Moda

Lug 13 CNMI: I PONTI DELLA MODA UNISCONO ITALIA E SUDAFRICA

L’Ambasciata d’Italia in Pretoria, Sudafrica, in partenariato con Camera Nazionale della Moda Italiana, Polimoda, Centro di Firenze per la Moda Italiana, Lineapelle, SAFW (South African Fashion Week), l’Agenzia ICE e con il sostegno del Nelson Mandela Forum Firenze, hanno lanciato l’iniziativa ‘FASHION BRIDGES – I PONTI DELLA MODA’.

Questo progetto ambizioso e innovativo ha l’obiettivo di gettare le fondamenta per una cooperazione sostenibile, inclusiva, strategica di lungo termine tra l’industria della moda italiana e sudafricana.

Il progetto è strutturato su tre pilastri: Cradle of fashion (Culla della moda): Favorire l’emergere di talenti stabilendo una cooperazione accademica tra alcune delle più rilevanti e internazionalmente riconosciute scuole di moda ed enti collegati in Italia e Sudafrica. SAFW e Polimoda hanno abbinato tre fra i più brillanti neo-diplomati di diverse scuole di moda sudafricane con tre fra i più brillanti neo-diplomati di Polimoda. I sei giovani designer parteciperanno ad un corso di formazione online sviluppato da Polimoda, con il contributo della Camera Nazionale della Moda. I designer opereranno in coppie e il loro lavoro comune culminerà nella presentazione di una capsule collection collettiva che sarà presentata a Milano, durante la Milano Fashion Week nel settembre 2021 e a Johannesburgh durante la South African Fashion Week nell’ottobre 2021.
Lineapelle, la più importante fiera internazionale dedicata alla pelle, metterà a disposizione materiali che i designer potranno impiegare per le proprie creazioni.

Young lions (Giovani leoni): Promuovere ed espandere il mercato per giovani, ma già conosciuti, designer italiani e due designer emergenti, uno per Paese, saranno assistiti nell’identificare opportunità commerciali in Sudafrica e in Italia mediante contatti con agenti locali.

Mining for fashion materials and tools (Alla ricerca di materiali e strumenti per la moda): Tavola rotonda e incontri business-to-business tra imprese italiane e sudafricane operanti nei settori della moda e del tessile. Alla fine del mese di ottobre, a Johannesburg, l’Ambasciata, con il sostegno dell’Agenzia ICE di Johannesburg, organizzeranno un evento di “match-making” volto a far incontrare produttori e acquirenti di materiali per la moda, tessuti, pelli, macchinari tessili. Obiettivo rafforzare il capitale tecnico e le catene di approvvigionamento delle industrie della moda in entrambi i Paesi, con una particolare attenzione per qualità, sostenibilità, e in coerenza con l’approccio innovativo dell’economia.

Il logo è la rappresentazione grafica di una nuova cooperazione inclusiva e sostenibile tra l’Italia ed il Sudafrica nel settore della Moda. Il disegno rappresenta “Ponte Vecchio” a Firenze, in riferimento all’Italia ed in particolare a Polimoda, principale attore del programma di formazione speciale, e il tessuto tradizionale Shewshew, che data dal lontano 1800, che ne riempie la cornice, in riferimento al Sudafrica e al suo stile.
Questo logo rappresenta una nuova piattaforma di creatività tra Italia e Sudafrica, con l’intento di sviluppare affari e commercio, attraverso uno scambio tra diverse eredità culturali e opportunità.

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

INTERVISTA A NICOLE CAVALLO: IL MIO ABITO DA SPOSA LO DISEGNERA’ LA MAMMA. https://www.crisalidepress.it/intervista-a-nicole-cavallo-il-mio-abito-da-sposa-lo-disegnera-la-mamma/

CHI E’ CHI : I PROTAGONISTI DELLA COPERTINA IN UNO SCATTO DI STEFANO TROVATI. LA COVER STORY. LA COMMUNITY. https://www.crisalidepress.it/chi-e-chi-i-protagonisti-della-copertina-la-cover-story-la-community-alessia-cappello-emanuela-schmeidler-michela-proietti-piero-piazzi-guido-taroni-pietro-terzini-melania-dalla-costa/

Top