Moda

Gen 21 ELISABETTA DELOGU PREMIATA ALL’ITALIAN WEDDING AWARDS

di Redazione

All’Italian wedding awards 2020 Elisabetta Delogu è stata premiata nella sezione “Abiti da sposa sartoriali”.

«La motivazione mi ha riempito d’orgoglio, il mio stile è stato definito innovativo, è stata apprezzata la mia visione, la mia idea di bellezza. I giudici, con i quali purtroppo non c’è stato un confronto diretto per via del Covid, si sono basati sulle collezioni, dalle più datate all’ultima, che ho realizzato in piena pandemia e di cui vado molto fiera. Questi premi lo dimostrano, confermano quanto noi sardi siamo tenaci e professionali. E come coltiviamo le nostre passioni, che poi diventano ragioni di vita. Siamo isolati per natura e questa pandemia ci ha limitato ancora di più. Io vivo tra Sassari e Milano, durante il lockdown sono rimasta due mesi e mezzo di fila in Sardegna. Ma non mi sono fermata, chi lo fa è perduto: l’inattività genera brutti pensieri, invece bisogna guardare al futuro con ottimismo. Con le migliaia di cerimonie annullate si è bloccato tutto. Io ho tanti abiti pronti e mai consegnati, spose mancate che non sanno che fare, eventi organizzati nei minimi dettagli e cancellati all’ultimo minuto. L’importante è non mollare mai», ha dichiarato Elisabetta Delogu.

Lei, stilista sassarese con atelier in città e a Milano, ha vinto per la categoria “Abiti da sposa sartoriali”: il suo è 1 dei 6 premi, sul totale di 20 categorie, assegnati alla Sardegna in occasione dell’Italian Wedding Awards, gli Oscar dei matrimoni. Un successo per l’isola, incoronata reginetta dai big mondiali dell’industria delle nozze. Già, perché anche lo sposo più bello arriva dalla Sardegna, vestito dalla sartoria Modolo di Orani e i migliori abiti da cerimonia italiani sono di Dama Atelier a Cagliari. Sempre a Cagliari c’è la miglior gioielleria: la Diamanteria Iorio di Via Paoli, mentre per la categoria “Catering” il vincitore è la Emerald Empire di Olbia. Ancora, miglior cantante per le cerimonie è Susanna Carboni, soprano di Macomer, alle cagliaritane Alessia Ghisoni e Cinzia Mugia è andato lo speciale riconoscimento come miglior referenti regionali d’Italia. «Mi hanno convinto proprio loro a partecipare – racconta Elisabetta Delogu, 49 anni – per me era la prima volta. Quest’anno l’evento si è svolto online e vincere è stato bellissimo anche se ho festeggiato nel salotto di casa mia. In abito da sera però».

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

IL CHI E’ CHI AWARDS DIVENTA IL FASHION COMMUNITY AWARDS. IL DIGITAL CONTENT CREATOR AWARDS SARA’ VOTATO DAGLI UFFICI STAMPA https://www.crisalidepress.it/il-chi-e-chi-awards-diventa-il-fashion-community-awards-il-digital-content-creator-awards-sara-votato-dagli-uffici-stampa/

QUANTO GLAMOUR CON LA F1 A MIAMI https://www.crisalidepress.it/quanto-glamour-con-la-f1-a-miami/

Top