Auto

Apr 08 BMW: un saluto per partire

Collaboratore

Anche Bmw ha il suo assistente vocale. Si chiama Bmw Intelligent Personal Assistant, si attiva con la frase “Ciao Bmw” , un vero e proprio assistente capace non solo di spiegare tutte le tecnologie presenti sulla vettura utilizzando supporti multimediali e digitali, ma anche di entrare nella testa del guidatore e di aiutarlo nella guida.

Per  esempio, per conoscere una delle caratteristiche principali che contraddistinguono le Bmw, la trazione integrale xDrive, è sufficiente chiedere “Ciao Bmw come funziona la trazione integrale xDrive?”

Così si viene a sapere che questa tipologia di trazione favorisce un assetto sportivo nelle curve percorse con certo dinamismo. Merito di una frizione a dischi multipli nel ripartitore di coppia, gestita dalla centralina di controllo Dynamic Stability Control (DSC) che regola costantemente la distribuzione di coppia, in maniera continua e in frazioni di secondo, in base della situazione di guida. In questo modo, ogni tendenza del veicolo al sovrasterzo o al sottosterzo è risolta sul nascere.

Il sistema xDrive garantisce anche un’esperienza di guida dinamica, ancora più pronunciata impostando il Driving Experience Control sulla modalità di guida Sport o Sport +. In questo modo viene accentuata la prevalenza della trazione posteriore quando si richiede una maggiore agilità di ingresso in curva. Nelle situazioni dove non è necessaria la trazione integrale, il Sistema xDrive aumenta la propria efficienza mandando tutta la coppia motrice alle ruote posteriori (anteriori per le architetture basate su trazione anteriore o integrale).

Il Bmw Intelligent Personal Assistant è così “intelligente” che, dopo aver imparato le routine e le abitudini del guidatore, lo aiuta rendendogli la vita a bordo più comoda e sicura, proprio perché conosce le sue impostazioni preferite. Come quella di preparare il riscaldamento dei sedili oppure di portarlo verso i luoghi più  frequentati dal sistema di navigazione (“Portami a casa”).

Dire “Ciao Bmw, ho freddo” spingerà l’Intelligent Personal Assistant a regolare di conseguenza la temperatura all’interno della vettura. Non solo, dicendo “Ciao Bmw sono stanco” si  avvia un programma di vitalità che regola i colori dell’illuminazione, la musica e la temperatura, al fine di rendere il guidatore più vigile. Un assistente così perfetto a cui si può dare anche un nome, femminile o maschile, per rivolgersi più confidenzialmente con “Ciao Carlo o Ciao Francesca”.

 

.
.
Top