Auto

Ott 13 BMW: LA STORIA RIVIVE

di Redazione

Taraschi è un pezzo di storia automobilistica italiana. L’officina del pilota e imprenditore Berardo Taraschi che ha costruito oltre un centinaio di auto da corsa tra gli anni 40 e il 1960, oggi torna a far parlare di sé con la coupé 2+2 ibrida plug-in Taraschi Berardo. Realizzata sulla base della Bmw i8, da cui eredita la monoscocca in carbonio e il powertrain rivisto nello scarico e nella gestione elettronica, è dotata di un 1.5 litri, tre cilindri turbo e di un motore elettrico posizionato sull’asse anteriore (con un pacco batteria da 11,6 kW) che erogano complessivamente una potenza di 420 cavalli, 55 in più dell’auto di serie. A richiesta i clienti potranno poi scegliere un ulteriore aumento di potenza – sino a 480 cavalli – abbinato a un impianto frenante maggiorato. La parentela con la i8 è evidente anche all’interno, i pannelli sono stati rivestiti in pelle e la plastica e gli inserti di metallo sono stati sostituiti dal legno di mogano ma si potrà richiedere una completa revisione del design della plancia per rendere ancora più unica la vettura. La Taraschi Berardo sarà costruita in serie limitata su ordinazione con prezzi a partire da 800.000 euro.

.
.
Top