Auto

Nov 18 FIOM: IL FUTURO DELL’AUTOMOTIVE

“È iniziata la riunione straordinaria del comitato automotive di IndustriAll Europe, organizzata da Fim, Fiom, e Uilm, sul futuro dell’industria automobilistica europea, alla luce della transizione ecologica e della decisione di fermare la produzione di motori endotermici entro il 2035. La categoria automotive rappresenta in Europa 2,6 milioni di posti di lavoro. In Italia sono circa 250 mila le lavoratrici e i lavoratori coinvolti, di cui 168 mila riguardano la componentistica. Le trasformazioni del settore devono essere accompagnate da interventi di politiche industriali che contribuiscano ad attivare le sinergie di una filiera ramificata, a gestire le crisi industriali già aperte, a prevedere investimenti di sostegno per la ricerca e per lo sviluppo di prodotti che valorizzino le eccellenze italiane. Inoltre occorre aumentare i salari per aiutare i lavoratori e le lavoratrici ad affrontare il caro energia e l’inflazione.”   Queste sono alcune delle proposte avanzate da IndustriAll Europe, insieme a Fim, Fiom e Uilm all’Unione Europea e al governo italiano.

.
.
Top