Moda

Feb 21 CAMERA MODA FASHION TRUST APRE LE ISCRIZIONI PER IL BANDO 2022

di Cristiana Schieppati

Per il 2022 Camera Moda Fashion Trust rinnova il suo impegno nel sostenere la nuova generazione di designer del Made in Italy, infatti sul loro sito è stato lanciato il bando per partecipare alla selezione dei nuovi talenti che potranno contare su un programma di supporto finanziario, di business mentoring e one-to-one tutoring messi a disposizione da Camera Moda Fashion Trust, l’organizzazione no profit patrocinata da Camera Nazionale della Moda Italiana.

Camera Moda Fashion Trust dal 2017 si propone come la prima philantropic fashion community italiana, che ha l’obiettivo di sviluppare la strategia e accelerare la crescita di nuovi designers Made in Italy, consentendo loro di espandere il proprio business da start- up a brand internazionale.

Anche quest’anno Camera Moda Fashion Trust selezionerà, con l’aiuto di una giuria internazionale di esperti del settore, un massimo di tre brand indipendenti ai quali, a partire da marzo 2022, sarà dedicato un esclusivo percorso di sviluppo del proprio marchio. Grazie ad un sostegno finanziario, ma soprattutto grazie alle consulenze organizzate dal prestigioso network della fondazione, che da sempre si avvale della collaborazione e dell’amichevole sostegno delle personalità e delle aziende più influenti del sistema moda, i designer saranno affiancati nel loro percorso di crescita ed espansione.

Quest’anno i grant saranno possibili grazie alla generosa donazione di Scalapay, la Fin- Tech italiana leader per il Sud Europa del mercato Buy Now Pay Later, e di MAX&Co., il contemporary brand di Max Mara Fashion Group, due realtà da sempre attente alle nuove generazioni, le quali supporteranno gratuitamente Camera Moda Fashion Trust nell’attività di mentoring con due progetti riservati ai talenti indipendenti. Scalapay come parte del suo Young Design Program supporterà i tre brand selezionati offrendo, per chi ha un’e-commerce, l’integrazione all’interno della sua piattaforma senza costi per un anno e un programma di tutorship nelle aree tech e e-commerce, mentre MAX&Co. offrirà ad uno dei designer la possibilità di realizzare un’esclusiva collaborazione per il brand.

Merito creativo, progetto di utilizzo del sostegno finanziario erogato dal CNMI Fashion Trust e attenzione alla “sostenibilità”, sono alcuni dei principali criteri che verranno applicati in fase di selezione. I candidati in possesso dei giusti requisiti potranno scaricare il bando dal sito www.cameramodafashiontrust.com e inviare la candidatura a designers@ cnmifashiontrust.com fino al 27 febbraio 2022.

Una ristretta shortlist accederà alle selezioni finali, durante le quali i designers saranno intervistati dalla giuria e presenteranno le loro collezioni.
Il comitato di selezione, presieduto dal Trustee di CNMI Fashion Trust e Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana Carlo Capasa, sarà composto dalle co-chair Warly Tomei e Umberta Gnutti Beretta, e da figure autorevoli del mondo del fashion, provenienti da realtà diverse: giornalisti, venture capitalist, buyer, CEO, etc.

I tre designer che saranno selezionati verranno annunciati a fine marzo, due di loro riceveranno un sostegno finanziario di 40.000 Euro e avranno accesso al programma di mentoring di Camera Moda Fashion Trust e al programma di tutorship di Scalapay.
Un designer, scelto da MAX&Co. in giuria, avrà la possibilità di collaborare ad un progetto con il brand e riceverà un sostegno economico di 15.000 Euro oltre ad aver accesso al programma di mentoring di CMFT e al programma di tutorship di Scalapay.

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top