Sport

Set 22 #CALCIOLAND – DZEKO RESTA A ROMA, LA JUVE ACQUISTA ALVARO MORATA, DOPO VIDAL DAL PARMA ARRIVA DARMIAN ALL’INTER

di Nestore Morosini

Arcadio Milik resta a Napoli e, per il momento, non va a Roma: il traumatologo svizzero che gli ha fatto le visite mediche sembra abbia avanzato qualche perplessità. Di conseguenza Edin Dzeko resta in giallorosso e non passa alla Juventus che, dopo trattative frenetiche, ha ingaggiato Alvaro Morata dall’Atletico Madrid (che a sua volta ha acquisito i servigi di Luis Suarez) sulla base di un prestito di 9 milioni di euro, rinnovabile anche per la stagione successiva alla stessa cifra, e diritto di riscatto fissato a 45 per la prossima estate e 35 per quella a venire. Così Pirlo ha avuto il centravanti, probabilmente non quello che voleva ma quello che, in fin dei conti, può fargli più comodo in avvenire avendo lo spagnolo solo 28 anni e non 34 come il bosniaco. Morata è già arrivato a Torino nella nottata e oggi sosterrà le visite mediche.
Dopo aver ingaggiato Alvaro Vidal, che si allenerà da oggi alla Pientina agli ordini di Conte, l’Inter sta definendo il passaggio di Matteo Darmian dal Parma cui andranno 2,5 milioni di riconoscimento. L’affare si concluderà col passaggio di Candreva al Genoa che lo ha richiesto insistentemente. Sull’esterno nerazzurro si è, però, inserita anche la Sampdoria. Marotta e Ausilio stanno conducendo una politica di mercato a incastri, secondo il volere del presidente Zhang: per ogni entrata una uscita. La prossima uscita potrebbe riguardare Marcelo Brozovic che ha mercato in Germania e in Inghilterra. La stessa cosa vale per Ivan Perisic che, tuttavia, Conte potrebbe tenere come esterno ma anche come quarto o quinto attaccante. In partenza anche Joao Mario, difficile da piazzare, e probabilmente Radja Nainggolan che il Cagliari vorrebbe a ogni costo: ma tutto dipende dalle condizioni che l’Inter proporrà ai sardi. Le cessioni dovrebbero servire per l’acquisizione del centracampista ventinovenne N’Golo Kantè per il quale il Chelsea chiede 60 milioni e non accetta il prestito. Intanto uno dei gioielli dell’Inter, Sebastiano Esposito, andrà a farsi le ossa in serie B, alla Spal, con la formula del prestito secco. L’Inter ha accettato la proposta della squadra ferrarese che garantirà al giocatore molte presenze da titolare. A Ferrara, Sebastiano Esposito raggiungerà suo fratello Salvatore centrocampista.
Tra i nomi circolati nei meandri del calciomercato c’è anche quello di Robin Gosens, uno dei terzini più forti del nostro campionato, che interesserebbe la Juventus. Le strategie di mercato dell’Atalanta, che sta salutando il ventitrenne esterno Sam Lammers in arrivo a titolo definitivo dal PSV Eindhoven, possono spingere Gosens sul mercato e, come riporta lo spagnolo Mundo Deportivo, la Dea starebbe puntando sul barcellonese, eserno basso, Junior Firpo: si parla di 2 milioni per il prestito oneroso più 18 milioni per il diritto di riscatto, oltre ad altri 5 milioni di bonus.
Infine la Lazio ha offerto un contratto biennale di due milioni di euro più bonus a Josè Maria Callejon, trentatreenne attaccante svincolato dal Napoli.

.
.
Top