Auto

Nov 12 BMW: UN CODICE ETICO PER L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Bmw Group utilizza già da tempo l’intelligenza artificiale (ia) con l’intento di generare valore aggiunto per clienti, prodotti, dipendenti. Oggi l’azienda compie un ulteriore passo in avanti, stabilisce sette principi per l’Ia, che verranno continuamente perfezionati e adattati secondo necessità in tutte le aree dell’azienda. Questo codice etico vede l’attività umana e la supervisione al primo posto, un processo che prevede il monitoraggio delle decisioni prese dall’Ia, vagliando i modi in cui si possono annullare. Da qui la robustezza tecnica delle applicazioni (implementate in modo responsabile), la sicurezza per ridurre il rischio di errori, la protezione della privacy e dei dati all’avanguardia; la trasparenza e la comunicazione aperta; le diversità, il benessere ambientale e sociale, vengono vagliati, nel rispetto sia dei principi della sostenibilità che dei diritti umani.

.
.
Top