Stile

Mar 03 Homo Faber: Talenti Rari – La Red List, la mostra

Redazione

A settembre i visitatori di Homo Faber a Venezia avranno un’occasione unica per avvicinarsi al mondo di dodici eccezionali maestri d’arte europei nella mostra Talenti Rari – La Red List, a cura della Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship.

Nella nostra era tecnologica, dominata dalla produzione di massa e dove anche gli oggetti più preziosi possono essere riprodotti, questa mostra punta i riflettori sul valore umano intrinseco alla creazione manuale. I maestri artigiani protagonisti di questa mostra sono rari come i loro mestieri, vuoi perché impiegano tecniche poco conosciute o perché usano materie prime specifiche di un determinato territorio, perché sono gli ultimi artigiani della loro regione a praticare il mestiere o perché si tratta di giovani artigiani di talento che stanno infondendo nuova vita a savoir-faire tradizionali. Il tema dell’esibizione è ispirata alla Red List of Endangered Crafts, originariamente elaborata dalla Heritage Crafts Association per i mestieri del Regno Unito che sono a rischio di scomparsa. Prendendo spunto da questo concetto, e avvalendosi della collaborazione della stessa Heritage Crafts Association, la Michelangelo Foundation ha sviluppato la propria Red List con il contributo del suo network internazionale, prendendo in considerazione tutti quei mestieri artigiani europei che sono considerati non solo rari, ma anche in via di estinzione.

Talenti Rari – La Red List è ambientata nella Sala delle Fotografie presso la Fondazione Giorgio Cini. È una delle 17 mostre tematiche di Homo Faber 2020 (10 settembre – 11 ottobre), organizzato dalla Michelangelo Foundation.

 

 

 

 

.
.
Top