Stile

Ott 05 COLVIN: ARREDA CON LE PIANTE PER STIMOLARE IL BUONUMORE

Colvin ha deciso di stilare una lista di consigli per affrontare al meglio il cambio di stagione e approfittare di tutte le cose buone che l’autunno può regalarci, imparando dalla natura.

I benefici dei colori in autunno sulla psiche. Si sa, i fiori e le piante sono terapeutici e stimolano il buonumore. Ebbene sì, ci rendono più felici! Oltre a ridurre lo stress e a farci sorridere, avere piante e fiori in casa migliora la nostra concentrazione. Inoltre i colori dei fiori e delle piante aiutano a rilassare, ad abbassare i ritmi e a recuperare energie. Basti pensare per esempio al colore verde delle piante, che per eccellenza trasmette armonia e favorisce la pace e la tranquillità. Il marrone e tutte le sue tonalità hanno un significato positivo e si associano alla natura, alla terra e al legno, e trasmettono una sensazione di comfort e di equilibrio. L’arancione e il giallo sono i colori per recuperare e potenziare le energie, inoltre aiutano a riacquistare il buon umore tipico del periodo estivo.

Arredare con le piante e i fiori. Cambiare la disposizione dei mobili, aggiungere un tocco di colore con piante e fiori aiuta a sentirsi meglio. Fa bene agli occhi e anche all’anima. Le piante sono ideali per riempire angoli spogli della casa (meglio optare per una pianta che non abbia bisogno di molta luce), oppure in cucina per abbellire mensole e credenze. Uno spazio della casa che spesso viene tralasciato – ed invece è molto importante –  è l’ingresso. Si possono collocare piante di varie dimensioni sulle mensole o per terra, nel corridoio. Nella sala da pranzo invece si consiglia un bel bouquet di fiori freschi, che aiuta a stimolare la pace, il relax e colora gli incontri conviviali.

Dormire meglio e riposare di più. Bisognerebbe seguire il ritmo naturale delle stagioni sotto tutti i punti di vista. In autunno non solo si attiva il cambio d’ora, le temperature diminuiscono ei ritmi rallentano. Cambiano le abitudini alimentari, lo stile di vita (si esce di meno e si ha meno energia). Per questo motivo il ritmo circadiano, o ritmo sonno-veglia può subire delle variazioni. Per affrontare la stanchezza da cambio di stagione, occorre riposare di più e aumentare la qualità del sonno. A differenza di quello che si può pensare, in camera da letto si possono tenere le piante che aiutano a purificare e migliorare l’aria. In particolare, Magalí, la plant expert di Colvin consiglia di optare per Sanseverie, Pothos, oppure Ficus come piante per la camera da letto.

Ricaricare le energie con la musica (insieme alle piante). Creare una playlist con le canzonipreferite e ascoltarla durante il giorno aiuta a ricaricare le energie e a gestire lo stress. Si può optare per una musica un po’ più ritmica di mattina, per svegliarsi e cominciare la giornataconilpiedegiusto, epomeriggiooserascegliereinveceunamusicapiùrilassante o classica che aiuta a “rallentare i ritmi”. Inoltre anche le piante della casa ne beneficeranno. La scienza infatti dice che le piante hanno meccanismi di comunicazione basati su codici chimici. Questi codici le rendono capaci di percepire le onde sonore e ciò che esprimono. Quando si tratta di musica, gli esperti dicono che le piante riescono a goderne attraverso le vibrazioni e le frequenze che essa trasmette. Diversi studi aermano che la musica classica, il jazz e la musica indiana con il sitar sono tra le preferite del mondo vegetale, addirittura stimolano la crescita delle piante. Le loro preferenze non sono legate ai generi musicali, ma dipendono dalle vibrazioni e dalle frequenze. Per avere un’idea, la gamma di frequenze che preferiscono va da 125 a 5000 Hz, un intervallo abbastanza ampio.

Circondarsi di piante se si lavora da casa. I fiori e le piante apportano molteplici benefici, tra questi senza dubbio la loro capacità di purificare l’aria rendendo l’ambiente un po’ meno secco e permettendoci di respirare meglio. Inoltre, alcuni studi sostengono che lavorare in spazi pieni di piante, aumenta del 15% il benessere del lavoratore, la produttività del 6% e la creatività del 15%. Le piante sono quindi perfette per rendere la giornata più felice.

Fare attività fisica all’aria aperta. Bastano pochi esercizi, tutti i giorni anche per una decina di minuti, una breve corsa o una passeggiata a ritmo sostenuto, per rimuovere le tensioni accumulate durante la giornata. Lo stress e l’ansia possono portare ad assumere posture sbagliate che a lungo andare compromettono l’intero benessere psicofisico. Per sciogliere le tensioni e diminuire la rigidità causate da cattive posture sono sucienti pochi e semplici esercizi che servono a rilassare i muscoli e a dare sollievo in generale. Trovare il tempo e il modo all’interno della giornata di praticare movimento all’aperto, ci riporta a una condizione di connessione con la natura, i suoi colori, i suoi profumi e le sue forme.

Colvin è “Autunnista”, un vero e proprio amante dell’autunno, ed è per questo che i floral designer del brand hanno creato una nuova collezione allegra e positiva, che non ha nulla a che vedere con l’idea di autunno che solitamente popola l’immaginario collettivo.
Anzi, è proprio in questo periodo dell’anno che la natura ci ore un vero e proprio festival di colori intensi: marroni, arancioni, rossi, rosa, verdi… Si tratta di un’epoca nella quale fiori e piante si trovano nel loro momento più maturo dopo un anno di fioritura.

.
.
Top