Gusto

Lug 01 CECI 1938 RACCONTA LA BIRRA ARTIGIANALE CON UNA TRILOGIA

Note per le bollicine in rosso del loro celebre Lambrusco, le cantine CECI 1938 presentano una nuova collezione di Birre artigianali che ha fatto il proprio esordio sul mercato recentemente. Una trilogia di birre che racconta, attraverso sapori intensi e profumi avvolgenti, un altro capitolo della storica winery di Torrile.

Progetto esclusivo frutto della collaborazione con un noto birrificio artigianale del territorio, le Birre di Parma rappresentano appieno il contesto in cui nascono e sono contraddistinte dall’inconfondibile tocco CECI 1938 che ha scelto di valorizzare le tre versioni del prodotto attraverso bottiglie di design estremamente eleganti dal formato originale da 500 ml.
L’approccio essenziale del design e della grafica esprimono la personalità di ciascuna Birra. L’oro, l’argento e il bronzo leggermente satinati si ispirano ai colori tipici delle birre non filtrate, leggermente opache nel colore e ricche di aromi e profumi che conquistano al gusto e avvolgono l’olfatto. La bottiglia propone una silhouette morbida, sinuosa e decisamente originale: La Birra di Parma veste in maniera elegante le sensazioni che sa regalare.

La collezione delle Birre di Parma presenta tre etichette, BDPR Gold per la Blond Ale, BDPR Silver per la Imperial Pils e BDR Bronze per l’American Pale Ale.

La BDPR Gold, Blond Ale è una birra in stile inglese, chiara ad alta fermentazione e non filtrata, classica e dagli aromi freschi e delicati dalle note speziate e agrumate.

La proposta BDPR Silver, contraddistingue una Imperial Pils in stile tedesco, di colore giallo dorato speziata ed agrumata di particolare complessità aromatica. Questa bionda si contraddistingue per un finale lievemente amaro.

L’American Pale Ale di stile americano connota l’etichetta BDPR Bronze: Una birra dall’intenso tono ambrato, un prodotto ad alta fermentazione con un ricco bouquet aromatico dato dalla forte presenza dei luppoli. Peculiare il sentore di caramello, spezie e tostatura.

.
.
Top