Moda

Set 15 BRUNELLO CUCINELLI: NEW OPENING A PARIGI

di Cristiana Schieppati

«Siamo molto lieti di annunciare l’apertura di una nuova boutique nella prestigiosa location di Avenue Montaigne a Parigi. Dopo la recente apertura nel centro di Londra, nella suggestiva New Bond Street. Questa boutique segue il nostro importante piano di sviluppo per una sana, equilibrata e sostenibile crescita dell’impresa» – ha commentato Brunello Cucinelli.

Durante questa fase storica così importante per l’umanità, la nuova apertura Brunello Cucinelli nella ville lumière, vuole rappresentare un messaggio di speranza, di coraggio e di rinascita nel “Tempo Nuovo”, che auguriamo possa ispirarci i più alti valori umani.

La boutique è strategicamente posizionata in una delle principali vie del lusso, considerata sin dagli anni ’80 la grand dame delle vie parigine della moda, a pochi passi dal teatro degli Champs- Élysées, tempio della cultura musicale, e di fronte a uno degli alberghi più rinomati al mondo, il Plaza Athénée, sin dall’inizio del ’900 punto di riferimento di artisti, compositori e musicisti di fama mondiale.

Il nuovo indirizzo intende esprimere al meglio la filosofia e l’immagine distintiva dell’azienda in armonia con la storia, l’estetica e il genius loci. Lo speciale arredamento, concepito e realizzato ad hoc, vuole trasmettere un’atmosfera familiare e rilassata, ispirata al lifestyle italiano ma arricchito dagli elementi propri della cultura francese. Ne è un esempio l’ambiente centrale in cui, sotto gli ampi lucernai che tramettono luce naturale, è stata costruita una “orangerie contemporanea”: una vera e propria architettura nell’architettura, una reinterpretazione in chiave Brunello Cucinelli di una piazza francese completa di tavolini, sedie e arredamenti, omaggio al mondo della cultura dei café e dei bistrot che hanno ispirato un’epoca indimenticabile.

Questi speciali spazi permettono di valorizzare la versatilità e il gusto contemporaneo delle collezioni, ispirate al lifestyle italiano attraverso una proposta di prêt-à-porter casual-chic di lusso, ad alto tasso di artigianalità.

Numerosi gli elementi “di recupero”, frutto di paziente ricerca nei mercati dell’antiquariato francese, restaurati con cura e rispetto al fine di infondere un animo nuovo, in equilibrio tra tradizione e contemporaneità. I tavolini provengono da originali bistrot francesi, la struttura stile liberty in legno di rovere che inquadra una biblioteca è stata recuperata da un portale di un’antica speziale, capitelli e mortai in pietra trovano nuova vita come decoro moderno.

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top