Auto

Nov 04 CUPRA: TANTO PEPE NELLA CODA

di Ilaria Salzano

Debutta su strada la Cupra Born e-boost, la prima versione pepata dell’auto 100% elettrica. Il marchio l’ha dedicata alla sua Tribe, presentandola durante il Cupra Padel Tour, a Roma, un mondo, quello del Padel, scelto dal brand per condividere le proprie esperienze ed arricchire Cupra con le “diverse” visioni sulla sportività.
“CUPRA si rivolge a uomini e donne dotate di forte personalità e con uno stile di vita proprio che ricercano prestazioni ed emozioni – ha affermato  Pierantonio Vianello, Direttore Cupra Italia – puntiamo proprio a questo attraverso i nostri valori e le nostre partnership, per condividere esperienze uniche con la nostra Cupra Tribe che, come il padel in Italia, è in costante crescita”.  Born, con la versione e-boost, alza la potenza a 231 cavalli e 310 Nm. Si può scegliere lo stesso pacco batterie da 58 kWh del modello entry level (che vanta 204 cavalli) per un’autonomia di 419 km (ciclo WLTP) oppure optare per quella da 77 kWh per percorrere fino a 548 km. Il modello è già equipaggiato con cerchi in lega da 19” Thypoon Sport Black e dischi freno anteriori maggiorati da 340 mm. La dotazione si può integrare col nuovo Performance Pack che include cerchi da 20” Firestorm Sport Black, pneumatici 235/40 R20 96Y, controllo dinamico dell’assetto ed ESP con taratura sportiva. Disponibili gli Adas come il cruise control adattativo, il Side Assist, il riconoscimento dei segnali stradali e i fari anabbaglianti automatici.
Spaziosa e in grado di ospitare 4 persone senza problemi – il passo è di 2,766 mm – ha il bagagliaio di 385 litri, espandibili a 1.267 litri. Rispetto al sistema multimediale,  dispone di comandi vocali e connessioni di tipo Android Auto e Apple CarPlay senza utilizzo del cavo. Il prezzo ufficiale da listino con pacco batteria da 58 kWh parte da 40.700 euro, con batteria da 77 kWh da 44.850 euro.

.
.
Top