Sport

Mag 19 #CALCIOLAND-FIORENTINA SU BELOTTI, IL NAPOLI OFFRE A MERTENS LO STESSO INGAGGIO DELL’INTER

Collaboratore

Il presidente Commisso ha capito: per avere un fatturato degno del nome della città e della tradizione calcistica viola, la Fiorentina deve rinforzarsi costruendo una squadra competitiva da subito per lottare per le zone europee della classifica. In casa viola c’è la voglia di puntare da subito in alto, e la società è pronta a investire cifre elevate per alzare il livello della rosa e coprirne le lacune, prima fra tutte quella dell’attacco. Il primo nome sulla lista del d.s. Pradè è quello del granata Andrea Belotti. Il capitano del Torino non sembra intenzionato a rinnovare il proprio contratto con i granata, in scadenza nel 2022, e vista la difficile situazione del calcio italiano, la sua valutazione potrebbe diventare più abbordabile rispetto ai 100 milioni di clausola che il presidente Cairo stabilì qualche anno fa. E Belotti sarebbe il nuovo Toni della Fiorentina, anche alla luce della possibile partenza di Federico Chiesa verso Milano, sponda Inter, o Torino, sponda Juventus. In pratica, la società viola, perdendo Chiesa avrebbe i soldi per acquistare Belotti. Tuttavia, perdendo Chiesa, all’allenatore della Fiorentina si aprirebbe un problema sulla fascia destra, da dove Chiesa solitamente parte.

Intanto a Napoli si ritiene che il rinnovo di Dries Mertens ora sia più vicino. Mertens avrebbe dato il proprio ok a firmare il rinnovo con la società campana, dando mandato di preparare i documenti che lo legheranno ancora ai partenopei fino al 2022, a quattro milioni e mezzo di euro netti più bonus a stagione con un premio alla firma di 2,5 milioni. Il Napoli pareggia, così, la proposta nerazzurra che Marotta riteneva sufficiente per strappare il sì definitivo di Mertens: anche nelle scorse ore infatti, dalla società nerazzurra filtrava il massimo ottimismo di poter chiudere l’operazione. In realtà, le notizie che arrivano da Napoli potrebbero essere addolcite dalla voglia di trattenere l’attaccante belga che potrebbe preferire, a parità di ingaggio, una nuova avventura al fianco del compagno di nazionale Lukaku.

Il centrocampista Ivan Rakitic, in scadenza col Barcellona nel 2021, cercato da Juve, Inter e Milan ha rivelato di voler restare al Barcellona, parla del suo rinnovo di contratto: “Il presidente Bartomeu non mi ha chiamato, ma può farlo da un momento all’altro. Non ho pensieri negativi, sono abituato a vedere il mio nome accostato ad alcune trattative o inserito nella lista dei partenti. Chi mi conosce, sa che legame profondo ho con la Spagna”.

 

.
.
Top