Auto

Set 09 Hyundai: investe sull’idrogeno

Hyundai in prima linea per la democratizzazione in Europa dell’idrogeno. In programma c’è un investimento di 40 miliardi di euro nella mobilità del futuro e 6,7 miliardi di euro entro il 2030 nella tecnologia a idrogeno. “Vogliamo essere leader nella tecnologia fuel cell, per questo stiamo accelerando il nostro sviluppo per supportare la nascita di una società a idrogeno. Il nostro piano è quello di arrivare entro il 2030 a produrre annualmente 700.000 sistemi fuel cell”, ha dichiarato Michael Cole, Presidente e Ceo di Hyundai Europe.

Ad oggi, in Hyundai, stanno già lavorando sulla seconda generazione di motori a celle a combustibile, con un piano di sviluppo della rete che partirà a ottobre dalla Svizzera. Grazie a un accordo con Alpiq, infatti, prenderà piede una rete infrastrutturale per la distribuzione e lo stoccaggio. I coreani forniranno 50 camion dedicati alle società locali di logistica. “Entro il 2025 vogliamo che per le strade della Svizzera circolino almeno 1.600 mezzi pesanti a celle a combustibile”, ha ancora annunciato il Presidente Hyundai Europe. Un progetto, quello della rete di completamente sostenibile ed efficiente, che potrebbe estendersi presto anche ai paesi dell’Unione Europea, Italia compresa: “Un corridoio ad idrogeno che partirebbe dalla Sicilia per arrivare fino in Norvegia”, ha incalzato Mark Freymüller, amministratore delegato di Hyundai Hydrogen Mobility AG. Una concezione non troppo visionaria, considerando che a livello di distribuzione, la Corea pochi anni fa non aveva stazioni di idrogeno ma, in breve, sono state incrementate con un ottimo riscontro sulla comunità degli automobilisti.

“In ogni paese dipende da come il Governo decide di implementare le cose – ha  commentato Sae Hoon Kim, Vice President & Head of Fuel Cell Division in Hyundai -, più si dà spazio agli attori e più l’idrogeno funziona. L’Italia con il suo incredibile ambiente potrebbe essere tra i primi a dare spazio a questa tecnologia green sostenibile, per avere sia immagine che ritorno”.

 

 

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top