Auto

Dic 09 DACIA: IL MODELLO PIÙ VENDUTO

di Ilaria Salzano

Debutta la terza generazione di Dacia Sandero. La sorpresa, questa volta, non è soltanto nel prezzo “low cost”, quanto nelle scelte intelligenti che il marchio ha fatto per presentarsi come una delle vetture più smart del mercato, rimanendo il modello più venduto in Europa per i privati dal 2017.

Pensata per una clientela pratica e funzionale, Dacia Sandero si è rinnovata sia nella versione due volumi Streetway, che crossover Stepway. Per quanto riguarda le motorizzazioni – il prezzo è sempre una variabile importante da considerare – nessun ibrido a listino, né ora né all’orizzonte. Ai motori 1.0 SCe 65 (anche per neopatentati) e al 1.0 TCe 90 – per la prima volta anche con il cambio automatico CVT – Stepway e Streetway continuano a sposare il Gpl (1.0 TCe 100 ECO-G) per cui vantano anche il primato nel segmento.

Il rinnovamento è evidente all’esterno, dal look più convincente che prevede tra le tante cose, una nuova firma luminosa, la carreggiata più ampia, un cm in meno di altezza e il tetto spiovente. In tutto questo, il marchio aggiunge tutta la tecnologia che serve per affrontare la città ma dando sempre la possibilità all’acquirente di risparmiare ovunque sia possibile. Un esempio? Sulla versione di accesso (con equipaggiamenti di sicurezza e ADAS di serie) si può rinunciare al computer centrale, gestendo dal volante e dallo screen del guidatore radio e Bluetooth. Nell’allestimento medio (Essential 9.950 euro, con sedili posteriori reclinabili 1/3 – 2/3, sedile conducente regolabile e bracciolo di serie) al posto dello screen spunta il Media Control, ossia una nicchia con tanto di presa usb, pronta ad accogliere il proprio smartphone sulla plancia: idea utile per chi non utilizza mai il navigatore di bordo e preferisce le app. Per i più tradizionalisti, Dacia, comunque continua a propone il Media Display con schermo touch da 8 pollici posizionato nella parte alta della consolle: lo troviamo standard nella versione comfort, che parte da 11.000 euro.

Per la versione crossoverizzata Stepway si parte direttamente dall’allestimento Essential, che ha di serie ADAS, Media Control, cerchi da 16 pollici, climatizzatore manuale e sedile conducente regolabile in altezza con bracciolo. L’allestimento Comfort aggiunge il Media Display con touchscreen da 8 pollici, barre da tetto modulari, sensori di parcheggio posteriori. Il listino parte da 12.600 euro. Un prezzo con cui il modello si colloca di diritto nella classifica dei crossover più economici, procedendo autonomamente per la sua strada.

.
.


SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

IL CAMBIAMENTO NON PASSA SOLO DA UNA FERRARI A UNA TWINGO. https://www.crisalidepress.it/il-cambiamento-non-passa-solo-da-una-ferrari-a-una-twingo/

GOLDEN GLOBE AWARDS: CHI VESTE CHI https://www.crisalidepress.it/golden-globe-awards-chi-veste-chi/

Top