Moda

Gen 17 BRUNELLO CUCINELLI PENSA AL FUTURO E VINCE CON UN FILM

di Cristiana Schieppati

In rete gira un bellissimo video motivazionale in cui Brunello Cucinelli incita a lavorare con una miglior qualità della vita e, forse anche per questo, la casa di Solomeo ha scelto di sospendere la presenza a Pitti Immagine per concentrarsi unicamente alla presentazione delle collezioni uomo autunno inverno 2022 a Milano . Una scelta dettata dall’aumento dei contagi e dal voler tutelare i propri dipendenti.

La collezione è quindi un omaggio al desiderio di incontrarsi, di incrociare le proprie vite in un viaggio, in una nuova occasione . Un intreccio di emozioni che si delinea nei colori, da quelli tradizionalmente neutri a nuove audaci tinte brillanti come l’arancio carota, il rosso melograno o i verdi lime e eucalipto. La meticolosa ricerca dei tessuti e dei materiali di altissimo pregio ha affinato una selezione capace di offrire il massimo comfort e leggerezza mentre, allo stesso tempo, si mantiene intatta l’identità del tessuto, il valore tradizionale della texture, il carattere unico dei materiali. Cashmere e lane finissime sono affiancate da pregiate fibre di baby cammello, preziosi camosci e nappe si aggiungono ai leggeri shearling declinati in diversi effetti.

Cuore pulsante della collezione, la maglieria contamina con il suo distintivo carattere confortevole, rilassato e raffinato tutte le categorie con speciali filati che impreziosiscono la texture con effetti tweed.

A Milano il Fashion Film Festival ha inoltre assegnato il premio come miglior film italiano di moda con “The Magic of Suits” creato dall’artista e artigiano Virgilio Villoresi in collaborazione con la casa di moda Brunello Cucinelli.

.
.
Top