Moda

Feb 28 GIANNI CHIARINI: UN’INTENSA RIFLESSIONE SUI COLORI

Gianni Chiarini presenta la collezione Fall/Winter 22-23, un manifesto contemporaneo e ricercato che nasce da un’intensa riflessione sul colore. 

Le sfumature avvolgenti del ginger incontrano proposte dal touch ricercato e lussuoso, in cui heritage e contemporaneità dialogano fra loro producendo una eco sofisticata. Le calde tonalità della collezione si propongono di evocare un denso immaginario di ricordi e un ritorno ad un’elegante estetica dai riverberi vintage. L’iconica Helena Round, con le sue forme morbide e sinuose, si impreziosisce con frange e passamanerie dal sapore folk e libero, ad evocare un ésprit nomade che si muove coraggioso nel mondo. Dua, in shearling soft e intramontabile, diventa uno scrigno keep-all dall’anima trasversale e dinamica, così come Maya, l’inedito maxi secchiello in camoscio. Gloria è un omaggio alla forza dell’unicità: un gioco di proporzioni morbide e raffinate, in cui la qualità della pelle e la sensorialità del camoscio si uniscono in nuovi e ricercati incontri di texture. Proposte in cui si incontrano i poli opposti di un’ésprit folk ed errante e di una ricerca di coziness contemporanea, pensate per cogliere l’attimo e abbracciare la dualità del nostro presente.

Un’esplosione di energia e vitalità creativa ispira l’universo free-spirited reso attraverso la tonalità di Vanity, una vibrante sfumatura di grape che racconta di una nuova femminilità romanticamente punk, che restituisce la forza vitale delle donne contemporanee. Se osare è la regola, Gianni Chiarini esplora allora un universo stilistico in cui il suo DNA sofisticato e trasversale si accosta a nuovi colori, texture e design dal touch audace e raffinato. Protagonista è Eva, un compendio di femminilità e minimalismo, manifesto di un lusso understated e prezioso. L’iconica Margherita Pouch si veste di un’anima sparkling con tessuti laminati dai riflessi brillanti, così come Teen, che con le sue geometrie galattiche e la chain gioiello restituisce il desiderio di un’espressività libera e forte. Alifa si rivoluziona nella palette e nelle soluzioni di texture: la versione goffrata, dall’ésprittrasversale e giocoso, si tinge di sfumature bold e sofisticate, mentre la versione Rainbow è un prezioso puzzle di applicazioni arcobaleno su di un elegante sfondo noire, per illuminare la propria quotidianità con un tocco di polvere di stelle.

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top