Stile

Nov 09 BARTOLI DESIGN E LAURAMERONI CELEBRANO 20 ANNI INSIEME

di Redazione

L’intensa collaborazione tra Bartoli Design e Laurameroni inizia nel 1999 quando lo Studio viene chiamato a creare collezioni in grado di esprimere le abilità artigianali dell’area di Cantù, dove ha sede l’azienda.

Un tema che lo Studio affronta creando dei prodotti che saranno immediatamente riconducibili allo stile Laurameroni, dove si fondono l’impiego di lavorazioni di lunga storia e la poetica Bartoli Design, fondata su essenzialità ed equilibrio.

A celebrare questa ventennale collaborazione, che oggi identifica entrambe le realtà, sono stati scelti due prodotti simbolo di questo percorso: la credenza Maxima e il nuovo divano circolare Drapé, ultimo nato nella famiglia di imbottiti Drapé e fin da subito iconico.

Bartoli Design e Laurameroni decidono di dare valore ai materiali tradizionalmente lavorati – prima di tutti il legno, poi metallo e pietra – studiando superfici che ne svelino l’essenza, lo spessore, la consistenza, con un linguaggio assolutamente contemporaneo. Ogni fase della progettazione è curata al massimo, dalla ricerca alla creazione di modelli, dallo schizzo al prototipo, fino al prodotto finito.

Anna Bartoli di Bartoli Design racconta: “Con i primi progetti centriamo subito degli obiettivi chiave: prodotti fortemente riconoscibili, personalizzabili, dimensionalmente flessibili, che comunicano con chi li sceglie in un rapporto fisico, tattile, come quello che si ha ad esempio con i tessuti indossati“.

Da questa intuizione Laurameroni crea la propria identità, distinguendosi per il suo approccio al surface design, per il quale le superfici esterne dei prodotti assumono forti valenze tattili, decorative, narrative. Bartoli Design, con il suo approccio a tutto tondo nella progettazione, fa proprio questo aspetto studiando prodotti di qualità, duraturi nel tempo capaci di trasferire il valore dei materiali, che svelano la profondità delle superfici, e trasferiscono le storie plurisecolari dell’artigianato.

L’ambizione è quella di creare oggetti emozionanti e d’affezione, come nello stile Bartoli Design.

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

INTERVISTA A NICOLE CAVALLO: IL MIO ABITO DA SPOSA LO DISEGNERA’ LA MAMMA. https://www.crisalidepress.it/intervista-a-nicole-cavallo-il-mio-abito-da-sposa-lo-disegnera-la-mamma/

CHI E’ CHI : I PROTAGONISTI DELLA COPERTINA IN UNO SCATTO DI STEFANO TROVATI. LA COVER STORY. LA COMMUNITY. https://www.crisalidepress.it/chi-e-chi-i-protagonisti-della-copertina-la-cover-story-la-community-alessia-cappello-emanuela-schmeidler-michela-proietti-piero-piazzi-guido-taroni-pietro-terzini-melania-dalla-costa/

Top