Moda

Gen 09 CHIARA BONI E IL SUO UOMO A PITTI

Cristiana Schieppati

L’uomo di Chiara Boni ha fatto la sua prima apparizione a Pitti 97 nella neo inaugurata Boutique di Firenze. Il debutto è con una collezione formata da 5 capi  must have: una giacca, tre camicie ed un pantalone. L’essenziale per essere elegante e per avere dei capi basici che garantiscono sopratutto praticità, infatti sono realizzati nell’iconico  tessuto del brand che si lava in acqua anche a basse temperature, non ha bisogno di essere stirato, si può mettere in valigia, non si stropiccia.

TRAILBLAZER Chiara Boni è un prodotto 100% Made in Italy, la tracciabilità della sua filiera garantisce la qualità e la serietà di un approccio autenticamente sostenibile. I tessuti utilizzati sono quelli Sensitive® Fabrics, brevetto esclusivo Eurojersey, azienda tessile italiana che da più di dieci anni è impegnata in un programma di sostenibilità ambientale. Lo scorso settembre CHIARA BONI La PetiteRobe, insieme ad Eurojersey, è stata la prima azienda italiana di abbigliamento femminile ad aver ottenuto la certificazione europea PEF “Product Environmental Footprint”. Il processo di Moda etica continua con l’uomo.

 

 

.
.


SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

IL CAMBIAMENTO NON PASSA SOLO DA UNA FERRARI A UNA TWINGO. https://www.crisalidepress.it/il-cambiamento-non-passa-solo-da-una-ferrari-a-una-twingo/

GOLDEN GLOBE AWARDS: CHI VESTE CHI https://www.crisalidepress.it/golden-globe-awards-chi-veste-chi/

Top