Sport

Giu 09 #CALCIOLAND – LA FEDERCALCIO SCONFESSA LA LEGA DI SERIE A E NON CI SARA’ IL BLOCCO DELLE RETROCESSIONI

Collaboratore

Il Consiglio Federale della Figc su Serie A, Serie B (che termineranno il rispettivo campionato il 20 agosto) e Serie C: se il campionato non potrà ripartire oppure si interromperà e con la certezza che non potrà finire sul campo la classifica verrà determinata in base alla classifica cristallizzata alla data di sospensione con l’utilizzo di criteri correttivi con le retrocessioni e le promozioni previste. Se i campionati si fermano ma sarà possibile riavviarli il Consiglio Federale entro il 10 luglio valuterà se potrà svolgersi regolarmente oppure con brevi playoff e playout. Se invece il Consiglio Federale verificherà l’impossibilità di concludere il campionato, allora si ricorrerà alla classifica cristallizzata, senza assegnazione dello scudetto ma con promozioni e retrocessioni.
Se il campionato ricomincerà ma si fermerà, verrà riavviato e si fermerà di nuovo, allora lo scudetto verrà assegnato in caso in cui una squadra lo abbia aritmeticamente vinto. Il numero di promozioni e retrocessioni rimane invariato per tutto il campionato e le squadre potranno tesserare calciatori in rosa all’11 giugno 2020. In Serie C ufficiali le promozioni di Monza, Vicenza e Bari. Le ultime di ogni girone sono retrocesse in D (Gozzano, Rimini, Rieti), playout tra le squadre dal penultimo al quintultimo posto. Verrà pubblicata una classifica sul sito della Figc in base alla quale verrà stabilita la quarta promossa in B qualora non si riesca a terminare i campionati.
La Figc ha bocciato la delibera presentata dalla Lega Serie A. Nel Consiglio Federale ha vinto la linea del presidente Gravina con 8 voti favorevoli e 3 contrari. Si è tornati, in altre parole, all’idea originale: prende piede la strada dei playoff-playout, voluti da Gravina in caso di nuovo stop. Qualora venisse registrato un nuovo caso di Coronavirus e il campionato verrebbe interrotto, dopo la quarantena obbligatoria si ripartirebbe con gli spareggi. Nel caso in cui la situazione sanitaria si aggravasse a tal punto da non permettere la ripresa, invece, spazio all’algoritmo con il calcolo della media punti ponderata casa-trasferta che decreterà le qualificate in Europa e le tre retrocesse. Confermata, in questo caso, la mancata assegnazione dello scudetto, a meno di verdetti già decretati dall’aritmetica.
Ufficiale anche la promozione in Serie B di Monza, Vicenza e Reggina. Retrocesse le ultime della classifica di ogni girone, con le altre quattro squadre (penultima, terzultima, quartultima e quintultima) che giocheranno i playout. Per decretare la quarta promossa in B, invece, spazio ai playoff in gara secca. Per chi rinuncia, tuttavia, non è prevista alcuna sanzione.

Il Consiglio, inoltre, ha deciso per l’annullamento della stagione della Serie A femminile. Primo verdetto dell’algoritmo FIGC: la Fiorentina va in Champions League, a scapito del Milan.

 

 

.
.
Top