Sport

Mag 15 #CALCIOLAND-MESSI CHIAMA LAUTARO, CHIELLINI CHIAMA ICARDI E BARZAGLI LASCIA LA JUVE PER LA FAMIGLIA

Collaboratore

In un’intervista al quotidiano El Mundo Deportivo, Leo Messi chiama Lautaro Martinez a Barcellona. L’asso del Barça parla così del giovane connazionale dell’Inter: “Se devo essere sincero non so se ci sono state o ci sono trattative, ma Lautaro è un attaccante impressionante, soprattutto perché credo che sia completo e con molte qualità. È molto forte, dribbla bene nell’uno contro uno, segna tanti gol, sa proteggere la palla, nell’area di rigore combatte contro chiunque, resiste, si gira, va via da solo. Lautaro è spettacolare, si vedeva che sarebbe diventato un grande calciatore, ora è esploso e lo sta dimostrando. È molto simile a Luis Suarez, entrambi si muovono molto bene con il corpo e hanno lo stesso modo di tirare in porta. Bisognerà vedere cosa succederà con lui e con gli altri nomi che circolano sul mercato”. Ci sono trattive ma l’Inter su Martinez è categorica: parte solo in cambio dei 111 milioni della clausola oppure con l’arrivo a Milano di Arthur e fortissimo conguaglio. Ma il Barça ha già annunciato che il centrocampista brasiliano, che interessa anche la Juve che offrirebbe in cambio Pjanic, non è sul mercato.

Al richiamo di Messi per Lautaro Martinez, fa eco quello del capitano della Juve, Giorgio Chiellini, per Mauro Icardi. Nel suo libro autobiografico, Chiellini scrive: “Stimo molto Icardi, dentro l’area è ai limiti dell’immarcabile. Lo definirei impressionante. Dal punto di vista sportivo mi chiedo come un campione del genere non sia rimasto in nerazzurro quindici anni segnando altri 200 gol; poi, da juventino mi dico che per fortuna non è successo… ma ve l’immaginate l’Inter con Icardi insieme a Lukaku e Lautaro?”.  Un richiamo ben guidato, io penso, perché la Juve, sotto sotto, continua a lavorare. Higuain tornerà in Italia nelle prossime ore, ma non rientra nei piani per la prossima stagione. Sicuro che il D.S. bianconero, Paratici, cercherà il gran colpo, un 9 puro da affiancare a CR7. Milik è la soluzione low-cost, Gabriel Jesus quella intrigante, Icardi sarebbe l’arcobaleno. Ma strappare Icardi al PSG, che del resto dovrebbe prima riscattarlo dall’Inter a 70 milioni, non sarà impresa facile. E anche lo stesso Mauro sta convincendosi che strappare alla Juventus la stessa cifra ottenuta dalla società francese (8 milioni netti annui) non sarà molto facile visto il periodo che l’Italia sta passando con il Coronavirus.
Infine è durata meno di mesi e mezzo l’avventura di Andrea Barzagli all’interno dello staff tecnico bianconero.  Arrivato alla Continassa il 25 settembre 2019 nelle nuove vesti di collaboratore di Maurizio Sarri, con licenza di coordinare i movimenti difensivi, di fatto Barzagli non aveva mai realmente staccato il proprio lavoro dopo il ritiro dalla carriera di calciatore. E queste settimane di lockdown che lo hanno ripotato in famiglia a lungo, “hanno fatto emergere – come scrive calciomercato.com – una gran voglia di normalità che non era riuscito a soddisfare in precedenza. Ora le priorità di Barzagli sono altre rispetto al campo, il futuro da allenatore che gli aveva già pronosticato Max Allegri può ancora attendere”. Tramite Instagram, l’ex difensore ha fra l’altro confessato: “Ho deciso di fare una scelta di vita. È stata una scelta di cuore! Non per questo non sofferta. Ma sentivo l’esigenza di vivere maggiormente la mia famiglia che, silenziosamente in tutti questi anni, ha appoggiato e accompagnato le mie scelte professionali. Ho scelto di privilegiare, oggi, una famiglia a dispetto di un’altra, la Juventus, a cui sarò sempre legato ed eternamente grato. Ma era giusto scegliere”.

Intanto il centrocampista Adrien Rabiot, che Sarri non ritiene più confacente al proprio modulo calcistico, sembra aver trovato estimatori in Premier. Il Newcastle sta parlando con la mamma-agente del giocatore, Veronique, per un eventuale accordo fra le parti. Poi la società inglese, che fa capo al fondo sovrano dell’Arabia Saudita, dovrà parlare con al Juventus che, per il giocatore francese, chiede una cifra fra i 20 e i 30 milioni.

 

 

 

 

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top