Moda

Set 26 ELISABETTA FRANCHI: L’ISTINTO NOMADE ALLA MFW

C’è una gran voglia di viaggiare, di rinascita, un nuovo modo di partire anche solo con la testa. Elisabetta Franchi dedica la sua collezione SS 2023 a questo istinto nomade e gioioso che porta nell’anima come nel guardaroba femminile suggestioni e ricordi di un altrove senza confini. Niente ha il sapore del già visto e della consuetudine, ma c’è un profumo che dal New Messico all’Argentina riporta la mente ai suoni tribali della Pampa e delle grandi città del Sud America.

L’energia del tango è affidata alla danza delle frange che sono da sempre nel DNA del brand ma che stavolta si arricchiscono di minuscole perle in legno nei due colori – burro e cioccolato amaro – alternati.

Le situazioni d’uso si alternano, come il giorno e la sera, ai ritmi del grafismo. Questi disegni inediti determinano la geometria variabile dei capi: dai costumi ai cardigan, passando dai pantaloni in confort crêpe che sono un classico del brand. I colori sono tutti gourmand (burro, cioccolato fondente, latte, nero di seppia o liquerizia) mentre la texture dei materiali cambia di continuo. Il tessuto di rafia si trasforma, diventando prima un abito, poi una gonna e infine un maxi caban da gaucho con le frange.

Moltissime le maglie con punti diversi, lavorazioni jacquard e in rilievo, perfino realizzati a mano come i bellissimi top lavorati a crochet.

Il protagonista della passerella è il punto vita, enfatizzato dai tagli crop e da accessori che lo esaltano. In questa moda piena di energia non mancano profili à jour e i cappotti di maglia da indossare come vestiti. Tra gli accessori spiccano i sandali in rafia con plateau tanto comodo quanto alto, la tote bag in tessuto tramato come un kilim, le clutch ricamate e i gioielli da moderna tanguera. I gambler hats completano il look dall’alto, rendendo questa donna forte e capace di arrivare dove vuole, fino agli antipodi della banalità.

.
.
Top