Gusto

Ott 05 FABIO VOLO IN MISSIONE CON LEVISSIMA

Fabio Volo scende in campo a favore della rigenerazione nella natura. Il personaggio, infatti, grazie a Levissima, diventa portavoce di un messaggio di sostenibilità racchiuso nel video manifesto in tre episodi “Missione Rigenerazione”: un’esperienza ad alta quota, lontana dalla città e immersa nel Parco Nazionale dello Stelvio. Il progetto che lo vede protagonista è volto a sensibilizzare le persone su tematiche ambientali e di salvaguardia della natura, oltre che valorizzare il territorio della Valtellina e, più in generale, il ruolo della natura sul benessere delle persone. Sono questi i valori che Levissima, adesso, al fianco di Fabio Volo, vuole portare: l’invito a rigenerarsi e ritrovare il benessere, godendo dei benefici della natura e della montagna, anche in città.

“Missione Rigenerazione” si inserisce nell’ambito di Regeneration, il progetto che sigla l’impegno di Levissima a favore della salvaguardia dell’ambiente, e coinvolge l’intera filiera di produzione e la valorizzazione del territorio con il suo capitale naturale: la tutela e la preservazione dei ghiacciai, la gestione responsabile della risorsa acqua, il rispetto della biodiversità e la continua ricerca di innovazioni per la riduzione dell’impatto ambientale.

Il viaggio di Volo si conclude in un luogo simbolo della rigenerazione, in cima a un ghiacciaio, a fianco della glaciologa Guglielmina Diolaiuti: Noi studiamo i ghiacciai d’Italia da circa un ventennio grazie anche a satelliti e droni, e negli ultimi 10 anni hanno perso 44 km quadri, ovvero il 13% della loro estensione!” – ha affermato Guglielmina Diolaiuti, Glaciologa e Professoressa di Geografia Fisica e Geomorfologia dell’Università degli Studi di Milano – Ma non dobbiamo scoraggiarci, tutti noi possiamo fare qualcosa, anche nei piccoli gesti di ogni giorno: se siamo più sostenibili, se riduciamo le emissioni di gas climalteranti ne trarranno beneficio l’atmosfera, il clima e anche i ghiacciai! Le aziende in primis hanno un ruolo importante, come Levissima, che da anni attua delle strategie di protezione attiva. Ne è un esempio la stesura di teli che riducono concretamente la fusione della neve e del ghiaccio. Queste tecniche sono efficaci ma applicabili solo a pochi ghiacciai delle Alpi, per la maggioranza di loro la riduzione della fusione può avvenire solo scegliendo la sostenibilità e riducendo la nostra impronta climatica”.

Un percorso arricchente e rigenerante, grazie all’esperienza della montagna e al contatto con la natura, che porta i suoi benefici anche in città. “Credo che il rapporto con la natura sia una questione di connessioneQuando sei connesso con la natura capisci che non sei una cosa esterna, ma che come essere umano, ne sei connesso. – ha affermato Fabio Volo –   Lo dimentichiamo spesso quando siamo in città, ma ne facciamo parte: ci nutriamo, beviamo dalla natura. Quindi, quando entri nella natura, lei te lo ricorda: ti ricorda chi sei, da dove vieni e ti dà anche una grammatica di comportamento. È difficile a volte insegnare a delle persone come ci si comporta nella natura, ma perché c’è una sconnessione; quando invece si è connessi si diventa proprietari del suo linguaggio, della sua grammatica”.

Il primo video manifesto di “Missione Rigenerazione” è visibile sui canali social di Levissima e al link levissima.it, e proseguirà con altri due episodi nelle successive settimane. 

.
.
Top