Moda

Mag 04 CARLO PIGNATELLI CONVERTE LA PRODUZIONE IN MASCHERINE

Redazione

In tempo di emergenza e di crisi, Carlo Pignatelli, insieme ad altre aziende del settore tessile, si è attivato per dare il suo contributo per supportare il sistema sanitario e ha deciso di convertire parte della sua rete produttiva per la realizzazione di mascherine protettive, fondamentali per evitare la diffusione del Covid-19. In Italia, infatti, servono oltre 90 milioni di mascherine al mese, una necessità che si scontra con una carenza endemica per rispondere alla quale Confindustria Moda ha lanciato un appello alle aziende del settore tessile per testare la disponibilità ad ampliare o riconvertire la propria attività produttiva nella fabbricazione di dispositivi sanitari. Un appello al quale Carlo Pignatelli ha risposto immediatamente convertendo parte della sua filiera alla realizzazione di mascherine per la salvaguardia della salute di tutti. I dispositivi di protezione, realizzati nella sartoria di Torino, verranno donati gratuitamente ad enti locali che possano distribuirli alla comunità del capoluogo piemontese.

 

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top