Stile

Set 23 IDEAL STANDARD PROTAGONISTA AL TEATRO ARCIMBOLDI DI MILANO

“Vietato l’Ingresso” ha visto diciassette studi di progettazione e di design dare nuova vita ai diciassette camerini del TAM Teatro Arcimboldi Milano. Il teatro ha aperto le sue porte al pubblico durante la recente edizione del Fuorisalone e per una settimana è stato possibile entrare nel luogo privato degli artisti.

Ideal Standad è stata scelta per il progetto di interior del camerino “Omaggio alle rivoluzioni creative” firmato Monica Baio e Nicola Quadri.

Gli arredi per il bagno sono stati infatti selezionati all’interno del catalogo dell’azienda. Il lavabo tondo fa parte della collezione Ipalyss Atelier Collections, mentre il mobile sottolavabo e il piano da appoggio in gres porcellanato sono sempre Atelier Collections ma della famiglia di proposte Conca. Bidet e vaso sospeso con tecnologia AquaBlade ® sono entrambi della linea Tesi. Ultra Flat S è stata selezionata per il piatto doccia e Connect 2 per il vetro trasparente. Infine due specchi rotondi della collezione Conca Atelier Collections, da 90 e 120 cm, catturano gli sguardi nel camerino e nella sala da bagno completando la zona lavabo.

Il camerino, progettato da Baio e Quadri, rende omaggio alla modernità coraggiosa e alla rivoluzione creativa compiuta dall’architetto Josef Frank, il quale, contrario agli interni standardizzati, era convinto che le forme ed i colori della natura, portati tra le mura di una stanza chiusa, generassero un rilassante senso di libertà e benessere, condizione ideale prima di entrare in scena. Una teoria che arricchisce di senso e di una storia la scelta estetica dei progettisti.

A completare la scenografia di questo piccolo prezioso spazio, dove l’artista prende energia per esprimere la sua arte, Baio e Quadri hanno selezionato un mix eclettico di arredi di galleria, funzionalismo ed eccellenze del Made in Italy nel design di prodotto e materiali.
Tra queste ultime anche Ideal Standard che ha deciso di partecipare con entusiasmo al progetto condividendone gli ideali di rivoluzione creativa, gli stessi che hanno guidato l’azienda per oltre 100 anni e che continuano a farlo anche oggi rappresentati attraverso la collezione Atelier Collections e le innovazioni tecnologiche introdotte ogni anno per soddisfare le esigenze del vivere moderno.

Fino al 27 settembre, sono aperte le votazioni per il camerino d’autore più bello. Al progetto vincitore sarà proposta la riprogettazione del “Camerino Muti”, dedicato al celebre Maestro d’orchestra che per primo lo ha inaugurato all’apertura del teatro.

.
.
Top