai massimi livelli. La creatività e i contenuti di qualità vengono proposti nella pagina elegantemente, in totale rispetto di ogni singola policy, allo scopo di fornire agli utenti esperienze uniche con offerte di servizi e vantaggi specifici per cliente e località, che tengono conto del paese, della lingua e del fuso orario.

Le piattaforme risultano quindi degli aggregatori virtuali di brand del lusso dove, come ad esempio per Kids Revolution, le boutique retailer multimarca possono liquidare le loro rimanenze, ottenendo una visibilità internazionale altrimenti difficile da realizzare con il proprio website. 

Nato da poco anche il progetto CLOOTEE, un’iniziativa che propone la fidelizzazione del cliente, attraverso l’iscrizione al programma che prevede l’invio di capi di abbigliamento indicati secondo brand, taglia, colore e tipologia di articolo. La tessera avrà un costo di 50/75 e 100 euro. I capi dovranno essere restituiti e l’azienda si impegnerà ad effettuare un nuovo invio mensile. L’annullamento potrà avvenire in qualsiasi momento e senza impegno. Iniziativa sostenibile, in quanto prevede la circolarità dei capi, soprattutto nel bambino, che cambia taglia con la crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.
.
Top