Gusto

Mag 25 DIETA MEDITERRANEA: ANCHE NEL 2023 SI CONFERMA LA MIGLIORE AL MONDO SECONDO GLI ESPERTI

In base a quanto stabilito dagli esperti, anche nel 2023 la dieta mediterranea si conferma la migliore al mondo. Questo è quanto emerge da un’analisi condotta dall’US News & World Report’s, che le ha assegnato un punteggio di 4,6 su 5. In realtà non si scopre nulla di nuovo: sono infatti poche le diete in grado di impensierire quella mediterranea, almeno per quanto concerne i benefici in termini di salute.

Come seguire la dieta mediterranea?

Per iniziare ad abbracciare la dieta mediterranea, è importante seguire alcuni consigli utili, soprattutto in merito agli alimenti da consumare. Al primo posto spicca il consumo di frutta, verdura e cereali, considerati come dei veri e propri pilastri di questa dieta, per via del loro ricco contenuto di vitamine, minerali e fibre, essenziali per mantenere l’organismo in salute. Sono altrettanto importanti i legumi, le noci e i semi, in quanto abbondano di proteine vegetali, grassi sani e fibre: possono aiutare a raggiungere velocemente il senso di sazietà, e contribuiscono ad una dieta nutriente e bilanciata. Da non sottovalutare poi l’importanza del pesce, preziosa fonte di proteine magre e di grassi buoni come gli omega-3. Di contro, il pesce può essere costoso, pertanto è importante cercare alternative più accessibili e sostenibili, ma senza sacrificare la qualità. 

Il modo migliore è fare la spesa nei supermercati e approfittare degli sconti, come ad esempio questo salmone fresco in offerta su Bennet, che riesce ad unire entrambe le caratteristiche. Infine, promosso a pieni voti l’olio d’oliva extravergine, insieme alle erbette aromatiche, utili per aggiungere una marcia in più al sapore delle varie ricette.

La dieta mediterranea è la migliore al mondo: perché?

Gli esperti concordano sul fatto che la dieta mediterranea sia la migliore al mondo, per diversi motivi. Non solo consente di adottare un’alimentazione equilibrata, ma presenta anche numerosi benefici per la salute. Innanzitutto, è nota per la sua capacità di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, grazie al consumo di cibi ricchi di grassi sani, come l’olio d’oliva e il pesce. In secondo luogo, il consumo di cibi integrali, legumi e fibre contribuisce a stabilizzare il livello di zuccheri nel sangue, e a prevenire il diabete. Inoltre, come detto, le fibre consentono di sentirsi sazi più rapidamente, il che aiuta quando si segue una dieta per il controllo del peso o per perdere i chili in eccesso. Poi, diversi studi hanno collegato la dieta mediterranea ad una maggiore longevità e ad una migliore qualità della vita.

Infine, è importante citare anche le diete che si sono guadagnate la medaglia d’argento e di bronzo. Come la DASH, che punta a ridurre la pressione sanguigna attraverso un’alimentazione ricca di frutta, verdura e cereali integrali, e la dieta Flexitariana, che incoraggia un consumo moderato di carne in favore degli alimenti di origine vegetale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

.
.
Top