Gusto

Giu 08 CECI 1938: OTELLON’ICE, LAMBRUSCO ON THE ROCKS

La creatività di CECI 1938 propone una versione speciale del proprio celebre Lambrusco creando OTELLON’ICE. Il Lambrusco è un nettare che si esprime al meglio a basse temperature. Con Otellon’Ice la winery italiana si spinge oltre mettendo in campo un tocco geniale e creando un Lambrusco che viene valorizzato al massimo quando viene servito ghiacciato.

La cultura italiana legata ai piaceri della “dolce vita” trova in CECI 1938 un rappresentante d’eccezione. L’audacia delle cantine supera il limite unendo le caratteristiche del vino alla spettacolarità della bottiglia.
La bottiglia di design, tipica della collezione OTELLO, la prima con la base quadrata, si veste di bagliori dorati e si presenta con un effetto metallizzato tanto inusuale quanto spettacolare. Una bottiglia “gioiello”, un oggetto in cui il colore metallizzato mette in evidenza le linee essenziali.

Per un aperitivo estivo OTELLON’ICE avvolge con il suo profumo in cui spicca l’impronta di ciliegia matura e frutti di bosco con sentori di viola. Il suo colore rubino intenso si presenta con un perlage fine e persistente.

La personalità vitale del Lambrusco trova eco in una bottiglia di design dal fondo quadrato che risplende di una luce abbagliante. L’etichetta ne asseconda lo stile proponendo una grafica minimal e riprendendo il tono dorato della bottiglia creando un divertente gioco di parole mettendo in evidenza “ON'”…perché il Lambrusco accende la fantasia e in questo caso va servito “ON” the rocks.

.
.
Top