Bellezza

Giu 07 GARAU PERFUME: UN VIAGGIO OLFATTIVO ED EMOZIONALE DA NEW YORK A MYKONOS

Garau Perfume è il concept nato dalla creatività di Alessandro Garau, che ha racchiuso in questo progetto, attraverso avvolgenti note profumate, sensazioni ed esperienze, aspetti importanti del suo vissuto.

Attraverso la collezione “Cities of Heart”, Garau ha cercato di unire quegli odori e quelle emozioni che arrivano da lontano, dai ricordi dell’infanzia e da istanti indelebili catturati, come il profumo del vento frizzante e salato o semplicemente l’odore dei legni dei solai e di vecchi bauli. Aromi che rimandano alle sue origini sardo – carlofortine da dove parte questo viaggio olfattivo-emozionale.

Il viaggio esperienziale attraverso le fragranze Garau Perfume parte con Lazy Ibiza. Le note fruttate di fico, cocco e melone vengono unite a quelle del sale marino e di legni scuri che rievocano nei sensi e nell’immaginario un cesto di frutta esposto al vento caldo di scirocco. Di tutt’altro genere è Mystic Lisboa, capitale dei fasti antichi, battuta dal vento atlantico e dal tempo variabile. L’odore del legno stagionato e dell’incenso, tipici dell’Alfama, sono affiancati alle diverse note floreali dell’iris, della violetta, ai fiori di tabacco, a quelle più speziate del pepe.

Si giunge a Skyn New York, la fragranza unisce note vicine al cuoio con quelle più ambrate, muschiate e accordi animalic. Rievocarla è come entrare in una storia d’amore, di passione e di fuga in una città drappeggiata di grattacieli. Una metropoli che ci guarda e ci accoglie.

Dry Mikonos, protetta dalle ali dei mulini, Mykonos si apre al blu profondo e al vento del sud. Adagiata sul letto marino, mostra le sue candide case al sole. Esplode una fragranza di timo bianco e salvia, unita ad un insieme di spezie inebrianti. Il vento le trasporta dal lontano Oriente, il sale le ferma qui, per sempre, sui corpi posati sulla soffice sabbia.

.
.


SEGUICI SU INSTAGRAM

[instagram-feed num=9 cols=3]

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

QUELLO CHE HO IMPARATO DA BARBIE, DA TIKTOK E DALL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PRIMA DI ANDARE IN VACANZA

LA MODA E’ COME LA PASTA IN BIANCO. O LA FAI QUANDO IL FRIGO E’ VUOTO O LA FAI PAGARE CARA COME AL PORTRAIT

Top