Auto

Mar 04 Honda: gioca a rugby

Collaboratore

Honda e la Nazionale Italiana di Rugby continuano a fare meta insieme anche per i prossimi dodici mesi. La Casa nipponica sarà ancora sponsor ufficiale per l’intero 2020, proseguendo la partnership iniziata lo scorso anno in occasione del torneo Sei Nazioni prima e della Coppa del Mondo di Rugby. Una scelta, quella di sposare questo sport, che rispecchia profondamente i valori ai quali Honda si ispira costantemente: altruismo, lealtà, rispetto dell’avversario e spirito di sacrificio. Il rugby, del resto, è uno degli sport di squadra per eccellenza, in cui ogni singolo giocatore in campo deve dare il meglio di sé e collaborare con i propri compagni per portare la sua equipe alla vittoria, meta dopo meta e placcaggio dopo placcaggio: non è un caso che gli oltre 180mila dipendenti impiegati in tutto il mondo sono chiamati “associati” dall’azienda affinché si sentano pienamente coinvolti nel loro lavoro.

Dopo la Cr-v ibrida del 2019, quest’anno l’Auto Ufficiale della Nazionale Italiana di rugby sarà la nuovissima Honda e, la prima city car completamente elettrica sviluppata dal marchio per il mercato europeo: avrà il compito di guidare la rivoluzione “green” della Casa nel vecchio continente che prevede, entro il 2022, i suoi principali modelli in gamma solo ibridi o elettrici.

Simone Mattogno, Direttore Generale di Honda Motor Europe Italia, ha dichiarato: “In Europa il passaggio all’elettrificazione sta avvenendo più velocemente che in qualsiasi altra parte del mondo. Prendendo ispirazione dallo sport del rugby, Honda affronterà le sfide poste dall’elettrificazione a testa alta e senza timore”. Honda e arriverà sul mercato italiano nella tarda primavera. Secondo il brand rappresenterà il perfetto connubio di elevata sportività, avanzata tecnologia e sostenibilità ambientale.

 

 

 

.
.
Top