Auto

Ott 06 DACIA: UNA VENTATA DI PRIMAVERA

di Ilaria Salzano

Si preannuncia come il suv a zero emissioni più economico del mercato. Lo sapremo il 15 ottobre, data in cui Dacia Spring sarà presentata ufficialmente agli Renault eWays, evento digitale attraverso cui il Gruppo Renault annuncerà i nuovi prodotti “green” come Arkana, il suv-coupé disponibile con motorizzazioni mild hybrid o full hybrid, e una Showcar con piattaforma CMF-EV, creata dall’alleanza Nissan, Renault e Mitsubishi.

Ci sarebbe dovuta essere una festa in grande stile poi trasformata, digitalmente, in un party in cui non serve biglietto per accedere: dal 15 al 27 ottobre Luca De Meo in persona, Ceo del gruppo Renault di cui Dacia è parte, mostrerà la strada intrapresa sul tema della eMobility.
Del resto il 2021 è alle porte. Ed è l’anno in cui Spring dovrà calcare le strade rivaleggiando con i primi competitor e anticipando i prossimi, che non tarderanno ad arrivare.

Quali saranno le caratteristiche di Spring? Sappiamo che deriva dalla Renault City K-ZE, introdotta già da qualche tempo nel mercato cinese e, come detto, in Europa, sarà targata Dacia. Lunga 375 cm, larga 158 e alta 148 cm, con un passo di 242 cm, avrà il bagagliaio di almeno 300 litri. Per proporsi come un perfetto citysuv, la batteria sarà da 26,8 kWh per un’autonomia totale di 200 km secondo il ciclo WLTP. Ad agevolarla, ovviamente, un peso inferiore a 1.000 kg.

.
.
Top