Moda

Mag 16 ICCF: LA XV EDIZIONE DEL RAPPORTO ANNUALE

Cina 2024 | Scenari politici e prospettive macroeconomiche per le imprese”, quindicesima edizione del Rapporto annuale di Italy China Council Foundation-ICCF, è stato presentato a Palazzo delle Stelline, a Milano, alla presenza dei Presidenti di ICE e ICCF, del Chief Representative del China Council for the Promotion of International Trade – CCPIT Milano e di numerosi imprenditori e professionisti in rappresentanza delle aziende che fanno parte del network ICCF.
 
Dall’anno scorso lo studio elaborato dal Centro Studi ICCF si presenta in un formato nuovo, diviso in due parti pubblicate in primavera e in autunno, così da essere un prodotto più fruibile e sempre aggiornato. Il Rapporto annuale, che vede anche il coinvolgimento e il contributo dei Soci di ICCF, rappresenta uno dei più completi outlook sulla Cina attualmente disponibili in Italia. Redatta in lingua italiana, ricca di dati e studi originali, la guida costituisce uno strumento utile per tutte quelle piccole, medie e grandi imprese che vogliono portare il proprio business in Cina, un mercato di cui ormai non si può più fare a meno.
Questa prima parte contiene analisi approfondite sull’andamento economico, sui principali sviluppi politici interni del Governo cinese e sulle sue relazioni internazionali, in particolare con Italia, UE e USA. Contiene inoltre una guida dettagliata sul percorso della Cina verso la sostenibilità, arricchita da un’analisi della risposta del Paese alle esigenze globali di responsabilità ambientale, sociale e di governance (ESG).
 
“La scelta del tema di quest’anno è stata inevitabile – ha dichiarato Mario Boselli, Presidente ICCF nel suo saluto introduttivo –. Non molto tempo fa sembrava impensabile che Cina e sostenibilità potessero convergere. Tuttavia, negli ultimi anni la Repubblica popolare ha assunto un ruolo sempre più significativo nel contesto della sostenibilità globale, mostrando un impegno crescente e proattivo, nonostante alcuni ostacoli. Gli ambiziosi obiettivi del governo, unitamente all’impegno del settore privato, alimentano speranze positive per il futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

.
.

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget
Top